apr 12 2012

Gli incontri dello Studio Battisti proseguono mercoledì 18 aprile

Pubblicato da alle 10:09 am nella News

L’incontro del 27 marzo presso lo Studio Battisti, di cui a breve sarà possibile ascoltare la registrazione sul sito entro pochi giorni, è stato veramente molto interessante.
Pubblico qui di seguito una lettera dell’arch. Battisti che ha organizzato un altro incontro per mercoledì 18 aprile alle 17.30 presso il suo studio in viale Caldara, ingresso da via della Braida 1.

Oltre ad aver presentato il progetto partecipato e condiviso siamo anche stati informati dell’adeguamento di quello di Bodin-Guazzoni-Rizzatto-Rossi per il recupero della Darsena che dovrà essere realizzato per Expo 2015 ed è stato anche presentato il progetto di Roberto Biscardini e Andrea Cassone. Inoltre l’interessantissimo intervento di Maurizio Brown ci ha consentito di sapere quali sono i condizionamenti tecnici alla riapertura dei Navigli nel tratto urbano da Cassina de’ Pomm alla Conca di Viarenna.
E stato molto importante anche il convegno organizzato dall’AIM e dall’Associazione Amici dei Navigli che si è tenuto in Regione il 28 marzo su “La riapertura dei Navigli: condizioni di fattibilità e opportunità di crescita per la città”, perché ha dimostrato che il tema è ormai fatto proprio anche da Regione e Comune.

In tale occasione l’assessore De Cesaris ha infatti dichiarato di volerlo portare avanti subito dopo aver approvato il PGT e la questione è stata da lei ripresa anche in occasione dell’incontro organizzato dal Gruppo Radicale il 29 marzo sul tema dei concorsi d’architettura per i privati e sul contenimento del consumo di suolo, riferendo dettagliatamente l’orientamento dell’Amministrazione comunale non solo in merito ai Navigli ma anche a proposito del recupero urbano degli scali ferroviari e della cruciale trattativa in atto per rinegoziare, in termini più vantaggiosi per il Comune, l’accordo di programma definito tra FS e la precedente amministrazione.
Proprio su questo tema ho quindi deciso di organizzare il prossimo incontro perché, scali, Circle Line e secondo passante rappresentano questioni molto importanti per lo sviluppo di Milano e della Regione che non possono certamente essere trattate separatamente dal PGT in quanto d eterminanti per definire il futuro scenario della città e del territorio metropolitano.Ne parleremo con Giorgio Goggi architetto e urbanista già assessore ai Trasporti del Comune di Milano, Giorgio Spatti esperto di trasporti e logistica, Roberto Camagni docente di Economia urbana al Politecnico di Milano, Marco Broglia Direzione Sistemi della Mobilità di MM e con la mia omonima Francesca Battisti con la quale ho collaborato a uno studio sul recupero urbano dei sette scali milanesi e del tracciato ferroviario in funzione del trasporto rapido di massa.

Io, come di consueto, introdurrò brevemente l’incontro e coordinerò gli interventi.

Vi aspetto nel mio studio mercoledì 18 aprile alle ore 17,30 in viale Caldara 13/7

(ingresso da via della Braida, 1)

Nessun commento

Commenti RSS

Lascia un commento