lug 11 2013

L’altopiano del Renon: flora alpina. Terza parte

Pubblicato da alle 7:44 am nella Giardini e luoghi

Una grande varietà di flora sia nei grandi prati fioriti che nel sottobosco umido, tra cui il giaggiolo acquatico e siberiano (Iris pseudoacorus e siberiano), il trifoglio fibrino (Menyantes trifoliata) l’orchidea di Fuchs (Dactylorhiza fuchsii) e varie specie di carici.
Vi segnalo un sito benfatto che raccoglie una grande collezione di piante alpine: http://www.fiorialpini.net/

Ecco una selezione di immagini

Alchemilla alpina

Anthriscus sylvestris e Geranium

Aruncus dioicus

Campanula glomerata

 

L’orchidea di fuchsii, Dactyloriza fuchsii

Echium vulgare

Galium lucidum

Geranium sylvaticum

Hypochoeris uniflora e cardo

Lathyrus pratensis

Leucanthemum vulgare

Una bella macchi adi lupini ai margini dei boschi

Maianthemum bifolium

Myosotis e Geranium

Platanthera bifolia, una orchidacea

Potentilla anserina

I prati ospitano una strordinaria biodiversità di specie erbacee

Rumex acetosa

Salvia pratensis

Scabiosa colombaria

Sorbus aucuparia, un albero molto diffuso oltre alle tante betulle

Stellaria nemorum

Thalictrum minus

Trollius europaeum botton d’oro

Tussilago farfara dalle grandi foglie nelle zone umide dei boschi

Vicia cracca

Verbascum thapsis

Viola biflora

Per finire un paio di accostamenti catturati in qualche giardino

Lysimachia punctata e Dicentra spectabilis

Weigelia e Geranium

 


Un commento presente

Una risposta a “L’altopiano del Renon: flora alpina. Terza parte”

  1. Robin Y. Shorton 27 lug 2013 at 2:42 am

    Vicino a noi c’è una piccola tenda e un albero con legato un asinello. Verso sera arriva il padrone dell’asino e questi gli si avvicina e si rotola al suolo come fanno i cani quando vogliono le coccole, con la pancia per aria: uno spettacolo veramente mai visto ! Questo signore, come poi mi spiegherà, è un pellegrino che diretto al santuario di Santiago de Compostela all’inizio di maggio da Digione accompagnato dall’asino che portava un basto con l’equipaggiamento necessario per il viaggio.

Commenti RSS

Lascia un commento