ott 30 2017

Dal mondo delle riviste. ottobre 2017

Pubblicato da nella News

Acquerello di Claudio Longo, Coda di gallo settembre 2017

Acer 5/2017

  • Tappeti erbosi e servizi ecosistemici nel tessuto urbano
  • The Goodlines di Sydney, la ferrovia che diventa verde
  • Sistemi urbani di drenaggio sostenibile

Arcipelago Milano

Art Tribune

Codadigallo settembre 2017 di Claudio Longo

Gardenia novembre 2017

  • Il vivaio di Davide Contis di cactacee
  • Un giardino in Belgio
  • Felci: la specie Blechnum
  • Il giardino di Palazzo Gallarati Scotti
  • La biblioteca degli alberi a Milano

Gardens Illustrated Ottobre 2017

  • New York Long Island tra selvaggio e costruito
  • Giardino di paesaggista nei Cotswold
  • I Pelagornium
  • Giardino privato in Olanda
  • Giardino modello prairie garden

Gardens Illustrated novembre 2017

  • Prati fioriti nel delaware
  • Giardino sperimentale in Olanda
  • I rami nel giardino d’inverno
  • Installazioni nel bosco di Ellie Davies
  • Giardino di pietra nel Vermont

La mela cotogna ottobre 2017

http://www.giardininviaggio.it/wp-content/uploads/2017/10/melaottobre1.pdf

Nessun commento

ott 30 2017

L’orto botanico Carlos Thais di Buenos Aires. Un commento con immagini di Marisa Aresi

Pubblicato da nella Giardini e luoghi

Orto botanico di Buenos Aires. Foto M. Aresi

Per chi a Buenos Aires volesse passeggiare lungo viali ombrosi, con grandi piante esotiche, aiuole colorate piene di salvie che attirano colibrì e profumate lantane che attirano le farfalle o sedersi per ammirare piante grasse alte diversi metri, deve andare all’orto botanico di Buenos Aires, situato al centro dell’elegante quartiere Palermo.
7 ettari di piante provenienti dai 5 continenti, 5 belle serre che qui chiamano invernaculos, molto rigoglioso e pieno di zone ombrose dovute ad alberi secolari dato che questo giardino risale alla fine del 1800.
Non ci si deve stupire se si vede un gatto dormire tra i fiori, ce ne sono una quarantina, tutti in cerca di adozioni e curati dai volontari.
Unico neo: non tutte le essenze sono cartellinate, cosa interessante l’ingresso è gratuito ed è l’ideale per una sosta verde per i turisti.

Orto botanico di Buenos Aires. Foto M. Aresi

Orto botanico di Buenos Aires. Foto M. Aresi

Orto botanico di Buenos Aires. Foto M. Aresi

Orto botanico di Buenos Aires. Foto M. Aresi

Orto botanico di Buenos Aires. Foto M. Aresi

Orto botanico di Buenos Aires. Foto M. Aresi

Orto botanico di Buenos Aires. Foto M. Aresi

Petraea volubilis. Orto botanico di Buenos Aires. Foto M. Aresi

 

Nessun commento

ott 25 2017

Milano vuole il suo regolamento del verde

Pubblicato da nella News

Flash mob in piazza della Scala a Milano venerdì 27 ottobre alle ore 12.30 organizzato dai Verdi di Milano, per chiedere al Consiglio Comunale di votare e approvare il Regolamento d’Uso e di Tutela del Verde Pubblico e Privato. Il regolamento, già approvato dalla Giunta e dai 9 Municipi, nonché dai settori competenti, è da oltre un anno in attesa di essere trattato e votato. Dovremo essere in tanti: armati di strumenti di lavoro (rastrelli, palette, cesoie, innaffiatoi) mimeremo la manutenzione della aiuola di Piazza della Scala, per dire con forza che Milano Città Metropolitana e agricola non può attendere oltre il suo regolamento del verde, strumento insostituibile per la tutela, la cura, l’utilizzo e la valorizzazione degli spazi aperti e verdi della città metropolitana.

Nessun commento

ott 17 2017

Novità al vivaio Coccetti di Lisanza

Pubblicato da nella plant design

Sono in arrivo al Vivaio Coccetti di Lisanza (Sesto Calende) oltre una trentina di specie di Allium, a fioritura primaverile, estiva e autunnale, da sole e mezz’ombra di diverse altezze. Una bella scelta!

Sabato 21 ottobre il vivaio organizza un pomeriggio ai Microrganismi effettivi con l’agronomo Giani Ficola. Locandina

Nessun commento

set 26 2017

Dal mondo delle riviste. Settembre 2017

Pubblicato da nella News

Da Il Venerdì di repubblica, 22 settembre 2017

Arcipelago Milano

Architettura del paesaggio 1/2017. Focus Mediterranea

  • Editoriale A. Lambertini Prospettiva mediterranea
  • G. Barbera, Il giardino elementare
  • F. Panzini, Il Mediterraneo sul Pacifico
  • A. Tagliolini, La tradizione del giardino mediterraneo
  • Progetti: Isole/Coste/Città/Entroterra/Architetture
  • In viaggio a cura di L. Pirovano: Letture del Mediterraneo

Coda di gallo di Claudio Longo, settembre 2017

Testo completo

Gardenia settembre 2017

  •  Il giardino di Gilles Clément a cura di M. Martella
  • Aiuole estetiche sotto il Duomo
  • Un terrazzo a Milano firmato Baccari
  • Phlox
  • Cottage garden con piante da secco

Gardens Illustrated settembre 2017

  • Vicino ad Edimburgo un walled garden reinventato: Whitburgh House
  • AM. Powell un front garden in campagna
  • Cosmos di tutti i colori
  • Water in the garden


Nessun commento

set 26 2017

Da leggere. settembre 2017

Pubblicato da nella News

DONNE DI FIORI. INCONTRI FEMMINILI INTORNO AL GIARDINO
di AA.VV. a cura di Eliana Ferioli
editore: EDIZIONI ERTA (2017)
Un libro che vi consiglio caldamente, curato da Eliana Ferioli che ha creato una nuova piccola e interessante casa editrice L’Erta.
Tanti ritratti, scritti da varie autrici, di donne che hanno fatto la storia del giardino e del paesaggio. Donne di ieri e di oggi: botaniche, giardiniere, paesaggiste, illustratrici botaniche.
Tra le altre la mia amata Mien Ruys, che mi fa piacere venga finalmente riscoperta, e poi Vita Sackville-West, Gertrude Jekyll, Arabella lennox-Boyle di cui avevo molto amato il suo giardino in Inghilterra. E ancora Francesca Marzotto Caotorta, Anna Peyron, Elena Balsari e la grande fotografa Marianne Majerus.

PORCINAI E IL PAESAGGIO
di ZANAROTTI C. PORCINAI P. FUSARO D.
editore: LIBRERIA DELLA NATURA (2017)

Dalla prefazione di Paolo Pejrone Se dovessi idealmente collocare Pietro Porcinai nella storia, e nella nostra storia in particolare, lo immaginerei come un maestro del Rinascimento, come uno di quei grandi sapienti che a tutto si interessavano, con la testa sempre in moto ed un passo avanti agli altri. Dal suo studio sulle sponde dell’Arno e più tardi sulle colline di Fiesole, la famosa Villa Rondinelli, vera fucina di idee, di proposte e di sperimentazioni, Pietro Porcinai seppe creare un nuovo modo di pensare non soltanto il giardino, ma più in generale l’architettura, il paesaggio e la stessa vita all’aperto, influenzando non poco i gusti e gli stili della società italiana di allora.
Splendide le fotografie di Dario Fusaro!

MEZZO GIARDINIERE
di LAWRENCE C. A.
editore: OFFICINA NATURALIS (2017)

Una nuova piccola casa editrice, curata da Daniele Mongera che riprende con altra veste grafica l’idea di quella di Maestri di giardino.

In oltre cinquanta capitoli, suddivisi in sette sezioni, Clark Lawrence ripercorre la sua straordinaria avventura di promotore culturale, fra ville e castelli italiani, attraverso una galleria dei personaggi, dei temi e degli ambienti a essi legati. Uno sguardo composto da tante lenti sottili e leggere, incorniciato da alcuni brani che richiamano le origini e la formazione americana. Libri, quadri e musica scandiscono il viaggio dell’autore fra le dimore della Pianura Padana, luoghi in cui nasce e si esprime l’irresistibile attrazione per il giardino e per la sua creazione.

Un commento presente

set 26 2017

Trifolia 2017 torna ad Arona.

Pubblicato da nella plant design

La bella esposizione di felci in vasi di plastica nera molto sottili e alti. Vivaio Central Park

Anche quest’anno il bel lungolago di Arona ha accolto la piccola fiera di piante Trifolia organizzata dal vivaio Leonelli.

Ecco alcune piccole segnalazioni

L’erbario della Gorra prpone un nuovo interessante ibrido incrocio di Solidago ed Aster: Solidaster

Ligularia Crispa, Vivaio central Park

Una bellissima ciperacea, Rynchospora alba, proposta da Central park

Cercis canadensis Heart of gold

Tante aromatiche proposte da GEEL Floricoltura

Sempre GEEL Floricoltura

 

Nessun commento

set 26 2017

Un giardino di un vero appassionato collezionista di piante: Mario Molteni

Pubblicato da nella Giardini e luoghi

Hydrangea Merveille sanguine. Giardino Molteni

Ho visitato di recente il bel giardino di Mario Molteni vicino a Como, un appassionato collezionista di piante molto belle e anche insolite. Un giardino molto grande con tanti angoli diversi, grandi prati, conifere di vario tipo alcune potate alla giapponese, un laghetto e appunto tante piante da scoprire.

Una lunga siepe di Choisya ternata Sundance. Giardino Molteni

Una bellissima dafne dalle foglie variegate: Geisha girl. Giardino Molteni

Hibiscus syriacus variegato. Giardino Molteni

Una ortensia rampicante sempreverde: Hydrangea seemanii. Giardino Molteni

Una mahonia dalle foglie sottili: eurybracteata. Giardino Molteni

Picea Albertiana conica. Giardino Molteni

Anemone bianco a fiore doppio: Whirlwind

Tinantia: bello il contrasto tra il fiore viola e le foglie scurissime. Giardino Molteni

Trachelospermum Tetha. Giardino Molteni

Vitis vinifera purpurea. Giardino Molteni

Giardino Molteni

Giardino Molteni

Nessun commento

set 26 2017

Ritorno al giardino di Marina Mondello. Settembre 2017

Pubblicato da nella Giardini e luoghi

Un bel contrasto di foglie: quelle porpora di Perilla fruticosa, quelle variegate di Hosta e i fiorellini di Begonia grandis Evansiana. Giardino di M. Mondello

E’ sempre un grande piacere tornare a vedere giardini amati. Quello di Marina Mondello è sempre in movimento e mi regala nuove suggestioni ogni volta che lo visito. Bellissimi i contrasti di tessiture e di colori delle foglie
Un mio articolo sul giardino è comparso tempo fa su Gardenia http://www.giardininviaggio.it/wp-content/uploads/2013/07/GA_350_Mondello_txt.pdf

Marina inserisce vasi colorati e tanti piccoli oggetti da lei stessa realizzati. In primo piano Imperata cylindrica. Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Giardino di M. Mondello

Pennisetum viridescens. Giardino di M. Mondello

 

Nessun commento

set 26 2017

A scuola al Vivaio Valfredda con Noel Kingsbury

Pubblicato da nella plant design

Vivaio Valfredda: lo spettacolare angolo degli esemplari di erbe ornamentali

Devo dire che apprezzo sempre di più la professionalità, la serietà e la lungimiranza del vivaio Valfredda, di Lorenzo e Mauro Crescini.
In occasione dell’workshop con Noel Kingsbury e Annie Guilfoyle – che si è tenuto il 20 e 21 settembre all’interno della manifestazione Maestri del paesaggio – i vivaisti hanno presentato un’anteprima del prossimo catalogo. Un libretto molto bello anche nella grafica che si intitola Consilium Valfredda e che è dedicato alla struttura e alla forma delle erbacee perenni e delle erbe ornamentali. Un contributo davvero prezioso per il plant design. Una sezione del vivaio esponeva molti esemplari di perenni e graminacee suddivise per tipo di portamento.

L’workshop con Noel Kingsbury dedicato sia all’ecologia che all’utilizzo delle erbacee perenni è stato davvero molto utile e interessante con una parte pratica di esercitazione che ci ha insegnato molte cose sulla comprensione delle performance a breve e lungo termine di queste piante. Tornerò con un prossimo post su quanto ho appreso da Noel.
Anche la piccola esercitazione con Annie Guilfoyle – la creazione in 40 minuti di un piccolo giardino tematico utilizzando le piante del vivaio è stata utile e anche divertente.

Ecco alcune immagini scattate nel vivaio e durante l’workshop.

Cortaderia selloana Splendid star. Vivaio Valfredda

Una cascata di Lippia nodiflora

Shibataea Kuma

Una distesa di Allium ramosum, a fioritura autunnale. Vivaio Valfredda

Vivaio Valfredda

Il piccolo giardino realizzato dal mio gruppo sul tema di un impianto interessante tutto l’anno

Una delle slides proiettate da Noel Kingsbury

Noel Kingsbury illustra il metodo di Piet Oudolf

Noel Kingsbury durante l’esercitazione pratica nel vivaio Valfredda

 

Un commento presente

« Prev - Next »