Tag: 'fuori salone 2019'

apr 17 2019

Dal Fuori salone 2019

Uno schizzo di Tadao Ando nella mostra al Silos Armani

Ho visto molto poco dei diversi allestimenti in giro per la città e mi è dispiaciuto molto.

Da non perdere – visto che durerà fino a luglio – la grande mostra dedicata a Tadao Ando al Silos Armani. La mostra ripercorre – mostrando schizzi, maquette, foto, video – la carriera del grande maestro giapponese secondo 4 itinerari tematici: Forme primitive dello spazio; Una sfida urbana; Genesi del paesaggio; Dialoghi con la storia.

Mostra Tadao Ando Silo Armani. Schizzi

Mostra Tadao Ando Silo Armani. Maquette

Mostra Tadao Ando Silo Armani. Tetto con vasca di ninfee del Water Temple a Hyogo, 1989, sotto il quale c’è il tempio

Mostra Tadao Ando Silo Armani. Tetto con vasca di ninfee del Water Temple a Hyogo, 1989, sotto il quale c’è il tempio. Maquette

La Statale ospitava come ogni anno le installazioni di Interni. Direi che il difetto a mio parere è il fatto che le diverse installazioni nel cortile d’onore non dialogassero assolutamente tra loro con il risultato che l’insieme appariva abbastanza caotico. detto questo ecco alcune immagini delle installazioni nei diversi chiostri

fuori-salone-2019-interni-statale-help-mc-finucci. All’insegna del riciclo la composizione che forma la parola HELP è composta da tappi di bottiglia in plastica

fuori-salone-2019-interni-statale-help-mc-finucci. All’insegna del riciclo la composizione che forma la parola HELP è composta da tappi di bottiglia in plastica

fuori-salone-2019-interni-statale-foresta-dei-violini

fuori-salone-2019-interni-statale-regeneration-galiotto. Fatto con materiali di recupero

fuori-salone-2019-interni-statale-regeneration-galiotto. Fatto con materiali di recupero

fuori-salone-2019-interni-statale-regeneration-galiotto. Fatto con materiali di recupero

fuori-salone-2019-interni-statale-from-shipyard-to-courtyard

sleeping-piles-estudio-campana-fuori-salone-2019-interni-

Nessun commento

apr 04 2019

Anticipazioni sul Fuori salone 2019 dal 9 al 14 aprile in diverse zone di Milano

Pubblicato da in "News"

Una selezione di appuntamenti dedidati a giardini, installazioni, design e altro

UNIVERSITA’ STATALE
Human spaces a cura di Interni.

Installazioni nel cortile d’onore Foresta di violini, 2 grandi tronchi di abete su un cavalletto a ricordare la distruzione delle foreste del Trentino. Sleeping piles, un prato con 7 torri alte 5 metri. Regeneration, divisori da giardino con materiali di recupero

piuarch_laforestadeiviolini_fuorisalone2019

Basilica di San Celso corso Italia 41 fino al 14 aprile
Claritudo- Luce e trasparenza, 
a cura di Angela Madesani con Elisabetta Mero.
In mostra sono le opere di 5 protagonisti dell’arte contemporanea: Satoshi Hirose, Maria Lai, Jacopo Mazzonelli, Elisabeth Scherffig, Antonio Trotta.

BRERA
Orto botanico: Circular garden,
strutture realizzate con materiale derivante da apparato radicale dei funghi

Circular garden

San Marco: La visione di Leonardo, installazione immersiva per far rivivere la Conca dell’Incoronata
Sagrato della Chiesa di San Marco: design outdoor taste : un giardino urbano e arredi da esterno

Showroom SCIC VIA DURINI 19
Franco Maria Ricci dalla Scic al Labirinto

franco-maria-ricci-scic-events

a Santambrogiomilano LaTerrazza,via Arco 112 aprile ore 18 evento 5.G: Glass Garden Granatum Grape Gwenyn grazie alla felice collaborazione tra la Rivista Internazionale TOPSCAPE, l’Architetto Carlo Santambrogio, PN Studio Milano e GreenDesign. Francesco Tomasinelli, ecologo e ospite fisso di RAI3 GEO, racconterà del meraviglioso mondo delle farfalle e degli impollinatori urbani che, nella libertà del loro volo fertile, garantiscono la nostra sopravvivenza.
Da prenotare! http://paysage.it/index.php?page=evento_2019_04_5G_iscrizione&utm_source=newsletter5G.PAYSAGE inoltre presenterà in anteprima il nuovo numero della monografia annuale GIARDINO ITALIANO 6 e sarà selezionata la cover 2019.

BSpace, hub di Via Fatebenefratelli 9, apre le porte a visitatori e professionisti del settore, dalle 10 alle 22 e si prepara a celebrare l’attesa ricorrenza che anima la città con l’evento RED – Real Experience Design che andrà in scena giovedì 11 aprile dalle ore 18 alle 22.

5 VIE
Via S. Valeria 4, MATERIA MISTA
(a cura di Gheo Clavarino), progetto di allestimento di un giardino milanese, il cui filo conduttore è la materia grezza declinata nelle differenti potenzialità espressive specifiche a seconda delle caratteristiche del materiale utilizzato (carta, ferro, ottone, legno , rame, cemento, foglie, ecc…). Io ovviamente porterò le foglie!

CIRCOLO FILOLOGICO, VIA CLERICI
Ingo Maurer

Ingo maurer

FONDAZIONE VICO MAGISTRETTI, via Conservatorio 20
Mostra Cose normali: abitare con Vico Magistretti


TRIENNALE
- Japan Design Week di Milano:   per la prima volta oltreoceano la mostra Takumi, un mix tra tradizione giapponese e design contemporaneo declinata in un percorso che esplora l’arte, l’arredamento, il costume, l’artigianato, il cibo e la tecnologia: sei installazioni di diversi generi firmate da alcuni tra i migliori artisti contemporanei del paese del Sol Levante, tra cui la calligrafa SISYU, che si esibirà in una live performance 
- esposizione di 200 oggetti del museo del design

LARGO ISARCO E VIA OROBIA

Fondazione Prada dal 6 aprile

“Whether Line”, installazione multimediale di grandi dimensioni realizzata da Lizzie Fitch (USA, 1981) e Ryan Trecartin (USA, 1981) rappresenta il primo risultato di un processo creativo, intrapreso dalla fine del 2016, attraverso il quale i due artisti indagano il concetto di “nuova” terra promessa e l’instabilità intrinseca all’appropriazione territoriale.

Whether Line

Foresta di bambù alla Fabbrica Orobia 15 di Anna Lenti

FABBRICA DEL VAPORE
Design no brand:
creatività, ricerca stilistica e nuovi materiali

TORTONA
Armani silos: The challenge,
mostra dedicata alla carriera di Tadao Ando secondo 4 percorsi tematici: Forme primitive dello spazio; Una sfida urbana; Genesi del paesaggio; Dialoghi con la storia

Base, Via Bergognone, Food for buzz, progetto di una designer olandese per attirare insetti impollinatori

QUARTIERE ISOLA

Swinging furniture: con In tree table

Giardini di Via De Castilla 26
A cura di Claudia Zanfi/Atelier del Paesaggio “I Giardini di Leonardo” è un omaggio al genio di Leonardo da Vinci nel 500° dedicato al grande maestro.
È un percorso pubblico ideato da Claudia Zanfi e Andrea Liberni, in cui botanica, architettura, eco-design e natura si fondono in un programma inedito che trasforma il quartiere Isola in un giardino d’arte, con materiali interamente vegetali, allestiti nell’area esterna  della Stecca 3.0.
Palazzo Lombardia – Piazza città di Lombardia, Milano 
di Michele Fabbricatore per Green IslandIl “Giardino della Mente è un’installazione dell’artista e designer Michele Fabbricatore pensata per lo spazio pubblico e per la didattica, una scultura alta 4 metri, realizzata con riuso di materiale ligneo e contornata da un giardino mediterraneo, in collaborazione con Vivai Giorgio Tesi Group.
VISITE GUIDATE 10-11-12-13 APRILE, ore 16.00-17.00
Partenza da Via de Castillia 26, Zona Isola, Milano
www.amaze.it Green design, arte, botanica: una passeggiata tra i giardini dell’Isola, a cura di Claudia Zanfi, storica dell’arte e paesaggista.

Nessun commento