ott 29 2012

Il verde a Berlino (seconda parte)

Pubblicato da alle 2:36 pm nella Giardini e luoghi

Ecco, dopo le architetture, qualche immagine di parchi, giardini di quartiere e di spazi verdi

Vista dall’alto di Tietgarten il grande polmone verde della città di quasi 400 ettari

Tietgarten: il grande lago

Uno scorcio della sistemazione a verde di Postdaner Platz

Nei pressi Posdamer Platz il Quartiere Daimler progettato da Renzo Piano

Quartiere Daimler

Scultura di T. Haring di fronte al Teatro Sternberg

Berlino sistemazione a verde sedi governative della paesaggista Cornelia Miller

Berlino sistemazione a verde sedi governative di Cornelia Miller

Sistemazione a verde sedi governative

sistemazione a verde sedi governative: aiuole di prato dal disegno semplice ma intrigante

Zona di Prenzlauerberg: scarpata con vite americana di fronte alla Wassertun, serbatoio dell’acqua trasformato in condominio residenziale

Zona di Prenzlauerberg

Zona di Prenzlauerberg: Prefferberg interno di una ex birreria trasformata in ristoranti, atelier, teatri…

Sempre in Prenzlauerberg il vecchio e struggente cimitero ebraico orami invaso dall’edera

Inaliden Park, parco progettato agli inizi degli anni ’90 da C. Girot: un grande muro che affoga nell’acqua circondato da semplici filari di Gingko biloba che in autunno si tingono di giallo dorato

Invaliden Park: vista del grande muro-scultura

Invaliden Park

Invaliden Park: Particolare dell’impianto arboreo

Museo ebraico Libeskind: il cortile di Paul Celan con una pavimentazione in pietra di diversi tipi e forme e al centro una Paulownia tomentosa

Museo ebraico Libeskind: particolare della pavimentazione del cortile di Celan

Uno dei giardini del Museo ebraico progettati da C. Miller

Museo ebraico: particolare del giardino dell’esilio, composto da 49 colonne di cemento inclinate piantumate con salici arbustivi a ricordare l’olivo

Giardino delle sculture del Neue National galerie, progettato da Mies Van der Rohe nel 1968

Neue National galerie

Neue National galerie: dialogo tra la scultura di Henri Moore e l’edificio della Filarmonica

La grande fontana di petre al centro del Lustgarten, riprogettato da Hans Loidi, di fronte all’Altes Museum

Panoramica del Lustgarten

 

 

Spazio ai bambini: tanti semplici giardinetti di quartiere con giochi molto naturali tutti di legno e sabbia per giocare…

Elementi vegetali spontanei

Biciclette per trasportare cani e altro…

Sempre in tema di biciclette: quasi tutti i negozi hanno all’esterno porta-biciclette tutti di uno stesso modello ma personalizzati: un’idea che dovrebbe ispirare Milano

Un modello molto diffuso di bicicletta da trasporto

 

In questo micro spazio verde una grande panchina ondulata basta a creare uno spazio di piacevole sosta: parola d’ordine semplicità

Rossi autunnali

Un bel contrasto: una fila di pioppi cipressini si stagliano sulla facciata di una chiesa movimentati dal vento

Nessun commento

Commenti RSS

Lascia un commento