mag 15 2015

Ritorno a Le Rayol

Pubblicato da alle 8:59 am nella Giardini e luoghi

La mia terza volta a Le Rayol a visitare i giardini mediterranei progettati negli anni novanta da Gilles Clément in una baia vicino a saint Tropez (vedi mio articolo http://www.giardininviaggio.it/wp-content/uploads/2011/01/AP-14-2006-Rayol-di-Gilles-Clement.pdf).

Ogni volta è una nuova scoperta di una essenza particolare, di uno scorcio, sempre sorpresa dalla maestria di Clément nel creare paesaggi planetari accomunati dal clima fatto di vento, secco e fuoco.

Ecco alcune immagini

Convolvulus floridus

Bignonia o dolichandra unguis cati

Arbutus thuretiana

Echium fastuosum

Euphorbia dendroides

Il giardino arido della California

Un angolo raffinato

Un’opera di land art

L’angolo degli ibridi di Cistus

Uno dei tanti scorci suggestivi

Felci arboree nel paesaggio della Nuova Zelanda

Una distesa di Stipa tenuissima

Una panca di legno e pietra

Un bel gioco nella pavimentazione

Piccoli particolari raffinati

La straordinaria fioritura di Leptospermum

Siepi di Muehlenbeckia

Rosa chinensis Mutabilis utilizzata come rampicante

 

Nessun commento

Commenti RSS

Lascia un commento