set 20 2013

Una straordinaria metafora del potere

Pubblicato da alle 10:13 am nella News

Negli scorsi giorni ero a Bergamo per la manifestazione “Maestri del paesaggio”: ho approfittato per visitare la chiesa di Santa maria Maggiore che ospitava una interessante mostra dedicata alle tarsie del coro di Lorenzo Lotto: una serie di immagini che rappresentano tematiche bibliche e alchemiche. In occasione di manifestazioni religiose le tarsie bibliche venivano a nascondere quelle alchemiche che ne rappresentano le gemelle coperte.
Mi ha colpito in modo particolare questa tarsia che a mio avviso rappresenta in maniera strordinariamente efficace la vista corta e ottusa del potere

Uomo nudo cavalca un asino tra una maschera strabica e una vuota. Lorenzo Lotto 1527, tarsia di Capoferri. Coro della Chiesa di Santa Maria Maggiore a Bergamo alta.

Nessun commento

Commenti RSS

Lascia un commento