Tag: 'Parco Citylife'

apr 11 2018

Passeggiando per Citylife a Milano

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Citylife

Ecco alcune immagini del parco progettato da Parc Nouveau e del nuovo centro commerciale firmato Zaha Hadid a Citylife

Parco di Citylife

Parco di Citylife, lo specchio d’acqua

Una delle installazioni artistiche, ‘Hand and foot for Milan’ di Judith Hopt

Parco di Citylife

Parco di Citylife

L’area agility per i cani

Parco di Citylife

Parco di Citylife

Parco di Citylife

Ingresso del nuovo centro commerciale, firmato Zaha Hadid

Interno del nuovo centro commerciale, firmato Zaha Hadid

Il nuovo centro commerciale, firmato Zaha Hadid

 

 

Nessun commento

dic 10 2015

Citylife: un parco in progress

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Guidata da Margherita Brianza, architetto paesaggista dello studio P’Arc Nouveau che cura la progettazione definitiva e la realizzazione del parco di Citylife, sono andata a visitare il cantiere.
Il parco, che ha una morfologia particolare, su più livelli e parzialmente pensile, avrà a regime una superficie di 170.000 mq. Si basa sul progetto vincitore del concorso curriculare a cui hanno partecipato 10 architetti aggiudicato dallo studio londinese di Porter che dopo l’esecuzione del progetto di massima ha lasciato l’incarico ed è stato sostituito per il completamento e la realizzazione dallo studio P’Arc Nouveau di Milano (Margherita Brianza, Luca Manzocchi ed Enzo Paoli). Il tema ispiratore del progetto Porter il passaggio dalla montagna alla pianura con i suoi fontanili. Del parco sono state già realizzate molte parti e sono state concluse le aree verdi private di pertinenza dei due complessi residenziali Libeskind (progetto P’Arc Nouveau) e Hadid (progetto Peverelli). Lo scorso 5 dicembre sono state inaugurate la piazza Burri e la piazza Tre Torri (una ultimata e sede di Allianz dell’architetto giapponese Isozaki, la seconda in costruzione sede di Generali dell’architetto Hadid e la terza non ancora iniziata di Libeskind).
A Citylife sorgerà – sull’area verde che si affaccia su via Duilio – il primo parco d’arte di Milano con una ventina di opere site specific (13 di artisti di fama internazionale e 7 di giovani under 40 scelti da una giuria sulla base dei 30 progetti presentati (in mostra fino a gennaio a Palazzo reale di Milano, vedi articolo).

La torre di Isozaki ispirata al Pirelli è davvero di grande suggestione e leggerezza, molto belli gli assi del parco, come le fontane che richiamano i fontanili lombardi, molto interessanti le soluzioni tecniche adottate dallo studio di progettazione del paesaggio per le zone verdi a prato su soletta (sotto due piani di parcheggio) per le quali è stato utilizzato un substrato colturale leggero e drenante (‘Agriterram’) con un telo TNT a copertura. Ecco alcune immagini del prima e del dopo realizzazione http://www.giardininviaggio.it/wp-content/uploads/2015/12/Citylife-prima-e-dopo.pdf
Molto piacevole, di impronta informale e con un belle scelte vegetali il giardino privato delle residenze Libeskind.
A questo punto si tratta solo di aspettare la conclusione del progetto per valutarlo nel suo complesso.

Ecco alcune immagini

Masterplan del progetto Citylife

La torre Isozaki e accanto quella Hadid in costruzione

Torre Allianz di Isozaki

Torre Allianz di Isozaki

Parco Citylife uno dei grandi assi

Parco Citylife una delle due vasche d’acqua

Parco Citylife vasca d’acqua

Parco Citylife vicino alle residenze Libeskind

Giardino privato complesso residenziale Libeskind

Giardino privato complesso residenziale Libeskind

Giardino privato complesso residenziale Libeskind

Giardino privato complesso residenziale Libeskind

Vista dall’alto

Vista dall’alto: gli orti di Ortcola

Interessante l’uso temporaneo di uno spazio non ancora edificato: un piccolo golf che conta circa 800 iscritti. Intorno gli alberi che verranno piantati nel parco

 

Nessun commento