ott 17 2017

Novità al vivaio Coccetti di Lisanza

Pubblicato da nella plant design

Sono in arrivo al Vivaio Coccetti di Lisanza (Sesto Calende) oltre una trentina di specie di Allium, a fioritura primaverile, estiva e autunnale, da sole e mezz’ombra di diverse altezze. Una bella scelta!

Sabato 21 ottobre il vivaio organizza un pomeriggio ai Microrganismi effettivi con l’agronomo Giani Ficola. Locandina

Nessun commento

set 26 2017

Dal mondo delle riviste. Settembre 2017

Pubblicato da nella News

Da Il Venerdì di repubblica, 22 settembre 2017

Arcipelago Milano

Architettura del paesaggio 1/2017. Focus Mediterranea

  • Editoriale A. Lambertini Prospettiva mediterranea
  • G. Barbera, Il giardino elementare
  • F. Panzini, Il Mediterraneo sul Pacifico
  • A. Tagliolini, La tradizione del giardino mediterraneo
  • Progetti: Isole/Coste/Città/Entroterra/Architetture
  • In viaggio a cura di L. Pirovano: Letture del Mediterraneo

Coda di gallo di Claudio Longo, settembre 2017

Testo completo

Gardenia settembre 2017

  •  Il giardino di Gilles Clément a cura di M. Martella
  • Aiuole estetiche sotto il Duomo
  • Un terrazzo a Milano firmato Baccari
  • Phlox
  • Cottage garden con piante da secco

Gardens Illustrated settembre 2017

  • Vicino ad Edimburgo un walled garden reinventato: Whitburgh House
  • AM. Powell un front garden in campagna
  • Cosmos di tutti i colori
  • Water in the garden


Nessun commento

set 26 2017

Da leggere. settembre 2017

Pubblicato da nella News

DONNE DI FIORI. INCONTRI FEMMINILI INTORNO AL GIARDINO
di AA.VV. a cura di Eliana Ferioli
editore: EDIZIONI ERTA (2017)
Un libro che vi consiglio caldamente, curato da Eliana Ferioli che ha creato una nuova piccola e interessante casa editrice L’Erta.
Tanti ritratti, scritti da varie autrici, di donne che hanno fatto la storia del giardino e del paesaggio. Donne di ieri e di oggi: botaniche, giardiniere, paesaggiste, illustratrici botaniche.
Tra le altre la mia amata Mien Ruys, che mi fa piacere venga finalmente riscoperta, e poi Vita Sackville-West, Gertrude Jekyll, Arabella lennox-Boyle di cui avevo molto amato il suo giardino in Inghilterra. E ancora Francesca Marzotto Caotorta, Anna Peyron, Elena Balsari e la grande fotografa Marianne Majerus.

PORCINAI E IL PAESAGGIO
di ZANAROTTI C. PORCINAI P. FUSARO D.
editore: LIBRERIA DELLA NATURA (2017)

Dalla prefazione di Paolo Pejrone Se dovessi idealmente collocare Pietro Porcinai nella storia, e nella nostra storia in particolare, lo immaginerei come un maestro del Rinascimento, come uno di quei grandi sapienti che a tutto si interessavano, con la testa sempre in moto ed un passo avanti agli altri. Dal suo studio sulle sponde dell’Arno e più tardi sulle colline di Fiesole, la famosa Villa Rondinelli, vera fucina di idee, di proposte e di sperimentazioni, Pietro Porcinai seppe creare un nuovo modo di pensare non soltanto il giardino, ma più in generale l’architettura, il paesaggio e la stessa vita all’aperto, influenzando non poco i gusti e gli stili della società italiana di allora.
Splendide le fotografie di Dario Fusaro!

MEZZO GIARDINIERE
di LAWRENCE C. A.
editore: OFFICINA NATURALIS (2017)

Una nuova piccola casa editrice, curata da Daniele Mongera che riprende con altra veste grafica l’idea di quella di Maestri di giardino.

In oltre cinquanta capitoli, suddivisi in sette sezioni, Clark Lawrence ripercorre la sua straordinaria avventura di promotore culturale, fra ville e castelli italiani, attraverso una galleria dei personaggi, dei temi e degli ambienti a essi legati. Uno sguardo composto da tante lenti sottili e leggere, incorniciato da alcuni brani che richiamano le origini e la formazione americana. Libri, quadri e musica scandiscono il viaggio dell’autore fra le dimore della Pianura Padana, luoghi in cui nasce e si esprime l’irresistibile attrazione per il giardino e per la sua creazione.

Un commento presente

set 26 2017

Trifolia 2017 torna ad Arona.

Pubblicato da nella plant design

La bella esposizione di felci in vasi di plastica nera molto sottili e alti. Vivaio Central Park

Anche quest’anno il bel lungolago di Arona ha accolto la piccola fiera di piante Trifolia organizzata dal vivaio Leonelli.

Ecco alcune piccole segnalazioni

L’erbario della Gorra prpone un nuovo interessante ibrido incrocio di Solidago ed Aster: Solidaster

Ligularia Crispa, Vivaio central Park

Una bellissima ciperacea, Rynchospora alba, proposta da Central park

Cercis canadensis Heart of gold

Tante aromatiche proposte da GEEL Floricoltura

Sempre GEEL Floricoltura

 

Nessun commento

set 26 2017

Un giardino di un vero appassionato collezionista di piante: Mario Molteni

Pubblicato da nella Giardini e luoghi

Hydrangea Merveille sanguine. Giardino Molteni

Ho visitato di recente il bel giardino di Mario Molteni vicino a Como, un appassionato collezionista di piante molto belle e anche insolite. Un giardino molto grande con tanti angoli diversi, grandi prati, conifere di vario tipo alcune potate alla giapponese, un laghetto e appunto tante piante da scoprire.

Una lunga siepe di Choisya ternata Sundance. Giardino Molteni

Una bellissima dafne dalle foglie variegate: Geisha girl. Giardino Molteni

Hibiscus syriacus variegato. Giardino Molteni

Una ortensia rampicante sempreverde: Hydrangea seemanii. Giardino Molteni

Una mahonia dalle foglie sottili: eurybracteata. Giardino Molteni

Picea Albertiana conica. Giardino Molteni

Anemone bianco a fiore doppio: Whirlwind

Tinantia: bello il contrasto tra il fiore viola e le foglie scurissime. Giardino Molteni

Trachelospermum Tetha. Giardino Molteni

Vitis vinifera purpurea. Giardino Molteni

Giardino Molteni

Giardino Molteni

Nessun commento

set 26 2017

Ritorno al giardino di Marina Mondello. Settembre 2017

Pubblicato da nella Giardini e luoghi

Un bel contrasto di foglie: quelle porpora di Perilla fruticosa, quelle variegate di Hosta e i fiorellini di Begonia grandis Evansiana. Giardino di M. Mondello

E’ sempre un grande piacere tornare a vedere giardini amati. Quello di Marina Mondello è sempre in movimento e mi regala nuove suggestioni ogni volta che lo visito. Bellissimi i contrasti di tessiture e di colori delle foglie
Un mio articolo sul giardino è comparso tempo fa su Gardenia http://www.giardininviaggio.it/wp-content/uploads/2013/07/GA_350_Mondello_txt.pdf

Marina inserisce vasi colorati e tanti piccoli oggetti da lei stessa realizzati. In primo piano Imperata cylindrica. Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Pennisetum viridescens. Giardino di M. Mondello

 

Nessun commento

set 26 2017

A scuola al Vivaio Valfredda con Noel Kingsbury

Pubblicato da nella plant design

Vivaio Valfredda: lo spettacolare angolo degli esemplari di erbe ornamentali

Devo dire che apprezzo sempre di più la professionalità, la serietà e la lungimiranza del vivaio Valfredda, di Lorenzo e Mauro Crescini.
In occasione dell’workshop con Noel Kingsbury e Annie Guilfoyle – che si è tenuto il 20 e 21 settembre all’interno della manifestazione Maestri del paesaggio – i vivaisti hanno presentato un’anteprima del prossimo catalogo. Un libretto molto bello anche nella grafica che si intitola Consilium Valfredda e che è dedicato alla struttura e alla forma delle erbacee perenni e delle erbe ornamentali. Un contributo davvero prezioso per il plant design. Una sezione del vivaio esponeva molti esemplari di perenni e graminacee suddivise per tipo di portamento.

L’workshop con Noel Kingsbury dedicato sia all’ecologia che all’utilizzo delle erbacee perenni è stato davvero molto utile e interessante con una parte pratica di esercitazione che ci ha insegnato molte cose sulla comprensione delle performance a breve e lungo termine di queste piante. Tornerò con un prossimo post su quanto ho appreso da Noel.
Anche la piccola esercitazione con Annie Guilfoyle – la creazione in 40 minuti di un piccolo giardino tematico utilizzando le piante del vivaio è stata utile e anche divertente.

Ecco alcune immagini scattate nel vivaio e durante l’workshop.

Cortaderia selloana Splendid star. Vivaio Valfredda

Una cascata di Lippia nodiflora

Shibataea Kuma

Una distesa di Allium ramosum, a fioritura autunnale. Vivaio Valfredda

Vivaio Valfredda

Il piccolo giardino realizzato dal mio gruppo sul tema di un impianto interessante tutto l’anno

Una delle slides proiettate da Noel Kingsbury

Noel Kingsbury illustra il metodo di Piet Oudolf

Noel Kingsbury durante l’esercitazione pratica nel vivaio Valfredda

 

Un commento presente

set 26 2017

Maestri del paesaggio 2017: International Meeting

Pubblicato da nella Giardini e luoghi

Una delle immagini proiettate da Perry Lethlean dello studio australiano TCL

Il meeting, dedicato al tema Cool Landscape, ha visto la partecipazione di 7 paesaggisti e di uno straordinario personaggio tra arte e impegno sociale sul territorio, Antonio Presti.

Uno dei progetti di Filippo Piva dello studio Pampa, Ecoarea, intervento paesaggistico in un’area industriale sostenibile

Giardino privato, progetto di Filippo Piva studio Pampa

Ho trovato molto interessante la relazione del paesaggista italiano Filippo Piva: ho apprezzato i suoi progetti originali e con un bell’impianto vegetale e la sua modalità di comunicazione che ha saputo coniugare la testimonianza personale, anche autobiografica, con un autentico understatement, che considero una qualità rara nei nostri tempi.
Qualità che ho trovato del tutto assente nella presentazione così autoreferenziale di Michel Péna che purtroppo ci ha mostrato pagine del suo libro (JOUieR le paysage) e non ha presentato, se non in modo marginale, i suoi progetti peraltro molto interessanti (l’ultimo dei quali è Promenade du Paillon a Nizza, di cui ho parlato sul blog tempo fa http://www.giardininviaggio.it/promenade-du-paillon-a-nizza).

Watrìerfront Sjovistorget, progetto dello svedese T. Andersson

Molto interessanti i progetti di waterfront dello svedese T. Andersson, bella la ricerca di ispirazione dai paesaggi mediterranei della coppia inglese Hellen e James Basson, ma meno convincente a mio parere il loro progetto del Chelsea che pure ha guadagnato il prestigioso premio Best in show di quest’anno. Sarà che ultimamente trovo troppo costosi e troppo complicati i giardini del Chelsea Flower Show.

James hellen Basson: ispirazione dalla vegetazione mediterranea

Il progetto vincitore del Chelsea 2017 ispirato ad una cava dell’isola di malta. Progetto di James ed Hellen Basson

Straodinari i progetti dello studio australiano TCL presentati da uno dei partner Perry Lethlean: in primis l’orto botanico di Melbourne, ma anche l’ultimo progetto ancora in corso, il National Arboretum a Canberra.

Orto botanico di Melbourne. Studio TCL

Orto botanico di Melbourne, studio TCL

Travolgente e appassionante la relazione di Antonio Presti, artista e mecenate siciliano, artefice di Fiumara d’arte, un monumentale parco di sculture monumentali e di tanti altri bellissimi interventi di partecipazione sociale (per info vedi http://www.ateliersulmare.com/it/press/biografia-presti.html).

Fiumara d’arte: opera di Consagra ‘La materia non poteva esserci’

Il tema della prossima edizione 2018 sarà PLANT LANDSCAPE e il progettista della piazza PIET OUDOLF. Maestri di paesaggio sarà anche presente al Vittoriale di Gardone con un seminario su Landscape and Tourism.



Nessun commento

set 26 2017

Maestri di paesaggio 2017: la piazza verde

La piazza verde progettata dal paesaggista Lodewijk Baljon sul tema Cool Landscape: visione notturna

Anche quest’anno sono tornata a Bergamo alta in occasione del consueto appuntamento con Maestri del paesaggio. Sul tema Cool Landscape la piazza – progettata da Lodewijk Baljon – appariva molto più architettonica e meno vegetale rispetto alle scorse edizioni (per la descrizione del progetto vedi http://www.giardininviaggio.it/maestri-di-paesaggio-vii-edizione-anteprima-sul-programma). Ma guardandola meglo, soprattutto nella sua versione notturna con una suggestiva illuminazione, mi sono resa conto che la disposizione così geometrica e regolare dei palloni bianchi appesi guidava l’occhio verso le architetture bellissime di piazza Vecchia e faceva leggere il rapporto tra l’installazione e i palazzi circostanti. Con un occhio, di giorno, rivolto al cielo che in queste giornate settembrini era perfettamente azzurro!

Purtroppo il grande blocco di ghiaccio è durato solo alcuni giorni a testimoniare che il riscaldamento del pianeta non è una opinione e il grande caldo di quest’estate ha impedito alle piante di luppolo di arrampicarsi nei grandi vasi toccando i palloni.

Ecco altre immagini della piazza e della città

La Piazza verde di giorno

Nuvole appese sotto i portici della piazza

Una bella installazione luminosa su un letto di graminacee, come un campo di riso

La zona del design al lavatoio

Cmposizioni a cura di Valfredda

Uno dei tanti giardini a bergamo alta

 

 

Nessun commento

set 26 2017

News in tema di corsi, convegni, fiere ed altro ancora…Settembre 2017

Pubblicato da nella News

Acquerelli di  Silvia Molinari

Corsi e convegni

  • venerdì 29 settembre alle 16, allo spazio Gardenia ‘Un giardino per andare dove?’ con Gilles Clément e Marco Martella
    Il programma di tutti gli eventi di Orticolario

Fiere e vivai

  • Eventi autunnali al vivaio Coccetti di Lisanza (Sesto Calende). Locandina
    Fino al 31 ottobre sconto del 20% su tutte le piante del catalogo 2017
  • sabato 30 settembre visita al vivaio di Cascina Bollate dalle 1030 alle 13. adesione tassativa entro e non oltre giovedì 28, inviando una mail con i vostri dati a vivaio@cascinabollate.org
    L’appuntamento è alle ore 10,15 sul piazzale antistante l’ingresso del carcere in via Cristina Belgioioso 120, Milano.
  • 20-22 ottobre, Due giorni per l’autunno a Masino. CS
  • 28-29 ottobre Giardinity, Villa Pisani Bolognesi,Padova. Comunicato stampa
  • MEFIT- Mercato Fiori Piante Toscana (ora Azienda Speciale del Comune di Pescia) con il recente cambio di gestione e il passaggio al Comune di Pescia ha avviato un percorso di rinnovamento e valorizzazione con nuove regole organizzative, iniziative di comunicazione, obiettivi economici e primi passi verso una certificazione unica di qualità di alcuni prodotti. Comunicato stampa

Giardini

  • LE FIORITURE E I FRUTTI D’AUTUNNO AI GIARDINI DI SISSI. Tutti i sabati di ottobre e novembre sarà possibile scoprire e gustare i frutti provenienti da tutto il mondo con una visita guidata all’interno  dell’universo botanico di Merano. Un’occasione imperdibile  per perdersi nel fascino dell’autunno, fra colori incandescenti, fioriture ed atmosfere suggestive.

Milano

  • Dal 29 settembre Festival a seminar la buona pianta.

    Venerdi’ 29 settembre, ore 19:00
    l’Orto Botanico di Brera accogliera’ l’evento di apertura del Festival “A seminar la buona pianta”, con le letture dell’attore Fabrizio Gifuni sul tema “Le parole e le piante”.
    Il programma completo del Festival, promosso da Aboca, e’ all’indirizzo http://www.labuonapianta.it/media/2128/a-seminar-la-buona-pianta-opuscolo-2017.pdf.
    Ingresso libero fino a esaurimento posti, da Via F.lli Gabba 10, Milano
  • Venerdi’ 29 settembre e sabato 30 settembre, nel pomeriggio ai Giardini Montanelli di Via Palestro, Milano
    Ii botanici dell’orto di Brera saranno ai Giardini Indro Montanelli per accompagnare nella visita alle alberature che i Giardini accolgono.
    L’iniziativa fa parte del Programma di MeetMeTonight, l’incontro annuale tra pubblico e la ricerca scientifica.
    Visite guidate nel pomeriggio come indicato nel programma della manifestazione scaricabile qui http://www.meetmetonight.it/wp-content/uploads/2017/09/MMT17_MILANO.pdf.
    Ingresso libero, Giardini Indro Montanelli, Via Palestro
  • sabato 30 settembre, dalle 10 alle 18.30 Il giardino degli Aromi, con le piantine, i prodotti erboristici e il mercatino della “Pulce”,  sarà presente in questa edizione di “I Frutti del Carcere”.
    Museo Diocesano Carlo Maria Martini Milano, C.so di Porta Ticinese 95
  • Piet Oudolf sarà  ospite di Milano Design Film Festival (21 ottobre) per presentare la pellicola, per la prima volta nei cinema italiani, Five Seasons. The Gardens of Piet Oudolf di Thomas Piper (USA, 2017, 76’). Il documentario biografico è stato iniziato nel 2013 e ha subito continue revisioni e aggiornamenti. Info

Nessun commento

Next »