ott 24 2011

Due giorni per l’autunno Masino 2011

Pubblicato da alle 3:55 pm nella plant design

Ho sempre trovato particolarmente affascinante e suggestiva l’edizione autunnale di Masino, forse perchè personalmente prediligo i colori e le forme dell’autunno che mi sembrano più intriganti rispetto alle pur smaglianti fioriture primaverili. Molto belle le scenografie proposte da alcuni vivaisti, originali per accostamenti di colori e molto invoglianti. Come sempre ho fatto alcune scoperte interessanti sia per quanto riguarda specie e varietà più inconsuete che per alcune piccole strutture o elementi ornamentali.
Per iniziare presento una piccola galleria di immagini delle più intriganti scenografie proposte

Esposizione di erbacee perenni e graminacee di Erbario della Gorra

Erbario della Gorra

Vivaio Central Park con una bella collezione di graminacee e restionacee

Una bella composizione di porri!!

Una cesta di zucche di tutte le forme e colori

Vivaio Eta beta specializzato in piante acquatiche

Tra le essenze che hanno colpito la mia attenzione alcune proposte di rampicanti del Vivaio Giani di Moncucco Torinese: Adlumia fungosa, una papaveracea biennale molto rigogliosa che produce fiori bianchi o rosa in grappoli in estate; Celastrus orbiculatus ‘Hercules’, una rampicante decidua di origine asiatica che in autunno produce belle bacche gialle; Trachelopsermum angustifolium, dalle belle foglie allungate che può essere usata anche come coprisuolo.

Adlumia fungosa

Celastrus orbiculatus 'Hercules'

Trachelospermum angustifolium

Tra i vivai che mi hanno colpito per alcune interessanti collezioni segnalo il vivaio di Thomas Froese di Cravanzana (Cuneo) specializzato in bambù, che ha esposto una bella struttura di bambù e dei bei segnapiante della medesima essenza

Segnapiante in bambù di Thomas Froese

Struttura esposta da Thomas Froese

Garden Studio di Bologna propone una ricca collezione di felci, piante da ombra e orchidee rustiche

Dicksonia fibrosa

L’azienda agricola Zanelli di Montichiari si distingue per una bella collezione di echinacee, di ellebori e di Tricyrtis giapponesi

Echinacee del Vivaio Zanelli

Tra le essenze da segnalare

Amsonia hubritchi

Clerodendron variegatum

Hydrangea paniculata Pinky winky

Rabdosia longituba

Infine molto interessanti le grandi ceste in salice e le strutture quadrettate sempre nella stessa essenza proposte da Giardini Villa

Un mini orto in cesta

Piccole strutture da usare come separazioni nel giardino

Nessun commento

Commenti RSS

Lascia un commento