Tag: 'Villa Panza'

ago 29 2018

Mostre estive intorno a Laveno.

Pubblicato da in "News"

Rocca Borromeo: inaugurata nell’ala scaligera un nuovo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea con la mostra ‘Continuum’, con opere di Giovanni Anselmo, Vanessa Beecroft, Daniel Buren, Sheila Hicks, Anish Kapoor, Giulio Paolini, Ettore Spalletti: si tratta di grandi maestri, di varie generazioni, e che lavorano con i più disparati linguaggi innovando il modo in cui guardiamo all’arte, e il concetto stesso di cosa sia l’arte oggi. Ognuno di loro mantiene però un legame con qualcosa di classico, di sospeso dal tempo. Uno stato di superamento dello stretto contesto storico che accompagna in alcuni casi la citazione e il dialogo con le forme antiche.

A. Kapoor, Rocca di Angera

Villa Panza: Mostra dedicata allo scultore californiano BarryXBall, intitolata ‘The end of history’: molto suggestiva anche per la bellissima collocazione delle opere nelle stanze della villa. Da non perdere, dura fino a dicembre

Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza

 

Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza
Villa Panza

Museo del Paesaggio a Pallanza: Armonie verdi: Paesaggi dalla Scapigliatura al “Novecento”. Opere d’arte della Fondazione Cariplo e del Museo del Paesaggio di Verbania.

daniele-ranzoni-studio-paesaggio-fluviale-

 

 

 

 

 

 

Un commento presente

ago 10 2015

Natura Naturans a Villa Panza 2015

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Varese Scrim Robert Irwin, 2013, Villa panza

Una bellissima mostra a Villa Panza che durerà fino al prossimo febbraio dedicata alle opere di due artisti, Meg Webster e Roxy Paine, che con linguaggi e sensibilità differenti si interrogano sulla natura dentro e fuori le mura.

L’opera più bella a mio avviso è la grande vasca d’acqua in acciaio di Meg Webster che si inserisce con un’armonia e un equilibrio straordinari nel cortile di Villa Panza

cone of water webster natura naturans villa panza 2015

Cone of water Meg Webster

Amanita virosa wall Roxy Paine

Psilocybe cubensis field Roxy Paine

Cono di sale e mother mound Webster

Moss bed Meg Webster

Sand bed Meg Webste

Stick spiral Webster

Poppy Field, Meg webster

 

Nessun commento

ago 13 2014

Land art a Villa Panza, II atto

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Lo scorso luglio è stato inaugurato a Villa Panza di Varese il “II atto” del progetto Art in nature organizzato in collaborazione con Arte Sella. L’anno scorso avevo postato le prime tre installazioni di Stuart Ian Frost (vedi http://www.giardininviaggio.it/land-art-a-villa-panza), oggi vi segnalo l’ultima opera del belga Bob Verschueren intitolata The slope, una gigantesca ruota di rami di legno quasi in bilico sul pendio del terzo parterre del parco.

Ecco alcune immagini

Il primo a destra è l’artista belga accanto agli organizzatori

 

 

Nessun commento

ago 14 2013

Land art a Villa Panza

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Mi piace sempre tornare a Villa Panza e al suo bellissimo giardino. L’altra settimana sono andata a vedere le tre opere che l’artista inglese Stuart Ian Frost ha creato in diversi angoli del parco.
Quando si dice capacità di cogliere il genius loci: l’artista ha ideato tre differenti opere sfruttando meravigliosamente alcuni angoli del giardino. La prima che si vede è alla fine della carpinata e infatti si intitola “a Tribute to the carpinata gallery”, ricorda un poco le opere di Mauri e crea un effetto di grande suggestione

Il grande occhio da vicino

Sullo sfondo della galleria di carpini la struttura composta di 300 rami di differenti varietà di arbusti, che sembra un grande occhio magico

Nella parte centrale del parco in uno dei due grandi parterre di prato ecco “Fagus”, una installazione composta da più di 30.000 blocchi di faggio su una superficie di circa 130 mq; i cerchi sono stati realizzati bruciando la superficie del legno con la fiamma ossidrica

Fagus di Stuart Ian Frost

La terza opera, collocata nell’altro parterre di prato è Embrace, a rappresentare un abbraccio tra due alberi, utilizzando due tronchi di alberi morti accostati fra loro

Embrace di Stuart Ian Frost

Ecco ora alcune immagini del parco

I parterre nella prima parte del giardino e sullo sfondo la supenda struttura di unaquercia putroppo morta che però mantiene in pieno la sua valenza scultorea

Sullo sfondo il fianco della carpinata

Fagus aesculifolia

Particolare delle foglie

Un’edera che si arrampicava sul tronco ha lasciato questa bella tessitura

Suggestivi giochi di luce nella carpinata

 

 

2 commenti presenti