feb 21 2013

Autosufficienza alimentare in una cittadina inglese

Pubblicato da alle 12:34 pm nella News

L’amica Maria Teresa Decet mi segnala un’iniziativa interessante che pare un sogno irrealizzabile.

Forse sarebbe possibile raggiungerla anche nel nostro paese se si attuasse una collaborazione tra tutti i cittadini e gruppi di volenterosi contadini. In Inghilterra, nella contea dello West Yorkshire, esiste già un paese che coltiva tutte le proprie verdure: Todmorden, una cittadina di 14 mila abitanti dove, a partire dall’anno scorso, si è iniziato un processo di coltivazione di ortaggi all’interno di aiuole e altri spazi pubblici. Il primo esperimento è cominciato con orti urbani in tre aiuole situate nello spazio antistante la stazione di polizia. Ortaggi e verdure erano gratuitamente a disposizione dei cittadini fino al loro esaurimento. Pare che nella raccolta delle verdure ognuno abbia agito con coscienza, prendendo il necessario per sé e lasciando spazio a tutti coloro che desideravano usufruire degli orti in comune.
A Todmorden ogni spazio cittadino adatto viene sfruttato per la coltivazione, dalle aree verdi nelle vicinanze dei parcheggi, alle aiuole situate all’interno delle rotonde. Nel solo 2011 a Todmorden sono stati contati ben 70 spaziose aree verdi altrimenti inutilizzate, trasformate in orti urbani.
Lungo le strade della città non mancano poi gli alberi da frutto, che nelle giuste stagioni offrono ciliegie e albicocche. Si trovano inoltre cespugli con more e fragoline e punti in cui è possibile raccogliere i legumi, tra cui fagioli e piselli. L’obiettivo del progetto “Incredible edible” è quello di arrivare nel 2018 a una totale autosufficienza alimentare, fornendo in questo modo ai cittadini quasi tutta la frutta e verdura di cui necessitano.
Un sogno? Forse si può fare in una società con senso del collettivo come quella inglese.
Per maggiori informazioni:  http://www.incredible-edible-todmorden.co.uk/

 

Un commento presente

Una risposta a “Autosufficienza alimentare in una cittadina inglese”

  1. insurance companyon 23 gen 2015 at 5:56 am

    Simply want to say your article is as surprising.
    The clarity for your post is just excellent and that i can assume
    you are a professional in this subject. Well along with your permission allow me to take hold of your feed to stay up to
    date with imminent post. Thank you a million and
    please keep up the rewarding work.

Commenti RSS

Lascia un commento