ott 30 2017

Cotswold: arboreti, parchi paesaggistici

Pubblicato da alle 1:20 pm nella Giardini e luoghi

Le gigantesche sequoie nell’arboretum di Badsford.

In quattro giorni ho visitato un certo numero di parchi e giardini. Purtroppo a causa del vento ho perso Hidcote che non ho mai visto.

In questo autunno con temperature ancora alte i colori autunnali erano solo agli inizi ma stupendi gli esemplari arborei dei parchi e dei giardini a Blenheim, nell’arboreto di Batsford (creato a fine 1800 da un diplomatico inglese che poi lo ha donato a una fondazione), nel giardino paesaggistico di Sezincote – con corsi d’acqua, alberi secolari e un’opera inconsueta costituita da un palazzo rajastani degli inizi del 1800 che si affaccia sulle distese di pascolo. Molto interessanti i lunghi bordi misti di Waterperry gardens – sede della storica scuola agraria per signore e ancora oggi centro di formazione con molti seminari della RHS.
Interessanti i vivai dell’arboretum e di Waterperry dove ho trovato alcune piante interessanti (ma solo da guardare, per la difficoltà di riportarle in aereo).
Sui giardini privati alcune riflessioni e immagini nel prossimo post.

Ecco una galleria di fotografie

Acer palmatum Sango kaku. Arboretum di Batsford

Magia delle foglie. Arboretum di Batsford

Arboretum di Batsford

Un grosso fico fatto crescere a spalliera sul muro. Arboretum di Batsford

Filari di Gingko biloba. Arboretum di Batsford

Hebe pinguifolia Sutherland. Vivaio Batsford

hydrangea-petiolaris-silver-lining-arboretum-batsford

sorbus-pseudohupehensis-pink-pagoda-arboretum-batsford

Blenheim, uno dei principali interventi paesaggistici di Capability Brown.

Blenheim, uno dei principali interventi paesaggistici di Capability Brown.

Blenheim, uno dei principali interventi paesaggistici di Capability Brown.

Blenheim, uno dei principali interventi paesaggistici di Capability Brown.

Sezincote gardens: il palazzo in stile rajastani e il giardino restaurato a fine anni ’60 da Graham Stuart Thomas.

Sezincote gardens: il giardino restaurato a fine anni ’60 da Graham Stuart Thomas.

Sezincote gardens: il palazzo in stile rajastani e il giardino restaurato a fine anni ’60 da Graham Stuart Thomas.

I pascoli su cui si affacciano il palazzo e i giardini, totalmente aperti sul paesaggio agricolo.

Sezincote

Sezincote

Waterperry gardens

Waterperry gardens

Giardino alpino. Waterperry gardens

Magia delle foglie. Waterperry gardens

anaphalis-margaritacea-yedoensis- e aster waterperry

euonymus-fortunei-sunspot-waterperry

teucrium-hircanicum-paradise-delight-waterperry

Una alternativa ai piccoli bossi a sfera: pittosporum-tenuifolium-golfball-waterperry

 

 

Un commento presente

Una risposta a “Cotswold: arboreti, parchi paesaggistici”

  1. Michaeljon Ashworthon 30 ott 2017 at 2:01 pm

    Hai fatto un bel viaggetto. Complimenti per questo resoconto. Peccato hai perso Hidcote. La madre della Serre de la Madonne. Blenheim la fine del mondo bruniano. Capabrilliant!!! Sabato ho visto i colori a Chatsworth. Autunno in excelsis purtroppo sotto un vento invernale. Ho colto le pigne per Natale. Oggi il sole dopo gelo e Larrygatto sta tra un termosifono e la sua sedia in giardino. Kiss e viaggi infiniti!

Commenti RSS

Lascia un commento