apr 28 2016

Una casa albero a Torino

Pubblicato da alle 4:29 pm nella Giardini e luoghi

25 verde luciano pia torino

Si chiama 25 Verde ed è un complesso residenziale a Torino, che occupa quasi un isolato non lontano dal Parco del Valentino. L’ opera dell’architetto Luciano Pia è un esempio a mio avviso davvero molto interessante di verde urbano verticale che riesce a coniugare estetica, botanica e sostenibilità ambientale. Una scenografia molto movimentata e lussureggiante, in forme libere, naturali, anche se in realtà estremamente studiate e progettate.
Il colpo d’occhio è davvero stupefacente per la ricchezza di vegetazione (sia arborea che arbustiva, rampicante e ricadente) per l’uso e la forma dei materiali (acciaio corten per gli enormi contenitori, per i pilastri a forma di albero, vetro nelle finestre e nei serramenti e legno) e per la mutevolezza delle terrazze sia di piano in piano che lungo le facciate.
L’edificio ritaglia al centro dell’isolato un patio chiuso all’interno con vasche d’acqua e vegetazione (arborea e arbustiva) che richiama l’ambiente di un bosco.
Gestione energetica e sistemi di recupero dell’acqua piovana che consentono la gestione autonoma del verde.

Quello che mi ha colpito è la differenza di notorietà tra il tanto premiato e osannato Bosco verticale di Boeri a Milano e questo progetto precedente di cui si è sentito parlare troppo poco: il potere della comunicazione!!!

Qualche dato tecnico: 63 unità abitative di dimensioni differenti, per un totale di 7500 mq di superficie residenziale e 4000 mq di aree aperte. Verde di medio e alto fusto piantato in 140 elementi di diametri compresi tra 2 e 4 metri; 1200 mq di verde sul tetto piano dell’edificio dove sono ospitati 150 alberi in uno spessore di terra di  1 metro.
Progettazione 2007, realizzazione 2012
Progetto e direzione lavori Luciano Pia; Progettisti del paesaggio Linee verdi (Stefania Naretto e Chiara Otella); Committente Gruppo Corazza; Materiali vegetali Vivai Reviplant
Indirizzo via Chiabrera 25, Torino

Per ulteriori approfondimenti vedere

http://www.lucianopia.it/

http://www.architetto.info/news/progettazione/la-casa-tra-gli-alberi-di-luciano-pia-a-torino/

Particolare dei grandi vasi troncoconici e del rivestimento delle pareti in scandole di legno di larice a spacco naturale

Particolari dei travi in corten in forma di tronco di albero

Particolare di una facciata con le silhouette degli alberi in corten e le terrazze sfasate di livello e mutevoli di forma

Ancora un particolare che mette in luce la riuscita mescolanza tra vegetazione reale ed artificiale

La splendida fioritura di una Rosa Banksia lutea che si snoda a formare un arco da un terrazzo all’altro

Un commento presente

Una risposta a “Una casa albero a Torino”

  1. donatella lupoon 28 apr 2016 at 8:53 pm

    interessantissima questa realizzazione. Assai affascinante e movimentata. Un bellissimo modo di fare entrare in contatto natura e architettura

Commenti RSS

Lascia un commento