search

Il blog di Laura Pirovano: appunti di viaggio, segnalazioni di giardini, proposte di plant design

Il giardino di Pia Pera

L’amica Flavia mi ha portato a vedere il bel giardino di Pia Pera fuori Lucca.
Un bel casolare ristrutturato con attenzione e cura dei particolari circondato da un ettaro e mezzo di terreno: un giardino molto wild, dal carattere campestre, con un laghetto suggestivo, un orto fiorito e un grande frutteto. Nessuna irrigazione e grande rispetto della natura.

Il laghetto circondato da bambù

Una piccola isola di Opuntia spunta inaspettata

La parte della casa che era destinata a essiccatoio (metato)

Vitex negundo dalla bella infiorescenza azzurro e dalle foglie finemente frastagliate

Un gigantesco albero di fico ombreggia la porzione di giaredino vicino alla casa

 

 

Commenti (8)

  • Avatar

    SILVANA

    |

    leggo i libri di Pia e la “seguo” mentre fa i lavori della terra, orto, giardino.
    Finora la seguivo fantasticando (osando anche immedesimarmi nel suo lavoro). Vedere la casa, la natura che la circonda, una natura che Pia costruisce e difende, mi ha reso molto contenta e, tutto sommato, non ha fatto che confermare l’immaginazione.
    silvana

    Rispondi

  • Avatar

    valeria

    |

    Sono una seguace di Pia Pera e mi sto avvicinando anch’io da qualche tempo alla coltura e cura di piante di ogni genere.. Ho letto per caso questo post e mi piacerebbe molto visitare il giardino di Pia Pera. E’ un sogno impossibile o in qualche modo si può “prenotare” una visita?

    Ringrazio infinitamente a chi volesse rispondere

    Valeria

    Rispondi

    • Avatar

      Laura Pirovano

      |

      Non saprei dirle, so che Pia l’ha lasciato ad una sua amica.

      Rispondi

  • Avatar

    Giusy

    |

    Buongiorno é possibile conoscere il paese dove si trova il giardino.
    Grazie
    Giusy

    Rispondi

    • Avatar

      Laura Pirovano

      |

      Di quale giardino si tratta?

      Rispondi

  • Avatar

    Laura Garini

    |

    Buongiorno sono una amante dell eredità preziosa che ha lasciato Pia. Volevo sapere se possibile visitare il suo giardino. Grazie mille davvero

    Rispondi

  • Avatar

    Antonella

    |

    Ho conosciuto e apprezzato Pia Pera attraverso la sua rubrica su Gardenia. Ero una di quelle che cominciava a leggerlo dal fondo. Col tempo ho letto alcuni dei suoi libri e mi sono lasciata affascinare dal suo modo di vivere la natura che la circondava. Mi piacerebbe molto poter visitare il suo giardino. Sarebbe possibile?

    Rispondi

  • Avatar

    Emma

    |

    La seguo da tanto tempo, scoperta per caso leggendo Gardenia anni fa, sto leggendo tutti i suoi libri.
    Mi sarebbe piaciuto molto conoscerla perché apprezzo il suo modo di considerare la natura.
    Sarebbe molto bello ritrovare quanto letto ed apprezzato nella visita del suo giardino.
    Triste pensare che lei non c’è più.

    Rispondi

Lascia un commento

Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento.

Giardini in viaggio Laura Pirovano