Tag: 'Museo del paesaggio'

ago 29 2018

Mostre estive intorno a Laveno.

Pubblicato da in "News"

Rocca Borromeo: inaugurata nell’ala scaligera un nuovo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea con la mostra ‘Continuum’, con opere di Giovanni Anselmo, Vanessa Beecroft, Daniel Buren, Sheila Hicks, Anish Kapoor, Giulio Paolini, Ettore Spalletti: si tratta di grandi maestri, di varie generazioni, e che lavorano con i più disparati linguaggi innovando il modo in cui guardiamo all’arte, e il concetto stesso di cosa sia l’arte oggi. Ognuno di loro mantiene però un legame con qualcosa di classico, di sospeso dal tempo. Uno stato di superamento dello stretto contesto storico che accompagna in alcuni casi la citazione e il dialogo con le forme antiche.

A. Kapoor, Rocca di Angera

Villa Panza: Mostra dedicata allo scultore californiano BarryXBall, intitolata ‘The end of history’: molto suggestiva anche per la bellissima collocazione delle opere nelle stanze della villa. Da non perdere, dura fino a dicembre

Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza

 

Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza
Barry x Ball, Villa Panza
Villa Panza

Museo del Paesaggio a Pallanza: Armonie verdi: Paesaggi dalla Scapigliatura al “Novecento”. Opere d’arte della Fondazione Cariplo e del Museo del Paesaggio di Verbania.

daniele-ranzoni-studio-paesaggio-fluviale-

 

 

 

 

 

 

Un commento presente

lug 19 2016

Novità dal Museo del paesaggio di Pallanza

Museo Paesaggio Verbania ingresso

Dopo due anni di chiusra per lavori di restauro riapre al pubblico il Museo del paesaggio di Pallanza che ha sede a Palazzo Viani Dugnani e ci regala due mostre molto interessanti:

  • a Palazzo Viani fino al 30 ottobre 150 sculture in gesso di Paolo Trubetskoy, parte del patrimonio di opere donate al museo dagli eredi dell’artista, definito uno scultore ‘impressionista’.
  • a Villa Giulia a Pallanza fino al 2 ottobre ‘Immaginare il giardino’, curata da Michael Jacob, che propone due diverse modalità di rappresentazione del giardino. Una sezione presenta 140 incisioni, provenienti da una collezione privata di libri e materiali iconografici che illustrano la costruzione dell’immaginario del giardino nei secoli tra il Seicento e l’Ottocento. Pannelli delle opere
    La seconda sezione presenta la proiezione di filmati sperimentali del Novecento, dove molti artisti e videomaker (tra cui C. Welsby, S. Brakhage, R. Lowder, M. Menken) hanno scelto il proprio giardino come specchio delle loro fantasie e proiezioni mentali.
  • Informazioni pratiche
    Orari di apertura di Palazzo Dugnani, via Ruga 44 Verbania: da martedì a venerdì 11-18; we e festivi 10-19
    Orari di Villa Giulia da martedì a venerdì 14-18; we 10-18

Ecco alcune immagini fornite dall’organizzazione

Troubetzkoy Mary Pickford


IMMAGINARE IL GIARDINO Vista prospettica della colonna LE Rouge- Desert

IMMAGINARE IL GIARDINO Nouveau jardin anglais LE ROUGE

IMMAGINARE IL GIARDINO LE ROUGE

 

Nessun commento