feb 27 2014

Il giardino dei canguri: direttamente dall’Australia di Franco Backaus

Pubblicato da alle 1:29 pm nella Giardini e luoghi



Il mio amico Franco mi manda delle belle foto dal suo recente viaggio in Australia con la moglie Anne.
Percorso Adelaide (South Australia), Melbourne (Victoria) e Sydney.
Quello che mi interessa mostrarvi sono le immagini dalla tenuta di Zio Ernesto Backaus (81 anni suonati): località Gipsy Point, sull’estuario del Genoa River che sfocia nell’oceano a Mallacoota, estrema punta sud-est dell’Australia ai confini di Victoria e New South Wales.
43 ettari (qui le estensioni sono davvero straordinarie) di cui 1/3 a parco piantumato essenzialmente con essenze non autoctone, per ragioni di nostalgia per l’Europa. Grande la difficoltà, nelle stagioni secche, di mantenere il parco mediante irrigazione anche manuale (jeep con al traino serbatoio da 1000 litri). Come ultimi sviluppi concentrazione sul mantenimento del restante appezzamento di foresta primordiale con diradamenti, pulizia e piantumazione con specie rare originarie (felci arboree, eucalipti particolari, Backousia…) che necessitano di minori cure una volta attecchite.

Tenuta Zio Ernesto Gipsy Point Australia: in primo piano masse di Agapanthus e oleandri

Un laghetto con acquatiche e palustri

 

Un’altra immagine del parco con sullo sfondo uno dei tanti esemplari di rari eucalipti

La casa che si affaccia sul parco

La casa che si affaccia sul parco

Zio Ernesto con il suo cane che lo accompagna sempre nei lavori della tenuta

Per finire alcune immagini della foresta pluviale a Cape Otway, sulla Great OceanRoad famosa per i 12 Apostoli

Foresta pluviale Cape Otway Australia

Felci arboree nella foresta pluviale

Nessun commento

Commenti RSS

Lascia un commento