Tag: 'aiuole urbane'

giu 17 2016

Aiuole a Milano

Pubblicato da in "plant design"

Come già ho mostrato in altri post sta lentamente migliorando la scelta delle piante nelle aiuole milanesi e anche quest’anno continua la buona pratica dei prati fioriti in giro per la città.

Ecco le recenti aiuole in piazza Missori con un assortimento di perenni tra cui Verbena bonariense, Echinacea, Stipa tenuifolia, Rudbekia, Hemerocallis

Aiuole in piazza Missori a Milano

Aiuole in piazza Missori a Milano

Aiuole in piazza Missori a Milano

Aiuole in piazza Missori a Milano

Nessun commento

nov 09 2015

Un piccolo giardino intitolato a una grande giornalista

Pubblicato da in "plant design"

Segnalo un piccolo nuovo giardino che sorge davanti alla stazione Garibaldi e che è intitolato alla grande Anna Politkovskaja, per la sua semplice eleganza che nasce dalla felice scelta di utilizzare quasi un’unica essenza ripetuta in siepi ondulate: Cornus alba Elegantissima. Un altro segnale del miglioramento della qualità del verde a Milano che già segnalavo in altri post con la nuova tendenza delle aiuole di perenni e graminacee e con i prati fioriti di questa primavera in diversi luoghi e parchi (Castello, Umanitaria, Parco di Largo Marinai d’Italia).
Mi piacerebbe che i lettori del blog mi segnalassero altri esempi di questo tipo e non solo a Milano.

Ecco alcune immagini

Giardino a Porta Garibaldi Milano

Giardino a Porta Garibaldi Milano

Giardino a Porta Garibaldi Milano

Nessun commento

lug 08 2015

Aiuole sotto chioma in alcune vie di Milano

Pubblicato da in "News,plant design"

Resteranno come dono alla città e come prototipo di possibili future altre aiuole quelle realizzate nell’ambito del Fringe Festival Milano 2015 in collaborazione con il Comune di Milano. I gruppi di lavoro – costituiti da allievi del corso di progettazione del giardino della scuola Arte&Messaggio con soci VerDisegni – coordinati dall’agronoma Francesca Oggionni, hanno realizzato una sistemazione a verde con perenni e piccoli arbusti in alcuni parterre alberati nelle seguenti vie di Milano: San Vittore, Carducci, Pallavicino, Solari, Washington, Moscova e Palestro.

Ecco alcune immagini delle aiuole appena impiantate

Aiuole fringe Festival

Aiuole fringe Festival

Aiuole fringe Festival

Aiuole fringe Festival

Aiuole fringe Festival

Aiuole fringe Festival

Aiuole fringe Festival

 

Nessun commento

lug 18 2014

Aiuole a Losanna

Pubblicato da in "plant design"

Girando per Losanna ho incontrato aiuole e angoli di verde molto naturali e ben tenuti: ecco una piccola rassegna di immagini

Un piccolo giardino d’ombra con tante hosta e tappezzanti

Aruncus dioicus e felci

Macleaya cordata

Alcea rosea

Giardini pensili di un palazzo che non ha nulla da invidiare al bosco verticale (anzi!!!)

Un piccolo orto scolastico

Ippocastani con tronchi bianchi al parc de l’Hermitage

 

Nessun commento

giu 17 2013

Aiuole catturate qua e là

Pubblicato da in "plant design"

Una delle aiuole in via San Marco a Milano: ora domina il giallo degli hemerocallis, mescolati a Iris e a lonicera

In generale mi sembra che ci siano piccoli segnali di un miglioramento delle scelte botaniche delle aiuole pubbliche, nella direzione di uno stile più fresco e naturale.
Ecco alcune immagini recenti

Presso il nuovo autogrill dell’aostrada Milano laghi ecco una delle nuove aiuole con papaveri, margherite e ginestre: un bell’effetto d’insieme

Davvero bella in questo momento dell’anno la grande aiuola della rotatoria di Largo Medici, vicino a via Canonica e via Giusti, a Milano

 

Un intervento promosso dai cittadini residenti in via Varese e Largo Foppa a Milano

Un piccolo “giardino” di ghiaia con essenze semplici: graminacee e perenni

Aiuole di via Varese

Via Varese

Sempre in via Varese intorno al grande Gingko biloba sono stati piantati delle piccole betulle: bisognerà vedere in prospettiva

Nessun commento

dic 22 2012

Una precisazione a proposito delle aiuole di via Paolo Sarpi

Pubblicato da in "News"

Ho ricevuto da Giacomo Tedeschi, responsabile dell’associazione Fuori Sapi, una precisazione a proposito di un mio precedente articolo del 29 ottobre sulle nuove aiuole di via Paolo Sarpi, progettate e realizzate da un gruppo di soci dell’associazione VerDisegni (tra cui Alberto Callari, Sabrina Canzi, Natalia Mazzon e Laura Viarengo) con la Scuola Arte & Messaggio – che volentieri pubblico qui di seguito.
Parlo come responsabile del progetto in questione per l’associazione Fuorisarpi.  Noi dell’associazione abbiamo lavorato dal Novembre 2011 con la presentazione di una aiuola campione esposta in una iniziativa di arte e spettacolo nell’ex cinema di Via Paolo Sarpi e quindi, nei mesi successivi, proponendo l’adozione delle aiuole attualmente piantumate a pitosfori ai cittadini del quartiere secondo criteri progettuali che la nostra proposta esposta in quel contesto doveva ispirare e suggerire. Parallelamente con il settore verde del Comune abbiamo portato avanti incontri perchè acconsentissero alla realizzazione reale di un primo progetto nella via divenuta pedonale. Siamo riusciti ad ottenere di realizzare due aiuole sperimentali definitive in un punto di grande impatto e non è stata cosa semplice. Ottenuto il permesso per la realizzazione nella settimana del Salone del Mobile, ho contattato la scuola Arte e Messaggio che come realtà presente in zona mi sembrava perfetta per un coinvolgimento nel progetto. Attraverso l’arch Allodi sono arrivato a conoscere le persone che hanno contribuito al progetto e alla sua realizzazione. Ad Aprile 2012 sono andato al corso dell’arch Zanella per introdurre il tema della progettazione delle aiuole di Paolo Sarpi agli studenti del corso di progettazione dei giardini, lavori che ancora non ho visto e che mi piacerebbe presentare insieme al rilancio del progetto delle adozioni delle aiuole.
Nei mesi scorsi dopo ulteriori trattative con l’UT del Comune su alcuni punti cardine a cui noi come associazione tenevamo molto, indicazione delle specie vegetali utilizzate, nome dei “responsabili” della cura del verde, recinzione leggera temporanea, ecc, siamo finalmente arrivati ad un punto di convergenza. Stiamo raccogliendo i progetti per altre aiuole della via che presenteremo di volta in volta in Comune come associazione. Mi piacerebbe coinvolgere ancora la scuola e soprattutto giovani interessati a collaborare con noi, che siano disponibili a dividere oneri ed onori oltre alla fatica e al tempo.
Infatti, ad un anno di distanza dal lancio del nostro progetto ci accingiamo a riprenderlo in mano per essere pronti ai primi accenni della nuova stagione. Qualora avesse voglia di approfondire ciò che le ho brevemente riassunto e a offrire preziosi suggerimenti sarei ben lieto di incontrarci.
Questa mia precisazione nasce dallo rammarico nel non vedere citata nell’articolo in questione non tanto il sottoscritto, ma nemmeno l’associazione Fuori Sarpi che all’interno di un progetto di coinvolgimento del quartiere su temi legati all’arte musica e teatro si è fatta carico anche di questa iniziativa.
Giacomo Tedeschi Associazione Fuori Sarpi

Nessun commento

ott 29 2012

Ancora su nuove aiuole di Milano

Pubblicato da in "News"

Sono tornata a fotografare le due aiuole prototipo che un gruppo di soci VerDiSegni (tra cui Alberto Callari, Sabrina Canzi, Natalia Mazzon e Laura Viarengo) hanno realizzato con la Scuola Arte & Messaggio di Milano per il nuovo allestimento verde di via Paolo Sarpi a Milano.

Le aiuole sono maturate ed ecco alcune immagini

Gioco di rossi con Imperata cilindrica e Berberis atropurpureo

 

 

 

Nessun commento

ott 10 2012

Aiuole a Milano: qualche miglioramento

Pubblicato da in "plant design"

aiuole piazza missori

Torno sull’argomento delle aiuole pubbliche o sponsorizzate a Milano per segnalare:

  • La rotonda in Largo Medici(zona Paolo Sarpi): in primavera è tutta un trionfo di rosso con i papaveri, ora al centro ha Verbena bonariense e ai lati Lantana camara gialla e qualche tagete. Nell’insieme semplice e piacevole. PS Nel frattempo l’anno rasata a zero: peccato che i tempi della manutenzione non rispettino quelli della natura!

    Aiuola Largo Medici con al centro un acero

  • Le aiuole sponsorizzate in Piazza Missori con un bell’assortimento di erbacee perenni e graminacee:

Tra le altre erbacee Verbena bonariense, Anemone giapponese e Pennisetum

Nessun commento

dic 18 2011

A proposito di aiuole a Milano: una piccola rassegna

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

L’ultima nata nell’ambito delle aiuole sponsorizzate è quella firmata dal paesaggista Ermanno Casasco in via Marconi di fianco al Museo del novecento.
Due piccoli spazi di risulta in mezzo ai parcheggi e le rotaie del tram sono state trasformate in due lunghe aiuole con un impianto molto semplice con due sole essenze: bossi in forma e cipressi che richiamano le guglie del Duomo e una recinzione di ferro di un bel rosso fiammeggiante (per ricordare il logo dello sponsor) che ben si armonizza con i toni del verde.

Sempre tra gli allestimenti che il Comune di Milano affida in gestione agli sponsor vale la pena di segnalare per la sua originalità e gradevolezza la lunghissima aiuola di via San Marco  con 24 Pyrus calleryana che al piede hanno una distesa morbida e leggera di due specie di graminacee, Miscanthus sinensis e Calamagrostis .

Molti condomini hanno cominciato a prendersi cura degli spazi di verde trascurato di fonte alle loro abitazioni e in alcuni casi questi interventi sono interessanti e ben progettati. E’ il caso di due recenti realizzazioni vicino a casa mia in via Bronzetti. Nel primo caso si è scelto di piantare una lunga fila di Abelia grandiflora lungo la recinzione che delimita l’aiuola (scelta intelligente in quanto si tratta di un arbusto molto resistente anche alla siccità estiva e che regala una lunghissima fioritura) e nel mezzo alcune palmette giapponesi (Trachicarpus fortunei), piccoli bossi variegati e come tappezzanti delle convallarie a onde.

Nel secondo caso due lunghe aiuole con una serie di bossi a palla di diverse dimensioni e alcuni bossi a cono: un intervento decisamente più costoso ma molto elegante, di manutenzione abbastanza contenuta e con un bell’effetto scenografico di insieme.

3 commenti presenti