Tag: 'ricerche sociali'

apr 11 2018

Una ricerca sui consumi per il giardinaggio in e-commerce, marzo 2018

Pubblicato da in "News"

ricerca-infografica-idealo-la-passione-per-il-giardinaggio

Ricerca idealo: La passione per il giardinaggio passa per l’e-commerce con un interesse del +172,51% rispetto agli anni precedenti. Marzo 2018

Quello che emerge, rispetto ai gusti per il giardino non è molto confortante, al di là dell’incremento degli acquisti on line:

Il giardino ideale dell’e-consumer italiano deve innanzitutto  disporre di un barbecue – l’oggetto più ricercato online per quanto attiene allo “svago in giardino” con il 26.2% delle ricerche associate – un successo legato probabilmente anche al fatto che si tratti di uno strumento di convivialità, basti pensare alle grigliate con gli amici in una giornata di sole primaverile. Secondo oggetto del desiderio per gli amanti del green è la piscina – ambita dall’11,2% degli internauti – e capace di trasformare il proprio giardino in una vera e propria oasi di pace.

I “lavoratori” del giardino, invece – quelli che non oziano su una sdraio ma si adoperano per farlo tornare rigoglioso – online cercano principalmente tre categorie di prodotti: Motoseghe da potatura     (per il 20,0%), tagliaerba (per il 19,2%) e Idropulitrici(per il 7,9%). Le percentuali sono state calcolate rispetto al numero totale di sessioni per le categorie analizzate. Periodo d‘esame: Febbraio 2017 – Febbraio 2018.

La ricerca di idealo mostra come si tratti di un settore fortemente appannaggio del genere maschile che rappresenta quasi il 64.1% dei possibili acquirenti quando si tratta di svago, con picchi del 75% quando si tratta di cura del giardino.

Dall’analisi idealo risulta come l’interesse dei consumatori digitali per tutto ciò che ha a che fare con il giardino tocchi il suo picco massimo tra Marzo e Aprile, quando le potenzialità per sfruttare il proprio spazio sono temporalmente vicine. D’altro canto – in generale – i mesi più convenienti per acquistare articoli della categoria e godere di sconti importanti sono quelli di Maggio e Giugno. Alcuni esempi? Sarà bene attendere Maggio per acquistare una piscina (possibile risparmio fino al 38.7%), decespugliatori (fino al 19.1%), ombrelloni da esterno (fino al 14.3%), pompe da giardino (fino all’11,9%) e accessori per barbecue (fino all’8.9%). Converrà, invece, aspettare fino a Giugno per soffiatori e aspira foglie (possibile risparmio fino al 11.8%), barbecue (fino all’11.2%), sedie da giardino (fino al 6,9%) e lampade da giardino (4,3%). Il risparmio medio per ogni categoria analizzata, reso possibile dalla comparazione prezzi, è stato calcolato sulla base dei prezzi mediani mensili del portale tedesco di idealo nel periodo compreso tra Gennaio e Dicembre 2017. Allo stesso modo è stato individuato il mese più conveniente per ogni categoria.

Fonte comunicato stampa Idealo www.idealo.it


Nota:

Per fornire il dato, idealo.it ha analizzato il numero delle intenzioni di acquisto registrate sul portale italiano dalla macro-categoria “Arredamento e Giardino” nel 2018 rispetto al 2015.
In dettaglio il 34% di queste dispone di terrazzo, il 29% di un giardino, il 21% di una veranda, il 13% di un orto e l’8% di un campo o frutteto. Fonte: Osservatorio Doxa sulla Casa http://myhomi.it/wp-content/uploads/2018/02/Report-Doxa@Home.pdf
I dati demografici sono stati ottenuti tramite Google Analytics. Periodo d’esame: Febbraio 2017 – Febbraio 2018.
Le percentuali sono state calcolate rispetto al numero totale di sessioni per le categorie analizzate. Periodo d‘esame: Febbraio 2017 – Febbraio 2018.

Nessun commento

feb 15 2011

Giardinieri: una delle 10 professioni del futuro

Pubblicato da in "News"

Un articolo di Federico Rampini, apparso il 14 febbraio su La Repubblica, riporta in sintesi i risultati di una indagine americana che contiene proiezioni sul trend delle assunzioni negli Usa fino al 2018. Lo studio si basa su una importante ricerca del U.S. Bureau of Labor Statistics rielaborata dal Georgetown University Center on Education and the Workplace consultabile sul sito http://cew.georgetown.edu/jobs2018/.
I settori trainanti per le assunzioni sono tutti nella sfera delle attività cosiddette “ancillari”, di servizio: oltre ad una crescita molto sensibile di camerieri e addetti alla ristorazione, camionisti, assistenti sanitari a domicilio, addetti al servizio clienti e infermieri, si prevede che l’economia americana assorbirà il 18% in più di giardinieri. Una indagine che fa molto riflettere per le possibili ripercussioni anche nella situazione del nostro paese.  

Testo integrale articolo di Rampini, Repubblica 14.2.2011 http://www.repubblica.it/economia/2011/02/14/news/rampini_lavoro-12432901/

Un commento presente