Post di agosto, 2016

ago 26 2016

Editoria e giardini a Pallanza

Pubblicato da in "News"

Uno scorcio del giardino di villa san Remigio a Pallanza

Torna a settembre, dal 17 al 25, a Pallanza (villa Giulia), alla sua tredicesima edizione, la manifestazione Editoria e giardini con un programma ricco di incontri, visite a giardini, conferenze, mostre di piante e altro ancora. Oltre alla consueta mostra mercato di libri intorno al giardino di editori italiani e stranieri.

Il tema di quest’anno è “Pietre e fiori in dialogo tra paesaggio e giardino”.

Il programma completo di tutti gli eventi giorno per giorno.

Nessun commento

ago 14 2016

News in tema di convegni, corsi e altro ancora. Agosto 2016

Pubblicato da in "News"

Veduta dal terrazzo di Villa Giulia, Pallanza

Vista del lago da Villa Giulia

Corsi e convegni

  • La scuola del festival del verde e del paesaggio ha pubblicato il programma dei corsi da ottobre 2016 a febbraio 2017. Programma

Fiere e vivai

  • 24-25 settembre Festival d’autunno al Flover Garden center di Bussolengo. Per info www.flover.it

Giardini

  • 20 mila metri quadrati di verde che racchiudono 7 giardini, un labirinto di vitigni, una tenuta vinicola e un antico mulino – oggi un rinomato ristorante; il tutto tra innumerevoli piante e fiori, ambienti acquatici, architetture vegetali e installazioni artistiche. Potrebbe sembrare frutto di fantasia, invece questo luogo esiste e si trova in Alto Adige a Cermes nell’area turistica di Lana e dintorni, vicino Merano. E’ il Kränzelhof, giardino nato nel 1998 su iniziativa del proprietario, il Conte von Pfeil: un luogo in cui il visitatore può entrare in diretto contatto con la natura verso il benessere interiore, tramite un’esperienza sensoriale a 360°. Comunicato stampa
  • Eventi autunnali al giardino de La landriana. Tre gli appuntamenti in calendario in questa splendida tenuta a Tor San Lorenzo – Ardea, a due passi da Roma: dal 15 settembre al 30 novembre al via “I Boschi Incantati” iniziativa in collaborazione con Grandi Giardini Italiani dedicata al foliage; dal 7 al 9 ottobre al via la mostra mercato di florovivaismo “Autunno alla Landriana” e subito dopo dal 15 al 16 ottobre sarà la volta di “Enogastronomia alla Landriana” appuntamento giunto alla sesta edizione per valorizzare le eccellenze alimentari del territorio. Per info www.landriana.com

Itinerari

Letture

  • Dai semi la vita: in ricordo di Pia Pera
    http://www.altreconomia.it/site/fr_contenuto_detail.php?intId=5808
  • “Biocentrici si nasce! (e io lo nacqui)” di Patrizia Daffinà. un percorso con assaggi di Etologia Relazionale®, che ha il preciso intento di muovere nella coscienza di ogni lettore un dubbio, una domanda, un proposito di cambiamento.
    Il libro parte con un reportage magnifico, a firma della fotografa naturalista Claudia Candido, che riempie le prime pagine di immagini tratte dai suoi viaggi in giro per il mondo, a toccare l’anima del rapporto che i cani riescono ad instaurare con le più diverse culture umane, e le accompagna da parole dettate da una profonda coscienza animalista.
    Il discorso viene continuato dalle intuizioni dell’autrice, fondendo emozioni, esperienze, studi etologici: tutto quello che nel corso degli ultimi dieci anni ha costruito una certezza, da alcuni avvertita come mancanza di elasticità, da lei ribadita come coerenza: la nostra pace e la nostra salute dipendono in modo equazionale dal rispetto che restituiamo alle altre specie. Non c’è compromesso che tenga: dalla alimentazione, che non deve includere la morte e la sofferenza di altri esseri, al modo di vestirsi, di scegliere, la filosofia “vegan friendly”, divenuta essa stessa un business, è quella che rispecchia il termine biocentrico in misura maggiore.
    Il saggio della Daffinà ingloba anche il libro Baubeach, storia e storie della prima spiaggia per cani italiana, pubblicazione datata 2005 ed edita da Leconte ora fuori catalogo, recuperata dall’autrice e ristampata in questa ultima versione.
    Per info www.baubeach.net

Milano

  • 18 settembrela seconda edizione della CONSERVA DEL PARCO SEGANTINI.Una giornata in compagnia a lavare, tagliare,cuocere, imbottigliare e .. gustare! Programma
  • 1 ottobre-4 dicembre torna la mostra Wildlife Photographer of the year, Fondazione Matalon, Foro Buonaparte 67, Milano.

Personaggi

Viaggi

  • 28 settembre – 1 ottobre Crete senesi, organizzato da Italia Nostra. Programma
  • 13-16 ottobre Il Viterbese organizzato da Italia Nostra. Programma
  • 29 ottobre – 6 novembre Singapore, Kuala Lumpur e Hong Kong, Italia Nostra. Programma

Nessun commento

ago 14 2016

Una nuova associazione di giardinieri

Pubblicato da in "News"

Ti invitiamo al primo evento di Piante Guerriere,

una nuova associazione fondata da cinque giardinieri «guerrieri» con l’intento di divulgare in modo innovativo la cultura e l’amore per il verde e l’ambiente.

Sabato 10 settembre 2016 ore 14,30

Vivaio SPERTINI
via per Lavano, Cittiglio (VA)

PROGRAMMA

  •   I FIORI COMMESTIBILI acura di Rosella Aresi
  • Presentazione dell’associazione
  • Merenda fiorita, dolce e salata

Contatti

Telefono  339/1838924 – Mail info@pianteguerriere.org

Indirizzo: c/o Vivaio Spertini, via per Laveno, Cittiglio

Un commento presente

ago 14 2016

ARCHITETTURE E FORME DI GIARDINI. Fotografie di Alberto Callari

Pubblicato da in "News"

Alberto Callari nel Giardino da due soldi, presentato a Orticola 2009

ARCHITETTURE E FORME DI GIARDINI. Fotografie di Alberto Callari
Nell’ambito delle prestigiose giornate internazionali de I MAESTRI DEL PAESAGGIO, nella splendida cornice di Bergamo Alta, sarà presentato in anteprima mondiale il libro ‘Architetture e forme di Giardini. Fotografie di Alberto Callari‘, a cura di Claudia Zanfi e Laura Pirovano. Il libro racconta per immagini un ampio percorso tra giardini storici e contemporanei, con testi introduttivi dei maggiori paesaggisti italiani: Marco Bay, Ermanno Casasco, Francesca Marzotto Caotorta, Antonio Perazzi, Alessandro Rocca, Patrizia Pozzi, Anna Scaravella, Emanuela Rosa-Clot, Paolo Villa. Introduzione di Claudia Zanfi (Green Island) e Laura Pirovano (Giardini in viaggio).
Pagg. 170 a colori. Versione ITA + INGL, (Silvana editoriale).

SABATO 24 SETTEMBRE, ore 10.30
I MAESTRI DEL PAESAGGIO- Bergamo Alta
www.imaestridelpaesaggio.it

Nessun commento

ago 14 2016

Ritorno all’Alpe Veglia

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Monte Leone

Dopo molti anni sono finalmente tornata all’Alpe Veglia, luogo per me mitico e che per fortuna è rimasto intatto. E’ un alto alpeggio alpino (quota circa 1900 metri), un’ampia conca circondata da alte montagne, la più elevata il Monte Leone (circa 3500 metri), con alcuni nuclei intatti di baite di pietra e ampi pascoli soleggiati, tre alberghi-rifugio molto rustici due dei quali (Alpino e Lepontino) già attivi a fine 1800 e un piccolo campeggio lungo un torrente dove abbiamo sostato per una notte (davvero gelida!, ma valeva la pena). All’Alpe si arriva lungo una gippabile assolutamente vertiginosa (e consiglio di fare il percorso a piedi soprattutto in discesa se si soffre come me di vertigini) che parte dal piccolo paese di san Domenico, a circa 12 Km da Varzo. Dal 1978 Alpe Veglia è diventato un Parco naturale e nel 1990 è stato unificato a quello dell’Alpe Devero per una superficie complessiva di 8580 ettari tra i 1600 e i 3500 metri. Una escursione molto bella ma con tratti un pò vertiginosi è quella che collega Alpe Veglia con Alpe Devero (circa 6 ore di andata).
Dall’Alpe Veglia ci sono alcune escursioni più facili ad una serie di laghetti alpini, quello delle Streghe e il lago bianco.

Lungo la gippabile in parte lastricata a pietre e in fondo la partenza dal posteggio di san Domenico

Lo scenario lungo la salita all’alpe Veglia (circa 1.30 di cammino)

Anche Lea aveva il suo zainetto!

Rocce ricoperte di sedum

Una delle tante cascatelle

Il torrente che scorre nella gola

Arrivo all’Alpe

Una bella macchia di Epilobium angustifolium

Monte Leone

L’ingresso al nostro campeggio

Una tipica baita, molto semplice ed austera

Nuclei di baite circondate da pascoli

Il torrente che scorre a fianco del campeggio

Laghetto delle streghe

 

 

Nessun commento

ago 14 2016

Gita in Val Piumogna nel Ticinese

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Una bella escursione in Svizzera tra le montagne del Ticinese attraverso la val Piumogna per raggiungere la Capanna Tencia, quota 2140 metri (ottimo rifugio assai ben organizzato e con belle camere a più letti dove si può sostare per la notte e dove fanno dei dolci prelibati). Si parte da Polpiano e l’itinerario in leggera salita attraversa la valle con il fiume omonimo, bei pascoli per raggiungere, con una salita più faticosa attraverso le pietraie, il rifugio dominato da Monte Tencia (il più alto del Ticinese). Dal rifugio in circa 40′ si raggiunge il bel laghetto di Morghirolo racchiuso in una conca e dalle acque blu. (io ero troppo stanca e non l’ho raggiunto). Totale andata e ritorno circa 7 ore con un passo non veloce.

Ecco alcune immagini

Lungo il fiume in Val Piumogna

Lago Morghirolo, quota 2264 metri

 

Nessun commento

ago 14 2016

Lugano: intervento paesaggistico alla foce del fiume Cassarate

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Sono ritornata a vedere il bell’intervento di Sophie Agatha Ambroise a Lugano alla foce del fiume Cassarate. ne avevo già parlato in occasione della mia prima visita a intervento concluso nell’ottobre 2015 (vedi http://www.giardininviaggio.it/la-foce-del-fiume-cassarate-a-lugano-intervento-paesaggistico-di-sophie-ambroise).

Ora il progetto è maturo, la vegetazione è cresciuta e lungo le sponde, rinaturalizzate del fiume, i salici, le graminacee hanno assunto un aspetto molto naturale così come le erbacee perenni nel “giardino di ghiaia”.

Se, come credo, la fruizione effettiva e direi gioiosa, è un indicatore della riuscita di un progetto di paesaggio, l’intervento è davvero riuscito ed ha restituito ai cittadini e ai turisti il piacere di godere della vista e del suono di un fiume che ora, almeno nell’ultima parte’ è vivo e vivace con il suo andamento torrentizio.

Ecco alcune immagini

Nessun commento

ago 14 2016

Dal mondo delle riviste: agosto 2016

Pubblicato da in "News"

Nel mio giardino è il momento degli anemoni giapponesi!

Gardenia agosto 2016

  • Pejrone ci parla di Maria Luisa Sotti, scrittrice e giardiniera
  • Perazzi illustra Spartium junceum
  • Un’oasi verde a Marrakech firmata da Tom Stuart-Smith
  • Il parco dell’azienda Moreschi alle porte di Pavia
  • Le Aloe
  • Il giardino delle ortensie a Pinerolo
  • Un giardino di campagna a Borgomanero
  • Peperoncini arcobaleno

Gardens Illustrated august 2016

  • Small gardens: 4 progetti di piccoli giardini
  • Un giardino a stanze in Olanda
  • Hemerocallis
  • Un giardino di ricerca: Sichtungsgarten a Freising, Germania

Giardino italiano-paysage, 3/2016

  • Ortonovo, un giardino scolpito, progetto di G. Lunardini
  • Un giardino sulle colline marchigiane, progetto di A. Vendramin
  • Un giardino firmato P. Burgi sul lago di Lugano
  • English style tra i borghi a Bergamo Alta, progetto di L. Nusiner e M. Vegini
  • Un giardino pineta, progetto di F. Pollano
  • Al Pasha House, di Ardielli associati
  • Un piccolo giardino a Como, progetto di V. Cozzi
  • Giardino residenziale nel comasco, progetto di E. Bortolotti
  • Giardino di spa di E. Bizzarri
  • Healing garden di Kepos srl
  • Giardino di sepoltura nel trevisano di M. Davanzo
  • Giardino privato a Milano, di C. Mazzucchelli

Nessun commento