ott 08 2014

Orticolario 2014: giardini effimeri e installazioni

Pubblicato da alle 2:56 pm nella Giardini e luoghi

Quest’anno a Orticolario è crescuito il numero dei giardini effimeri e delle installazioni. Sarà che è ormai difficile inventare qualcosa di nuovo e che forse ci sono in giro troppi giardini temporanei: resta il fatto che mi risulta davvero difficile appassionarmi a queste proposte e mi resta il dubbio che tutto sia un poco scontato. Questo senza nulla togliere all’impegno di quanti concorrono con le loro idee e con il loro lavoro ad allestire i giardini.

Seleziono un piccolo numero di proposte che in qualche maniera mi hanno fornito delle suggestioni. Ovviamente è un fatto del tutto personale

“Viale degli dei” alle pareti delle strutture come infissi di legno che accolgono collezioni di aromatiche. Una bella idea per una piccola raccolta di piante da esporre

Partcolare di una raccolta di mente

“Natura olte” di Valeria Consonni ispirata al Giappone

Gocce di relax di Andrea Musto

Gocce di relax particolare

Molti spunti dal giardino intitolato “Byolabirinthus” di Détroyot

Una bellissima seduta realizzata con la rete dei pollai

Un piccolo fiore di metallo per ospitare le palle di grasso tanto amati dagli uccelli in inverno

Un piccolo parterre

“Il giardino dei veli” di Rizzi e Gellona

 

“Profumus” di Peretto

“Un sogno verde” di Valerio Cozzi. Una selezione, fatta da Minoprio, di specie commestibili della flora lombarda adatte ai tetti verdi: Galium verum, Anthemis tinctoria, Lotus corniculatus, Dianthus carthusianorum, Sedum album, Thymus serpillum, Potentilla nemmaniana

 

 

 

 

2 commenti presenti

2 Risposte a “Orticolario 2014: giardini effimeri e installazioni”

  1. Andrea Mustoon 08 ott 2014 at 5:08 pm

    Ciao Laura!…
    ho visto che hai fotografato il mio giardino…in effetti speravo che passassi per salutarti!!
    a prestissimo.
    Andrea

  2. Andrea Mustoon 08 ott 2014 at 5:12 pm

    E poi mi sarebbe piaciuto avere un tuo parere…

Commenti RSS

Lascia un commento