Post di aprile, 2017

apr 18 2017

News in tema di corsi, convegni, mostre, libri e altro ancora. Aprile 2017

Pubblicato da in "News"

Concorsi

  • Landscape Architecture Europe / Call for entries 2014-2016: entro il 15 maggio 2017 i paesaggisti interessanti possono inviare i loro progetti per l’inserimento nella quinta edizione dell’yearbook. Per info: https://www.landscapearchitectureeurope.com/
  • la Fondazione Benetton Studi Ricerche, nel quadro delle attività sperimentali sul paesaggio e la cura dei luoghi sviluppate con il proprio Comitato scientifico, in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali di Palermo, organizza un workshop internazionale di progettazione del paesaggio dedicato a Maredolce-La Favara, nel cuore del quartiere Brancaccio a Palermo, in programma da lunedì 26 a venerdì 30 giugno 2017.
    Il bando è scaricabile dal sito
    www.fbsr.it. Le domande di partecipazione devono pervenire entro le ore 12 di martedì 16 maggio 2017.
  • Franciacorta in Fiore-fiera botanica, il Comune di Cazzago San Martino, la Pro Loco comunale, della provincia di Brescia,  indicono il concorso   il “Festival dei giardini di Franciacorta”. Il concorso giunto alle XV^ edizione è rivolto ai progettisti del verde, ha per titolo Sub tegmine fagi luce e ombra in giardino. Nelle Bucoliche Virgilio pone attenzione, con pochi versi incisivi e poetici, su una delle condizioni nascenti del giardino: riposare all’ombra delle foglie.Scadenza invio progetti 10 aprile. Per info www.franciacortainfiore.it

Una bellissima cascata gialla di Rosa banksia lutea nel giardino Boscarelli a Vignola

Corsi e convegni

  • 20-21 aprile, le giornate di studio di Orticola Lombardia alla Gam di via Palestro a Milano. Giovedì 20 aprile si parlerà di Piante spontanee o naturalizzate in Italia, ma anche di piante provenienti da paesi lontani che sono però divenute un simbolo del Giardino Italiano, come gli Agrumi di cui si tratterà nella giornata di venerdì 21 aprile. Programma
  • 21 aprile, Convegno ‘Nuove tecniche di diserbo nel verde urbano, Fondazione Minoprio. Per info http://www.fondazioneminoprio.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=74:nuove-tecniche-di-diserbo-nel-verde-urbano-venerdi-21-aprile-2017-fondazione-minoprio&lang=it
  • 26 aprile alle 18:30, VISIONI IN DIALOGO – GIARDINI, Milano, Fondazione Feltrinelli, Viale Pasubio. Programma
  • 6 maggio, corso L’orto che passione; la lezione si svolgerà nell’ORTO FAIR, l’orto a cassoni che da 4 anni produce la linfa della cucina del ristorante agrituristico Toscana Fair. Ore 10 presso Mati 1909. Per iscriversi è necessario inviare una mail a info@accademiadelgiardino.it oppure telefonare allo 0573 380051.
  • 13 maggio, Il giardinaggio contemporaneo, incontro al Castello Quistini con paesaggisti e agronomi in occasione del Garden Festival. Per info http://www.garden-festival.it/il-giardinaggio-contemporaneo/
  •  4 e 18 maggio e 8 giugno, Seminari di primavera alla Fondazione Minoprio: l’acqua, l’illuminazione, il tappeto erboso. Programma sul sito www.fondazioneminoprio.it

    Seminaria

  • 7 maggio  Seminaria organizza un Laboratorio di Tintura naturale dalle ore 9,30 alle 18,30 con pausa pranzo vegetariano. Conosceremo le erbe tintorie della flora mediterranea. Impareremo a tingere con alcune delle piante tradizionalmente utilizzate per la tintura del cotone, della lana, della seta e del lino. Per info http://www.perunteatroteatrale.com/
  • 16 maggio – ore. 18:00 – 22.00, VerDisegni organizza il Seminario Infrastrutture e Paesaggio con rilascio 3 crediti per Architetti. http://www.ordinearchitetti.mi.it/it/formazioneofferta/2
    Per info: www.verdisegni.org
  • 15-16 maggio, convegno ‘Que deviennent les jardins historiques?’, Orangerie de Doaine de Sceaux, Francia. Per info http://applis.hauts-de-seine.fr/colloqueJardins2017/
  • 20 maggio al vivaio Coccetti di Lisanza (Sesto Calende) giornata a tema sulla rosa
  • 20-21 maggio corso dell’artista Silvia Molinari su CARTA+ACQUA+PIGMENTO. Materiali e Superfici a Milano. Il seminario avrà luogo all’interno dell’associazione di legatoria d’arte e restauro del libro antico Professione Libro, in via Angelo Dal Bon 1, zona Bovisa. info e iscrizioni: http://www.professionelibro.it/schedacorso.aspx?id=36&clid=430&ts=co&lg=it
  • 11-17 giugno, ‘Vestire il paesaggio. Dalla cultura del verde alla cultura del paesaggio’, Pistoia. Programma
  • 13 giugno, Presso il 39° piano di Palazzo Lombardia l’Ass. regionale Claudia Terzi, il Sindaco di Bergamo Giorgio Gori e il presidente di Arketipos Maurizio Vegini insieme al paesaggista Lodewijk Baljon presentano alla stampa le novità della 7° edizione de I Maestri del Paesaggio.

Fiere e vivai

  • Dal 24 marzo fino al 22 ottobre (9-17.30) riapertura dei giardini dell’isola Madre sul lago Maggiore
  • Dall’1 aprile al 5 novembre è aperta la nona stagione d’arte nel parco di Chaumont sur Loire. Per info www.domaine-chaumont.fr
  • Il 21 aprile apre a Giarre (CT) la prima edizione del Radicepura Garden Festival, promosso dalla Fondazione Radicepura. Il festival è il primo evento internazionale dedicato al garden design e all’architettura del paesaggio del Mediterraneo, che vede coinvolti giovani designer, istituzioni, imprese, grandi protagonisti del paesaggismo, dell’arte e dell’architettura. Fino al 21 ottobre, nel parco botanico di Radicepura, sarà possibile visitare quattordici giardini, realizzati appositamente con le piante più originali coltivate da Piante Faro, che raccoglie 800 specie e oltre 5000 varietà, grazie all’attività portata avanti da oltre 50 anni da Venerando Faro, oggi alla guida dell’azienda insieme ai figli Mario e Michele. Programma
  • 23-24 aprile alla Fondazione Minoprio, Erbe e orto. Per info www.fondazioneminoprio.it
  • 27 aprile, Fotografare il paesaggio: dialogo con G. Berengo Gardin e V. Pigazzini alla villa Reale di Monza. Per info http://www.mostrabazzoni.it/eventi.html
  • 28 aprile – 1 maggio. Tre giorni per il giardino al Castello di Masino. Programma
  • 30 aprile e 6 maggio a Buggiano castello (Pistoia), La campagna dentro le mura’: giardini di agrumi aperti alle visite. Locandina
  • 5-7 maggio Orticola ai Giardini di via Palestro, Milano VEDI POST
  • 5-7 maggio Aquilegia e dintorni, mostra mercato di erbacee perenni e altre piante insolite presso vivaio Erbario della Gorra, Casalborgone (TO). Per info www.gorraonline.it
  • 13-14 maggio al Castello di Paderna mostra di Frutti antichi, promossa dal FAI: circa 130 espositori. Programma
  • 13-15 maggio Peonie in fiore al vivaio delle Commande. Programma

    Giardino Corsini durante AeP 2012

  • 18-21 maggio, Fiori d’arancio, tema della XXIII edizione al giardino Corsini di Firenze. Programma
  • 19-21 maggio, Franciacorta in fiore, con esposizione di giardini sul tema Sub tegmine fagi luce e ombra in giardino. Per info http://www.franciacortainfiore.it/
  • RHS CHATSWORTH FLOWER SHOW 2017 ll Chatsworth Flower Show è una grande novità della Royal Horticultural Society inglese (RHS) per giugno 2017.   Per l’Italia è stato selezionato per un allestimento il gruppo formato da  Barbara Negretti & Elisa Tomat, garden designer, e Julia Artico, artista, e siamo nella categoria FreeForm con una proposta dedicata al lavoro del giardiniere.Per info https://www.indiegogo.com/projects/behind-the-scenes-at-chatsworth-design#/

Libri

  • Freschissimi i due nuovi libri di Tiziano Fratus, autore della seguitissima rubrica “Il cercatore di alberi” sulle colonne del quotidiano La Stampa. MANUALE DEL PERFETTO CERCATORE DI ALBERI Kowalski, gruppo Feltrinelli e IL SUSSURRO DEGLI ALBERI Piccolo miracolario per uomini radice Ediciclo Editore
  •  Dalla Libreria della natura di Milano
    SECRET GARDENS, di MASSET, C. una raccolta con fotografie dei più iconici giardini del National Trust. Pagg. 208, cm 24×21, rilegato. Euro 23
    I GIARDINI DELLE ISOLE BORROMEE, di IMPELLUSO L. FUSARO D., pag 170, 29 euro
    LE JARDIN PLUME, COMME UN JEU AVEC LA NATURE, di QUIBEL S. ET P. LE SCANFF MAYER J. ET G., pag 191, 39 euro
    VIVACES SANS ARROSSAGE, di SEVER M., pag 384, 38 euro

Milano

  • “Senso 80″ – Il Diurno Venezia ispiratore di un progetto espositivo di arte contemporanea. 22/4 - prenotazioni aperte; 30/4 - apertura prenotazioni 16/4; 6/5 - apertura prenotazioni 22/4; 14/5 - apertura prenotazioni 30/4. Percorsi a cura della Delegazione FAI di Milano – Evento a contributo libero per Iscritti FAI, contributo di 7€ per in non Iscritti – pagamento e possibiltà di iscriversi in loco.

Mostre

  • Fino al primo maggio, Flora a Palazzo: acquerelli cotanici e antichi erbari, Palazzo Bellini, piazza Martiri, Oleggio. Locandina
  • La Land artist tedesca Cornelia Konrads sarà presente con un’opera alla Biennale del Paesaggio di Caltagirone, dal 23 aprile al 1 maggio. L’opera resterà esposta in modo permanente nel parco del museo delle ville storiche. Comunicato stampa.

Siti web

Nessun commento

apr 18 2017

Milano: prende vita il nuovo parco Biblioteca degli alberi

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Giardino Fondazione Catella, Milano

29 marzo 2017 – Inaugura il primo lotto del parco Biblioteca degli Alberi a Porta Nuova: i primi 7.500 mq in via de Castillia 26/28 saranno aperti al pubblico da domani 30 marzo e, a metà aprile, avranno inizio i lavori di realizzazione del secondo lotto del parco (circa ulteriori 77.000 mq). I cittadini potranno partecipare alla realizzazione del parco grazie al progetto MiColtivo nel Parco promosso dalla Fondazione Riccardo Catella.

L’area del parco in via de Castillia 26/28 intorno alla Fondazione Riccardo Catella e all’Incubatore per l’Arte, ospita 3 tipologie di alberature (Frassinus Excelsior, Populus Nigra Italica, Carpinus Betulus), 44 alberi, due campi da bocce, giochi d’acqua e un innovativo parco giochi accessibile anche a bambini con disabilità. Il progetto del Comune di Milano di questo primo lotto, la cui direzione lavori è stata condotta dallo studio LAND, ha previsto in quest’area anche una serie di orti didattici (circa 260 mq), che ospiteranno un nuovo programma di laboratori di orticoltura urbana aperti alla cittadinanza con cadenza settimanale gestiti dalla Fondazione Riccardo Catella, attiva da oltre 10 anni nella valorizzazione degli spazi pubblici e nello sviluppo sostenibile sul territorio.

Giardino Fondazione Catella, Milano

Giardino Fondazione Catella, Milano

Giardino Fondazione Catella, Milano

Giardino Fondazione Catella, Milano

Con l’assegnazione dei bandi internazionali di Direzione Lavori, a metà aprile 2017 avrà inizio il cantiere del secondo lotto. Durante le fasi di cantiere, l’area accoglierà MiColtivo nel Parco, un palinsesto di iniziative promosso dalla Fondazione Riccardo Catella, nell’ambito del programma Porta Nuova Smart Community. MiColtivo nel Parco vuole riportare l’attenzione sull’importanza della valorizzazione del verde urbano attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini nella realizzazione del parco: visite guidate nel cantiere, eventi speciali per la piantumazione collettiva dei prati fioriti, delle aiuole e degli alberi e laboratori di orticultura urbana.

Biblioteca degli alberi: immagini di progetto. Studio Inside Outside

Biblioteca degli alberi: immagini di progetto. Studio Inside Outside. Schema degli alberi

Biblioteca degli alberi: immagini di progetto. Studio Inside Outside

Biblioteca degli alberi: immagini di progetto. Studio Inside Outside

LA BIBLIOTECA DEGLI ALBERI IN NUMERI:
Descrizione del progetto

Il parco ospiterà circa 450 alberi di 19 specie arboree differenti, 34.800 mq di prato e circa 90.000 piante tra siepi, arbusti, rampicanti, piante acquatiche e piante ornamentali dei giardini progettati da Petra Blaisse e da Piet Oudolf.

  • 450 alberi
  • 19 specie arboree
  • 34.800 mq di prato di cui:
    • 24200 mq di prato rasato
    • 1800 mq prato armato
    • 8800 prato rustico fiorito
    • circa 90.000 piante:
      • 70.000 circa piante nei 10600 mq giardini Piet Oudolf
      • 3606 piante nei giardini Petra Blaisse
      • 520 piante x siepi
      • 200 bambu
      • 450 piante acquatiche
      • 13166 tra tappezzanti/arbusti e rampicanti

Nessun commento

apr 18 2017

Orticola 2017: anticipazioni sulla prossima mostra dal 5 al 7 maggio 2017

Pubblicato da in "plant design"

La XXII edizione con il tema dell’anno: LE PIANTE ITALIANE PER IL GIARDINO ITALIANO

Orticola ha invitato i vivaisti a presentare le specie spontanee o quelle naturalizzate nelle varie zone del nostro Paese, perché sono quelle che si adattano meglio, necessitano di interventi manutentivi e irrigazioni meno frequenti, si sviluppano e fioriscono con più facilità.
Ci saranno 160 espositori e tra le giovani new entry

I più giovani, che partecipano per la prima volta:

Andrea Bassino, che presenta erbacee fiorite dei nostri prati, tutte ottenute da seme, scelte tra quelle prevalentemente spontanee della flora italiana che possono essere adatte ai nostri giardini; Guido Agnelli, con una collezione di piante da frutto tropicali quasi introvabili in Europa come Theobroma cacao (il cacao) e Inga edulis (guaba), quest’ultima portatrice di un frutto con caratteristiche curative per l’artrite e i reumatismi; Eugenia Natalino del vivaio Salto del Prete, che espone piante della macchia, delle colline e della pianura mediterranea; Daniele Righetti con una collezione di carnivore; Marco Greggi di Centrolora, con piante collaudate per prosperare nel nostro clima; Dennis Barroero di Dennis Botanic Collection con un’innumerevole quantità di frutti rari e inconsueti da tutte le regioni del mondo, come la mora di Gelso cinese, il babaco, la pitanga.
Altra novità 2017 Botanika, con una selezione di fiori spontanei dei nostri campi e dei nostri boschi, quindi adatti a tutti i climi e a tutte le esposizioni, e la collezione di iris barbata storici e rari di Laura Buonadonna de “L’insolito giardino” e le orchidee tropicali di Giulio Celandroni.
E tra le associazioni occorre citare la presenza di per la prima volta in mostra l’associazione Filiderba con il progetto Hortives, una iniziativa estremamente interessante e ambiziosa: la raccolta e la registrazione dei semi di ortaggi tradizionali di tutte le regioni italiane e che, durante la mostra, realizza un allestimento che mostrerà l’ubicazione delle verdure tipiche italiane regione per regione, dal peperone bianco mantovano all’aglio di Resia, dalla lenticchia di Norcia ino al cavolo Torzelle, il più antico del Mediterraneo.

Installazioni
Orticola di Lombardia insieme ai Vivai Nespoli
decoreranno lo storico androne di Palazzo Dugnani, ingresso da via Manin alla mostra-mercato che introduce alla fontana impreziosita dall’allestimento a cura del noto antiquario Alessandro Stefanini in collaborazione con Monica Lupi, eclettica antiquaria ed interior designer; entrando da piazza Cavour si potrà ammirare lo spettacolo messo in scena dal paesaggista Massimo Semola in collaborazione con Il Giardino, vivaio di Massimo Perazzi presente alla mostra già da qualche anno, e, come da tradizione, all’ingresso di via Palestro s sarà accolti dalla scenograia realizzata dal Vivaio Fratelli Ingegnoli.

Ma oltre alla mostra-mercato Orticola ha avviato anche queste iniziative:

  • Per questa edizione, Orticola dà vita a un numero speciale de ‘Il Giardino Fiorito’, interamente dedicato alla mostra-mercato, per raccontare nei dettagli il lavoro dei vivaisti, la loro ricerca, le loro scoperte e le loro collezioni, in tema di ‘Piante italiane per il Giardino italiano’: dalle spontanee da usare in giardino, alle ombrellifere e alle acquatiche, dalle piante di macchia ai frutti antichi, dagli arbusti delle nostre siepi tradizionali ino alle orchidee selvatiche

  • Arte Orticola: Orticola inaugura un nuovo progetto speciale dedicato all’arte contemporanea con l’opera “Fiore” di Velasco Vitali. È’ un’installazione site-speciic per lo spazio ricavato nel cuore dei giardini pubblici, tra i due platani secolari. Un letto tessuto di ili di acciaio replica le foglie a cascata di un Cipresso del Kashmir o di un Salice Piangente: ne richiama la perfezione d’intarsio e di cesello, rilette e rifrange la luce giocando (come le foglie) con il sole e le angolazioni dei suoi raggi.
  • Orticola 2017 è ospite in Pinacoteca di Brera per presentare, per la prima volta, il nuovo ibrido “Rosa Brera®, dal color magenta con risvolti crema

  • sistemazione e della manutenzione del Giardino Perego, dove sono stati piantati 3.500 bulbi ioriti di Crocus spp. e Scilla spp.

  • progetto per il “Giardino di Palazzo Reale”, un giardino deinitivo  con un investimento nel tempo e la valorizzazione di un’area tornata a verde pubblico, su cui si apre una “stanza che va oltre…”

  • con CityLife dell’ampliamento degli Orti Fioriti con l’aggiunta di giardini a tema come la Pergola delle zucche o il Giardino delle ininite-mente…

Nessun commento

apr 18 2017

I Maestri del paesaggio 2017 a Bergamo: anticipazioni sulla prossima edizione di settembre

Pubblicato da in "plant design"

La piazza verde 2016. Foto di Matteo Bonaldi

GREEN DESIGN 2017. A Bergamo il design unisce natura, arte, ingegno e ispira meraviglia

Dal 7 al 24 settembre il design per esterni sarà protagonista dell’iniziativa Green Design e creerà, nel cuore di Bergamo Alta, percorsi di fascino e stupore tra i luoghi nascosti e magici della Città.
Arte e paesaggio, natura e creatività, design di qualità, arredo e tendenze green: sono gli ingredienti della prossima edizione del Green Design, uno dei progetti più interessanti sviluppati all’interno de I Maestri del Paesaggio la rassegna, organizzata da Comune di Bergamo e da Arketipos, che da sei anni porta in Italia i migliori progettisti del paesaggio e le espressioni più interessanti del landscaping internazionale.

Ispirandosi al COOL LANDSCAPE, il tema 2017 della manifestazione, il Green Design nell’edizione 2017 si snoderà tra il Giardino Tresoldi, Porta S. Alessandro, l’antico Lavatoio, il Passaggio della Torre di Adalberto che anticipa il suggestivo portico della Cittadella, l’ex Ateneo, il piccolo ma affascinante Cortile di Via Mario Lupo e il Passaggio coperto dell’Ex Convento del Carmine. Per ogni luogo un’azienda, in uno scenario inatteso tra paesaggio, verde, illuminazione, design e architettura che aiuterà a riscoprire e valorizzare, davanti allo sguardo stupefatto di migliaia di visitatori, le corti, i chiostri e i giardini di Città Alta e a proporre in modo insolito e suggestivo soluzioni per vivere gli spazi esterni.

Nessun commento

apr 18 2017

Un piccolo giardino molto interessante vicino ad Angera

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Johannes Hofman ed io

A marzo sono tornata, con l’Associazione Piante guerriere, a visitare un piccolo giardino vicino ad Angera che è molto interessante sia per il disegno un poco all’inglese con grandi aiuole disegnate sinouse lungo percorsi di prato, sia per le tantissime specie di piante, molte conifere particolari ben ambientate (il che non è facile), macchie di ellebori di diverse specie e varietà, molti arbusti da bacca, tante camelie, e una bellissima parete di Kalmia. Un giardino molto vivo, anche per i tanti piccoli cani dei proprietari e le tartarughe (che hanno uno spazio dedicato), che riesce ad essere un rifugio silenzioso nonostante sia inserito in un contesto di villette in una frazione di Angera. I proprietari, i coiungi Hofman, sono appassionati ed esperti giardinieri e molto ospitali, accoglienti e gentili. Un giardino bello in diverse tagioni dell’anno.

Ecco qualche immagine

Abies nordmanniana golden spreader e più piccolo Abies pinsapo con bellissime gemme che sembrano fiori

Una bellissima camelia, Baby bear, dai piccoli fiori rosa

Camellia fraterna

Carpinus monumentalis

chamaecyparis-obtusa-bronze-

Tanti ellebori

Belle composizioni con conifere ed eriche particolarmente attraenti nel giardino d’inverno

 

 

Nessun commento

apr 18 2017

Un piccolo giardino di raffinata eleganza a Palazzo Reale, firmato Marco Bay per Orticola di Lombardia

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Giardino Bay Palazzo Reale

Un omaggio al giardino all’italiana scomposto in tanti piccoli ambienti dove sostare piacevolmente allìombra di alcuni platani orientali potati a ombrello. Questo il progetto firmato Marco Bay per Orticola di Lombardia a Palazzo reale nello spazio che dà su via Pecorari. Nelle vasche mirti, begonie, anemoni giapponesi e rose chinensis.

Giardino Bay Palazzo Reale

Giardino Bay Palazzo Reale

Giardino Bay Palazzo Reale

 

 

 

Nessun commento

apr 18 2017

I tulipani di Cornaredo (Milano)

Pubblicato da in "plant design"

Tulipani di Cornaredo

Non poteva che essere un olandese, Edwin Koeman, ad avere l’idea di realizzare un campo di tulipani aperto al pubblico, dietro pagamento di un biglietto, per poterli raccogliere e portarli a casa. Il campo di circa 230.000 tulipani è sorto a Cornaredo ed è stato inaugurato il 28 marzo 2017.

Ecco alcune immagini dell’amica Fiorella

Tulipani di Cornaredo

Tulipani di Cornaredo

Tulipani di Cornaredo

Tulipani di Cornaredo

Tulipani di Cornaredo

 

Nessun commento

apr 18 2017

Parco delle lettere di Milano: il concorso degli arredi da esterno

parco-delle-lettere-concorso-arredi-2017-

Venerdì 7 aprile 2017, alle ore 11:30, alla Sala del Grechetto della Biblioteca Sormani, si è svolta la presentazione e la premiazione dei vincitori del concorso di idee “Design Verde”.
Per informazioni sul Parco delle lettere vedi post http://www.giardininviaggio.it/il-parco-delle-lettere-a-milano-2

1. Lanterne di Parole, progettisti Sabrina Baroncini e Marco Micheletti www.facebook/lanternediparole

2. Chair Sharing, progettisti Associazione T12-Lab www.t12-lab.it;

3. Ali-Brì, progettisti Architetti Associati Fardelli e Colombo http://aafc.it.

Ecco alcune immagini dei progetti selezionati

parco-delle-lettere-concorso-arredi-2017

parco-delle-lettere-concorso-arredi-2017-

parco-delle-lettere-concorso-arredi-2017-

parco-delle-lettere-concorso-arredi-2017-

Nessun commento

apr 18 2017

Fuori salone 2017

Pubblicato da in "News"

Ecco alcune immagini catturate al Fuori salone di Milano edizione 2017

Le nature morte del fotografo inglese Broadbent

La collezione 2017 di Paola Lenti nel nuovo spazio di via Orobia

paola-lenti-via-orobia-fuori-salone-

paola-lenti-via-orobia-fuori-salone-

paola-lenti-via-orobia-fuori-salone-

Paola-lenti-via-orobia-fuori-salone-

paola-lenti-via-orobia-fuori-salone-

paola-lenti-via-orobia-fuori-salone-

Alberi secolari, una mostra del fotografo Giorgio Majno

Design taste outdoor in piazza san marco con allestimento di piante di Donatella Germani

Design taste outdoor in piazza san marco con allestimento di piante di Donatella Germani

Design taste outdoor in piazza san marco con allestimento di piante di Donatella Germani

Botanik per Greeisland 2017

Augmented surface a cura di Citterio/Viel nel chiostro laterale dell’università Statale

La vetrina del fiorista di via brisa

Installazione a Palazzo Litta

Orto botanico di Brera

Orto botanico di Brera

Orto botanico di Brera: la stupenda rosa banksia lutea

Orto botanico di Brera: Allium ursinum e Hyacinthoides non scripta

Lost in time and place, installazione di Roberto benatti

Roberto benatti

Materia mista in via Santa Valeria

Materia mista in via Santa Valeria: allestimento vegetale Gheo Clavarino

La bellissima casa di via santa valeria che ospitava materia mista

Nidi di design alla Triennale

Nidi di design alla Triennale

 

Nessun commento

apr 11 2017

Viaggio per giardini tra Udine e Treviso: organizzato da Associazione Piante Guerriere

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

L’ Associazione Piante Guerriere organizza un piccolo viaggio in pulman di 3 giorni intorno ad Udine e a Treviso alla scoperta di alcuni giardini privati molto interessanti sia per il disegno che per le collezioni di piante e del mitico vivaio Priola specializzato in erbacee perenni.

 

Da venerdì’ 9 giugno a domenica 11 giugno 2017

Programma

Venerdì 9 giugno
Mattina verso le 7.00 Partenza con pulman dalla stazione nord di Laveno Mombello e arrivo nel primo pomeriggio a Udine
Pomeriggio visita al giardino-roseto Garlant, con una collezione di rose antiche e botaniche, località Artegna (vicino ad Udine). Pernottamento all’ART Hotel, situato a 5 Km dal centro di Udine (trattamento di mezza pensione con colazione e cena)

Sabato 10 giugno
Mattina: visita del giardino di Mirella Presot Collavini, con una collezione di viole, località Rivignano (vicino ad Udine)
Pomeriggio: visita del vivaio-giardino Botanica di Santa Marizza di Ruggero Bosco, con collezione di rose, edere e piante da ombra e un giardino molto suggestivo, località Varmo (vicino ad Udine). Pernottamento ART Hotel ed eventuale giro in centro città prendendo taxi collettivi.
Domenica 11
Mattina: partenza per Treviso (un paio di ore di viaggio) e sosta al vivaio Priola che organizza una mostra di agapanti e di ortensie; è possibile visitare la collezione di erbacee perenni e fare acquisti.

Pomeriggio: partenza a rientro in serata

Quota individuale per 20 partecipanti (pulman e mezza pensione ART Hotel, con colazione e cena) 257 euro. Agenzia Odos, Legnano

  • Roseto Garlant
    Creato dai proprietari Eleonora Garlant e Valentino Fabiani, conta 1400 diverse rose, quasi tutte antiche, su 9000 mq di superficie. Include un piccolo giardino all’inglese.
  • Giardino di Mirella Collavini (la signora delle viole)
    Il giardino è strutturato da alti muri di alloro (su cui tra l’altro Mirella ama anche appendere quadri), da corridoi, da stanze, come salotti, da angoli, ricco di tanti particolari suggestivi.
  • Botanica di Santa Marizza
    Il giardino, di circa un ettaro, è diviso in più aree tematiche, ognuna delle quali è dedicata ed intitolata a una specie diversa: erbe aromatiche, piante mediterranee, erbacee perenni e rose. Il vivaio è specializzato in piante da ombra (edere, felci e bossi) e in rose.
  • Vivaio Priola
    Uno dei più grandi vivai italiani di erbacee perenni e graminacee.

Giardino Mirella Presot-Collavini

Roseto Garlant

Botanica santa Marizza

 

 

 

 

 

Nessun commento

Next »