search

Il blog di Laura Pirovano: appunti di viaggio, segnalazioni di giardini, proposte di plant design

Paesaggio ed energia il tema del XXXIII Corso di Aggiornamento sul Giardino Storico e sul Paesaggio Contemporaneo del Gruppo Giardino storico-Università di Padova

GIARDINO STORICO turbine-energia-eolica-vento-opt, Fonte Gruppo giardino storico Padova

Davvero molto interessante il tema che il Gruppo del Giardino storico di Padova ha scelto per la XXXIII edizione del suo ciclo di conferenze che anche nel 2023 sarà possibile, previa iscrizione (quota 30 euro) seguire in streaming: ‘Paesaggio ed energia: dalla storia alle sfide del presente”. Il ciclo di studio si svolgerà dal 26 gennaio alle ore 17 sulla piattaforma Zoom dell’Università di Padova.

Questi gli interrogativi ai quali gli esperti invitati cercheranno di dare le proprie risposte:
Il ruolo di primo piano assunto ormai dalle forme di energia da fonte rinnovabile cambierà i paesaggi. Quali percorsi intraprendere per non perdere i caratteri e i valori dei luoghi? Con quali strumenti favorire una progettazione di qualità e una maggiore tutela del paesaggio? Che tipo di attenzione riservare alle diverse trame relazionali del territorio: ecosistemica, storica, estetico-visuale, sociale? Come attuare un’integrazione sistemica tra energia e paesaggio e far sì che le nuove tecnologie diventino elementi stessi del paesaggio?
Nel programma, oltre agli interventi di singoli relatori (tra i quali segnalo Giuseppe Barbera, Franco Panzini, Michael Jacob) sono incluse 4 tavole rotonde e una visita, il 20 aprile, all’Azienda casaria di Masi (Pd) per scoprire energie da una nuova agricoltura che sperimenta l’agroforestazione.
Qui di seguito trovare il programma completo integrato utilmente da preziosi consigli di letture  GIARDINO STORICO

Per iscriversi http://www.giardinostoricounivpadova.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1724&Itemid=178

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento.

Giardini in viaggio Laura Pirovano