apr 18 2011

Suggestioni dal Fuori salone di Milano

Pubblicato da alle 5:24 pm nella Giardini e luoghi

Trovo sempre divertente e intrigante curiosare tra le proposte del Fuori salone anche perchè
è una delle poche occasioni in cui Milano si anima in modo fresco e creativo, c’è tanta gente
che anima le diverse zone della città coinvolte e alcune, come la zona Ventura ci regala anche
una atmosfera non così modaiola come l’area Tortona e quindi qualche sorpresa più giovane
e irridente.
E’ naturale che le mie incursioni abbiano come tema il verde, il giardino ma non solo…
Ad esempio ho trovato curioso questo esperimento per un processo produttivo di scarpe
ricavate da borse di plastica

Oppure una lampada-vaso

Ho trovato molto bella “Ablaze Sentimento stravolgente”, l’installazione di Ingo
Maurer in un cortile dell’Università Statale di Milano: una casetta di legno tutta
rosso fuoco per rappresentare sia una casa in fiamme sul punto di cadere sia l’energia
del fuoco e della luce; all’interno della piccola costruzione un pendolo di acciaio
riflette in maniera curiosa le piccole finestre nel suo perpetuo movimento
su una vasca dipinta di verde

Sedus propone sotto il titolo “Ufficio giardino” una divertente scrivania che si è
trasformata in una aiuola fiorita con tanto di prato

Molto gradevole e fresca la rivisitazione del celebre Dejeneur sur l’herbe della
paesaggista Elisabetta Cereghini: una installazione all’insegna della semplicità
con un piccolo prato, qualche mela, due piccoli alberi da frutto…

Allo spazio Orlandi un bell’erbario firmato dalla stilista Colomba Leddi: una pianta
spontanea appoggiata appena colta su un tessuto in canvas e alcuni piccoli
contenutori di plastica con aromatiche

In Largo Treves per Grandi giardini italiani Marco Bay ha ideato
un piccolo giardino di bambù e tassi potati in differenti modi

Nessun commento

Commenti RSS

Lascia un commento