Post di marzo, 2015

mar 11 2015

News in tema di corsi, convegni, fiere e altro ancora

Pubblicato da in "News"

Associazioni

  • La nuova Associazione Parchi e Giardini Italiani (nata per iniziativa di Arcus, società per lo sviluppo dell’arte e della cultura)  ha in programma il censimento di tutti i giardini sia privati che pubblici in Italia. Il presidente dell’APGI, Ludovico Ortona, è entrato nel board dell’Istituto Europeo dei Giardini e dei Paesaggi che ha sede in Francia. Per ogni informazione e per aderire al progetto con segnalazione e foto di giardini vedi sito www.apgi.it

Concorsi

  • Selezionati i 13 progetti finalisti per il 4° Festival dei Giardini del prossimo Ortogiardino 2015 di Pordenone sul tema “Armonia e botanica in giardino”. Comunicato stampa
  • Aperte le iscrizioni al Bando di Concorso “Sogno o son desto” Sognare un giardino e far sognare chi lo vive, dedicatoai professionisti del verde e organizzato dalla segreteria organizzativa di Franciacorta in Fiore. Iscrizioni entroil 10 aprile alle 10.15. Per info http://www.comune.cazzago.bs.it/fif/2015/bando-progettisti/iscrizione.htm
  • Aperte le iscrizioni al bando della terza edizione del concorso letterario “Racconto breve sotto le foglie” indetto dalla V edizione del Festival del Verde e del Paesaggio. Per info vedi il programma
  • Premio Carlo Scarpa 2015 della Fondazione Benetton. Nel 2015 il Comitato scientifico della Fondazione ha designato un luogo nell’area  geografica, storica e culturale della Sicilia.Appuntamenti
    mercoledì 25 marzo,
    Milano, La Triennale, saletta Lab, ore 11, prima conferenza stampa di presentazione
    giovedì 7 maggio,
    Treviso, Fondazione Benetton Studi Ricerche, ore 12,seconda conferenza stampa di presentazione
    venerdì 8 maggio
    Treviso, Fondazione Benetton Studi Ricerche, ore 18, inaugurazione della mostra dedicata alla XXVI edizione

Corsi e convegni

  • 20 e 27 marzo; 10,17 e 24 aprile corso di Therapeutic Landscape Design, organizzato dal Politecnico di Milano. Per info scrivere a therpeutic-landscape-dabc@polimi.it
  • 21 e 22 marzo, al Giardino degli aromi, principi base di orticoltura per l’orto famigliare. Per info http://www.ilgiardinodegliaromi.org/corsi-e-laboratori/lorto-familiare-a-conduzione-biologica
  • 22 marzo, corso su Erbacce da mangiare al Castello Quistini. Per info www.castelloquistini.com
  • 26-28 marzo Orticola di Lombardia organizza la III edizione del convegno “Trent’anni di cultura delle piante in Italia”, presso la GAM a Milano.
  • 30 marzo 44° Lunedì sostenibili sul tema “In rete un segnale di futuro verde”, presso la Libreria Les Mots, Via Carmagnola 2, Milano, dalle 18.30 alle 21 Programma
  • 11-12 aprile Spaziare 02 Conversazioni sul paesaggio “paesaggio tra passato, presente e futuro”. Per info www.kulti.it
  • dal 14 aprile all’8 maggio Green utopia organizzata da Maurizio Corrado alla fabbrica del vapore a Milano
  • 18 aprile convegno “I giardini dell’Eden” organizzato dall’associazione VerDisegni con lo scrittore Luca Novelli. Programma
  • 19 aprile, ore 16.30 al Castello Quistini, Rovato (BS), Corso di Simone Montani, “Impariamo a gestire un giardino low cost”. Per info www.matiteverdi.it/eventi.php
  • 16 maggio-7 giugno, Chelsea fringe festival a Milano in contemporanea con altre città europee. Per info http://www.chelseafringe.com/
  • 9-11 settembre, presso il Flormart di Padova convegno internazionale “Urban farming” a cura di Acer

Fiere e vivai

  • 13-15 marzo fiera a Milano Fai la cosa giusta, Fiera Milano City
  • 14-15 marzo al vivaio Priola, I giorni delle viole. Per info www.vivaipriola.it
  • 7-15 marzo a Pordenone IV Festival del giardino Orto giardino 2015. Programma
  • 20-22 marzo Giardini d’autore, Riccione, Villa Lodi Fè. Per info www.giardinidautore.net
  • 21 marzo visista guidata al vivaio di Cascina Bollate. Per aderire scrivere a vivaio@cascinabollate.org
  • 24-26 marzo Ninfeamus a Villa Litta di Lainate, mostra di piante e giardini in mostra
  • 27-29 marzo sulle mura di Lucca Verdemura. Programma
  • 27-29 marzo, Follia in fiore, Certosa reale, Collegno (TO)
  • 28-29 marzo a Verbania mostra delle camelie. Programma
  • 4 aprile-3 maggio Messer Tulipano alla maniera di Arcimboldo al Castello di Pralormo.
  • 10-12 aprile Fiori alla Rocca Viscontea. Programma
  • 11-12 aprile, Giardini nel tempo a Cesano Boscone. Per info www.giardinineltempo.it
  • 17-19 aprile, Flora et decora a Milano. Programma
  • 18-19 aprile, Horti tergestini, Parco San Giovanni Trieste. Per info www.hortitergestini.it
  • 24-26 aprile Orti in parco presso il Parco delle Terme di Levico. Per info http://www.naturambiente.provincia.tn.it/eventi/pagina47.html
  • 24-26 aprile Primavera alla Landriana. Per info www.landriana.com
  • 9-10 maggio, Frutti antichi, Castello di Paderna, Pontenure (PC). Per info www.fruttiantichi.net
  • 15-17 maggio Festival del verde e del paesaggio, Roma, Parco dell’Auditorium. Per info www.festivaldelverdeedelpaesaggio.it
  • 22-24 maggio. Todiflora. Programma
  • 23-24 maggio Giardinaria a Franciacorta. Programma
  • 30-31 maggio, Castello in fiore, Castello Malaspina Dal Verme, Bobbio. Programma
  • 6 giugno, San Salvario ha un cuore verde, San Salvario, Torino
  • 19 giugno Garden Festival a Chianciano con esposizione di giardini per il parco Termale Acquasanta. Programma
  • 23-25 settembre Flora Trade la fiera internazionale organizzata da Rimini Fiera

Fuori salone Milano

  • GREEN ISLAND 2015 si svolgerà a partire dalla settimana del Fuori Salone (14 Aprile) fino agli inizi dell’estate per Expo in Città.
    Si tratta del maggiore evento urbano dedicato al mondo delle api e degli impollinatori, alla biodiversità e al miele come nutrimento completo e naturale. Progetti d’artista e di designer propongono nuove ‘arnie’ pensate per installazioni creative e posizionate in giardini pubblici e negli spazi verdi della città. Programma

Giardini

  • In occasione della mostra Nel segno del giglio dal 24 al 26 aprile a Colorno ci sarà l’anteprima con visita guidata del labirinto di Franco Maria Ricci. Il Labirinto è un complesso di edifici e di spazi racchiusi da un dedalo di siepi di bambù. “E’ una creazione che avevo promesso e che voglio dedicare a Jorge Luis Borges – ha raccontato Ricci – anche se lui mi rispose che il labirinto più grande del mondo esisteva già: il deserto”.
  • giovedì 19 marzo alle ore 11.30 I giardini della Mortella incontrano la stampa alla Libreria della natura Cordo magenta 48, Milano
  • dal 14 marzo riprendono le visite guidate ai Giardini di Villa La Pergola ad Alassio. Comunicato stampa

Milano

  • Italia nostra sezione di Milano sottolinea come l’iniziativa del comune di Milano di collocare il teatro di Burri al centro del Parco Sempione sia errata perchè collocata in quella grande prospettiva tra il Castello e l’Arco della Pace. Una collocazione sbagliata che segue quella di quei due grandi volumi realizzati in largo Cairoli per Expo. Vedi articolo Corriere della sera.
  • E’ appena uscito il volume “RIAPRIRE I NAVIGLI! Per una nuova Milano. Visione, strategie, criteri.”, edizioni Biblion. Per acquistare www.raprireinavigli.it

Mostre

  • Fino al 29 marzo a Villa Panza a Vrese è aperta la mostra fotografica “Wim Wenders America”

Siti web

Nessun commento

mar 11 2015

Letti per voi: Giardino del Negombo

Pubblicato da in "News"

Anna Maria Botticelli, Il giardino del Negombo Ischia, Grandi Giardini Italiani – Graden Books, 2014, 112 pp., 14 €

Un libro appassionante e appassionato che ci racconta il bellissimo parco termale del Negombo sull’isola di Ischia.

L’autrice, che ha soggiornato più volte presso il parco, ce lo racconta come un luogo paradisiaco nato poco per volta grazie alla determinazione del suo proprietario il duca Paolo Fulceri Camerini, alla maestria del paesaggista Ermanno Casasco e alla cura di chi lo conserva amorevolmente, Marco Castagna.

Molto interessante la storia del luogo, delle sue vicissitudini e dell’incontro tra il proprietario e Casasco. La storia di un lavoro collettivo fatto di professionalità, sapienza botanica e progettuale, sogni realizzati e notevoli capacità imprenditoriali.

Il libro non è solo una guida, quindi, ma ci fornisce tutti gli elementi per comprendere un progetto molto particolare che rappresenta ancor oggi un work in progress per la volontà del suo proprietario di inventare nuove soluzioni e per la capacità di Casasco di trovare soluzioni.

Le parti per me più interessanti sono quelle dedicate alla descrizione del progetto pesaggistico. Così dice Casasco in una chiacchierata con l’autrice ” Quello che mi ha sempre affascinato è il paesaggio nostro, mediterraneo, quello dei contadini che creavano i terrazzamenti con i muretti a secco, con i fiorellini bianchi e gialli che crescevano negli uliveti. Era questo un tempo il giardino mediterraneo, dalle Cinque Terre in Liguria e poi più a Sud, a Positano e ad Amalfi, in Campania, fino alla Sicilia”.

Nell’ultima parte Botticelli guida il lettore in una visita sensoriale al giardino.

 

Nessun commento

mar 11 2015

Dal mondo delle riviste di marzo 2015

Pubblicato da in "News"

Narcissus ‘Bridal Crown’

Arcipelago Milano

Elle marzo 2015

  • L’oroscopo  verde.
    Ariete, rosa francese Mona Lisa rosso come Marte;Toro fiori verdi per Venere come Zinnia Envy; Gemelli margherita Euryops giallo come Mercurio; Cancro al Sud Ipomea alba, al Nord Davidia involucrata; Leone girasole doppio ‘Giant Sungold’…..

Gardenia marzo 2015

  • Idee per la luce nel giardino
  • Un giardino a Mentone, Clos du Peyronnet
  • Priola presentato da Paolo Pejrone
  • La nuova Associazione Parchi e giardini
  • Betulle di Perazzi
  • Il giardino toscano di Antonio Perazzi
  • Narcisi
  • Bergenie
  • Clematis come coltivarle
  • Inserto terrazzi con la presentazione di 11 progetti “firmati”

Gardens Illustrated march 2015

  • Guida alle ground cover
  • Narcisi
  • Small city gardens
  • Thinking outside: the box di Annie Guilfoyle

Marie Claire Maison, febbraio 2015

  • Flower power: sublimazione della natura attraverso foglie, frutti e petali che diventano opere d’arte: foto supende
  • Giardini segreti a Parigi

Repubblica 7 marzo 2015

Venerdì di Repubblica, 5 marzo 2015

Nuova rivista online Ritorno alla terra

  • La “Società dei territorialisti” ha dato avvio alla nuova rivista online “Scienze del Territorio” sul tema “Ritorno alla terra”, attorno ad asse centrale: la sovranità alimentare e la rigenerazione del territorio come bene comune, rivolgendosi ai soggetti sociali della produzione e del consumo che ne sono i protagonisti .
    http://www.fupress.net/index.php/SdT/article/viewFile/14319/13297

Nessun commento

mar 11 2015

Libri segnalazioni

Pubblicato da in "News"

Ecco alcuni titoli che mi hanno incuriosito e che vi segnalo

  • Les quatres saisons de Gilles Clément, Frédérique Basset,  Éditions Rue de l’échiquier, 2014, 180 pp., 15 €.
    Una biografia del grande paesaggista francese
  • Le sentiment végétal. Feuillages d’extreme contemporain, Marinella Termite, Quodlibet Studio, 2014, 219 pp., 24€
    un dono gradito che mi ha fatto l’autrice che rappresenta nelle sue parole “uno studio sulla vegetazione nelle opere degli scrittori francesi e si inquadra nell’ambito delle ricerche sui sentimenti nella produzione transalpina più recente portate avanti dal Groupe de Recherche sur l’Extreme contmporain (GREC) dell’Università di bari diretto dal prof. Matteo Majorano” Con una prefazione di M.T. Jacquet
  • Elogio del camminare,  Robert Macferlane, Einaudi, 2013, 408 pp., 18 €
    Segnalato da Flavia de Petri, che mi scrive:  uno scozzese che parla di sentieri, di orme, e di un’infinità di particolari che sono quelli che io penso e noto, mi sono così identificata con  l’autore che è come scrivesse il libro lui per me.  Spero procedendo  continui a “rapirmi” come i primi capitoli.
  • Vado a vivere in città,  Francesco Tommasinelli, Il Piviere, 2014, 196 pp., 20 €

Consigliati da Pia Meda su Gardenia

  • Il verde delle antiche ville venete, Camilla Zanarotti, Silvana editoriale, 2014, 192 pp., 35€
    Illustrate da 150 fotografie di Dario Fusaro
  • The plant lover’s guide to Sedums, Brent Horvath, Timber Press, 2014, 228 pp., 25€
    Oltre 150 tra specie e varietà illustrate con 238 foto a colori

Nessun commento

mar 11 2015

Tavola rotonda ‘Green path’ alla fiera My plant&Garden

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Tracciato del progetto Vento del Politecnico di Milano

Nella tavola rotonda “Green path”,  che si è svolta il 25 febbraio 2015 in occasione della fiera My Plant$garden, è stato affrontato il tema dela paesaggio e l’importanza delle piste ciclo-pedonali per far conoscere ai turisti il nostro patrimonio nazionale paesaggistico, culturale ed eno-gastronomico.

L’incontro ha sottolineato come i persorsi ciclo-pedonali, la nuova ricettività, l’agricoltura e la sicurezza possano costituire una leva fondamentale per la creazione di nuovi posti di lavoro e di nuove forme di sviluppo turistico sempre più indirizzati al rispetto dell’ambiente e della natura.

Paolo Pileri, del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano, ha illustrato le linee guida del progetto “Vento”, un itinerario di 679 km lungo il Po da Torino a Venezia: una infreastruttura leggera e sicura, una sorta di grande autostrada per biciclette nella prospettiva di un grande network in collegamento con altri percorsi.
Ad oggi purtroppo, nonostante i tanti sforzi e investimenti, ancora non è possibile pedalare in sicurezza e continuità lungo il più lungo fiume d’Italia: tante interruzioni e tanti tratti non sicuri vanificano quanto fatto finora.
Allora la molla chei ha spinto i progettisti è stata esattamente quella di forzare la mano e provare a disegnare un fil di ferro, duttile e forte, per rimediare a un vuoto infrastrutturale e culturale che riteniamo non sia una perdita solo per chi vive lungo il Po o nelle regioni attraversate, ma per tutti, indistintamente. Anche per coloro che vivono a Bari e con il Po non sembra abbiano a che fare. Non sembra, ma invece il Po e VENTO sono anche per loro.
Per info http://www.progetto.vento.polimi.it/

Luisa Toeschi, coordinatrice del progetto LET-AIM ha presentato il progetto LET-Landscape Expo Tour promosso da AIM per scoprire in bici paesaggi e campagne, ville e cascine intorno a Milano-Ovest.
Quattro i primi itinerari progettati
- le ville storiche e il parco delle Groane

- I mulini e l’Olona

- Arte, storia e agricoltura

- Le 4 terre d’acqua e le cascine tra Gaggiano e Zibido, che verrà inaugurato con una grande festa in bicicletta domenica 29 marzo. Appuntamento per prendere il treno a Romolo alle 9.53. Per info www.let-milano.com

Nessun commento

mar 11 2015

Idee dalla fiera My Plant and garden

Pubblicato da in "News"

Dal 25 al 27 febbraio 2015 si è svolta alla fiera di Milano Rho la nuova manifestazione My plant and garden.

Ho colto solo qualche idea al volo che vi segnalo con immagini

Molto interessanti le soluzioni di ?Ortofabbrica” :
per le pareti vegetali moduli di tasche vegetali per contenimento piante

Tasche vegetali di Ortofabbrica

Ripietra, piastrelle da utilizzare per percorsi nell’orto; materiale composto per estrusione e successivo stampaggio composto per il 55% da polietilene derivante dalla raccolta differenziata urbana e per il 45% da legno derivante da scarti di lavorazione industriale

Ripietra di Ortofabbrica

Ortovaso: la base (un contenitore smaltato per l’acqua e un secondo per il controllo dell’irrigazione) sovrastata da uno o più vasi in cui coltivare le piante

Ortovaso

L’azienda MAITO propone attrezzature per il pirodiserbo per una gestione ecologica delle erbe infestanti

Pirodiserbo

Pini potati a nuvola di Nippon

Kalamita propone una serie di contenitori colorati da appendere con calamite

Oltreilgiardino propone vendita e noleggio di arredi di design per ogni evento

Oltreilgiardino

Nessun commento

mar 11 2015

Cartoline dalla Val Fex in Engadina

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Lea nella neve

Sono tornata in quel posto incantato che è la Val Fex, in Engadina sopra Sils Maria. Un angolo di montagna a 2000 metri di altezza incontaminato e per fortuna senza macchine, solo qualche slitta di cavalli.
Nessun rumore, una pace estrema e intorno in questa stagione un bianco candido.
Qui, nel piccolo cimitero accanto alla chiesetta sono sepolte parte delle ceneri del grande maestro Claudio Abbado che amava e frequentava abitualmente la valle

Ecco alcune immagini

Nessun commento

mar 11 2015

Poesia in giardino

Pubblicato da in "News"

Christine Lohr Dividere il Vuoto 2010

Eccoci al secondo appuntamento di Poesia in giardino con alcune interessanti segnalazioni di Sonia Sbolzani

 

Rivolgendosi alla propria anima, di Attilio Bertolucci, Dalla rivista “Paragone”, 1979

Tutte le piante che abbiamo amato
tu e io le vere e le dipinte
che s’inverano nel ricordo e s’abbracciano
mortalmente dai muri reclusi

del Palazzo di Giovanni Rossetti
a quelle affaticate del suo Parco -
pini innevati da un eterno inverno
e magnolie stuprate nella carne

bambina e già materna in una estate
che non può non essere fuggevole -
dobbiamo anima mia onorarle
e salutarle forse per l’ultima volta.

Le vedi allontanarsi in senso opposto
a te trascinando gli ospiti invadenti
pochi librati in verità dementi
su noi per cori di figure e canti?

Addio e addio ancora sante piante.

———————

A un olmo secco, di Antonio Machado

Al vecchio olmo, spaccato dalla folgore
e nel mezzo marcito,
con le piogge d’aprile e il sole di maggio,
sono spuntate alcune verdi foglie.
Oh, l’olmo secolare sopra il colle
ch’è lambito dal Duero! La corteccia
bianchiccia da un giallino musco è tinta
nel tronco putrefatto e polveroso.
Come i pioppi canori, che sorvegliano
il cammino e la riva, non sarà
di rossicci usignoli popolato.
S’arrampicano su esso di formiche
un esercito in fila, e nelle viscere
tramano i ragni le loro grigie tele.
Olmo del Duero, prima che t’abbatta
con l’ascia il legnaiuolo, e il falegname
ti trasformi in un mozzo di campana,
stanga di carro o giogo di carretta;
prima che rosso nel camino arda
domani in qualche misera casetta
sull’orlo di una strada;
prima che ti annienti un turbine e ti schianti
il soffio delle candide montagne;
prima che il fiume ti sospinga al mare
per valli e per burroni,
olmo, voglio annotare nei miei appunti
la grazia del tuo ramo rinverdito.
Anche il mio cuore aspetta,
alla luce guardando ed alla vita,
altro prodigio della primavera.

—————

Il susino, di Bertold Brecht, da “Canzoni e poesie”, 1934

Nel cortile c’è un susino.
Quant’è piccolo, non crederesti.
Gli hanno messo intorno una grata
perché la gente non lo pesti.
Se potesse, crescerebbe:
diventar grande gli piacerebbe.
Ma non servono parole:
quel che gli manca è il sole.
Che è un susino, appena lo credi
perché susine non ne fa.
Eppure è un susino e lo vedi
dalla foglia che ha.

 

 

 

 

 

Un commento presente

mar 11 2015

Le piante di marzo

Pubblicato da in "plant design"

Dall’ultimo numero di Gardens Illustrated una selezione di piante

Viola ‘Core d’Alsace’

Una viola registrata quasi 100 anni fa dal vivaista Armand Villet; ha un profumo delizioso, cresce dove quasi null’altro riesce.

Hacquetia epipactis

Al centro dei suoi larghi involucri spunta un fiorellino che ricorda quello di Astrantia, in effetti entrambe appartengono alla stessa famiglia delle Apiceae. Ottima coprisuolo e all’inizio della primavera muta il suo colore da giallo acido a giallo vivo.

Cardamine quinquefolia

All’inizio della primavera fiorisce questa pianta boschiva con fiori rosa porpora, che grazie ai suoi rizomi colonizza facilmente un grande spazio.

Pachyphragma macrophyllum

Una pianta che si adatta anche ad angoli di ombra secca che illumina con i suoi fiori candidi.

Gypsophila elegans ‘Kermesina’

Un’annuale originaria del Caucaso. che fiorisce all’inizio della primavera.

Un’ annuale da seminare per l’estate

Stylomecon heteophylla ‘Copper Queen’

Una selezione di un’annuale californiana che può essere facilmente oltivata da seme.

Nessun commento