apr 17 2013

Letture di aprile 2013

Pubblicato da alle 10:08 pm nella News

Per riflettere

  • Il giardino creò l’uomo. Un manifesto ribelle e sentimentale per filosofi giardinieri, di P. Jorn, Ponte Lle Grazie, 2012, 125 pp., 8.50 euro
    Il giardino come ultimo rifugio della spiritualità e della poesia, ultima utopi, ma pratica e tangibile. Questi i temi del libro del filosofo giardiniere Précy Jorn, attivo a cavallo fra ottocento e novecento e di cui poco si sa.
    NB Il libro sarà presentato il 21 aprile a Morcote nell’ambito della manifestazione ‘Piante e dintorni’
  • Giardini globali. Una filosofia dell’ambiente listo urbano, di M Di Paola, Luiss UP, 2013, 308 pp., 18 euro
    L’autore, studioso di filosofia morale e politica e nel contempo gardener professionale, sostiene la tesi secondo la quale l’ecologi classica, presa dal mito della natura selvaggia e incontaminata, non ha tenuto conto dell’importanza teorica e pratica dei giardini. In questo modo ha finito per vedere il rapporto uomo-natura come un gioco a somma zero, nel senso che ciò che giova alla natura implica un sacrificio degli interessi umani.Dalla recensione del libro apparsa il 20 gennaio 2013 sul Domenicale del Sole 24 ore.

Landscape

  • Tropical gardens, di M. Galindo, Braun Publ., 2013, 192 pp., 44 euro. In libreria a fine aprile
    Una selezione di giardini tropicali, per lo più privati, fotografati in giro per il mondo.

Botanica

  • Floralpina, di A. Sarzo, Curcuma e Genovese Editori, 2013, 276 pp., 39 euro.
    Un libro tutto dedicato ai più bei fiori delle Alpi

Narrativa

  • Tentativi di botanica degli affetti, di B. Masini, Bompiani, 2013, 330 pp., 17.50 euro.
    Un romanzo che ha come protagonisti la botanica e i sentimenti, ambientato sul Lago,di Garda nel primo ottocento

 

Nessun commento

Commenti RSS

Lascia un commento