Post di novembre, 2014

nov 18 2014

Notizie dell’ultima ora

Pubblicato da in "News"

 

Nessun commento

nov 14 2014

Dal mondo delle riviste

Pubblicato da in "News"

  • Opfelgarte, giardino delle mele

    Acer n. 5/2014

Long live the river: il progetto a Lugano di Sophie Ambroise

Arboricoltura: marciume radicale in pinete urbane: Heterobasidion irregulare, tra i più dannosi patogeni forestali

  • Arcipelago Milano

A. Caruso “Due concorsi di architettura senza un’ideea di città”
http://www.arcipelagomilano.org/archives/34901

G. Goggi, “La M4 non è solo Linate rifacciamo i conti”
http://www.arcipelagomilano.org/archives/35091

G. Praderio, “Variante al PGT? Può essere una buona idea
http://www.arcipelagomilano.org/archives/35060

R. Riboldazzi, “Piazza Sant’Amrgogio: un ridisegno che non convince”
http://www.arcipelagomilano.org/archives/35059

M. Pompillo “Gli incentivi al consumo di suolo: le contraddizioni regionali in vista di Expo”
http://www.arcipelagomilano.org/archives/35192

U. Targetti, “Brevi note sul consumo di suolo”
http://www.arcipelagomilano.org/archives/35281

N. Rovere “Piazza Castello: prove di governance per lo spazio pubblico”
http://www.arcipelagomilano.org/archives/35278

P. Viola, “Grattacieli e nuove architetture”
http://www.arcipelagomilano.org/archives/35274

  • Europa concorsi

High Line section three
http://europaconcorsi.com/projects/270955?utm_campaign=ec_newsletter&utm_content=project_270955&utm_medium=email&utm_source=newsletter_508

  • Gardenia, novembre 2014

Questione di prospettive: il giardino settecentesco di Villa Pojega vicino a Verona, aperto alle visite

I giardini di Marella, di Paolo Pejrone

Il giardino dimostrativo di graminacee del vivaio Phitotrend di Sanremo

Un vivaio svizzero di specie alpine nel cantone dei Grigioni

La nuova serra della biodiversità all’Orto botanico di Padova

  •  Gardens Illustrated november 2014

Un giardino a Tokyo, p. 41

Cold comfort: un giardino nel Dorset bell in inverno, p. 51

Climbing plants: descrizione delle piante per diverse situazioni, p. 59

  •  Migros informa

Perdersi e ritrovarsi tra le mele: un labirinto e un dedalo di meli nel canton Zurigo. Articolo
parte 1 parte 2 parte 3

Il torneo nella foresta a Expo 2015
http://www.nemetonmagazine.net/blog/?p=3302

Paesaggio una sfida nella foresta
http://www.nemetonmagazine.net/blog/?p=3298

  •  La repubblica 29 ottobre 2014

Uno studio Symbola-Unioncamere sulla riscossa dei mestieri green in Italia. Articolo

  • Topscape

Il mondo in scena nel paesaggio, essay di Yves Luginbuhl, p. 61

Expo landscape, p. 64

Parco Cascina Melata, p. 80

La promenade di Porta Nuova a Milano, p. 84

Il nuovo progetto di J. Osty in Oman, p. 90

Parigi: il nuovo parco firmato Péna allippodromo di Auteuil, p. 96

Shanghai: Gubei Gold Street, p. 118

 

 

 

Nessun commento

nov 14 2014

Libri segnalazioni

Pubblicato da in "News"

Novità

  • Il giardino di guerriglia. Un anno di allegre battaglie fra la donna e il verde, Stefania Bertola, Electa, 116 pp, 16.90 euro. Un diario di avventure e battaglie affrontate quotidianamente nel suo giardino. Un taccuino cronologico spiritoso e sottile caratterizzato da monologhi ironici e dialoghi surreali con la natura. Scheda allegata
  • Botanica per giardinieri. L’arte e la scienza del giardinaggio spiegata e raccontata, Geoff Hodge, Guido Tommasi editore, 2014, 224 pp., 24,90 euro
    Un utile volume da consultare quando si vuole sapere qualcosa di più sul funzionamento delle piante, come la differenza tra riproduzione sessuata e vegetativa, oppure il meccanismo della germinazione.
  • Giardini da vivere, Luigina Giordani, con prefazione di Mimma Pallavicini, Paysage-collana Il giardino italiano, 2014 15 giardini raccontati dalla progettista dal progetto alla realizzazione
  • Isole di selvatico in città, Claudio Longo, Edizioni Archivio Dedalus, 2014.
    Una piccola guida alla cultura del verde spontaneo, poco diffusa in Italia ma che altrove sta trovando sempre più largo consenso. Scritto con stile semplice e colloquiale, il libro ci accompagna a scoprire una dimensione inconsueta ma forse necessaria della vita in città, toccando con tono sommesso ma incisivo una questione dibattuta da un’ampia serie di discipline (dall’urbanistica alla letteratura, dalla botanica alla sociologia) e presente, a ben vedere, fin dagli albori della civiltà urbana: il rapporto fra natura e cultura.

Dalla Libreria della natura di Milano

  • JARDINS SECRETS DE PARIS, D ARNOUX A., DE LAUBADERE B., DE CHABANEIX G.
    Derrière les façades et les hauts murs de Paris se cachent des jardins souvent grandioses, parfois minuscules, extrêmement soignés ou exubérants. Cet ouvrage propose d’en révéler une cinquantaine, créés avec passion par leurs propriétaires, en collaboration avec des paysagistes célèbres : Gilles Clément, Camille Muller, Louis Benech, etc. Afin que ce livre soit également source d’inspiration, chaque propriétaire révèle les conditions dans lesquelles il a créé son jardin, les contraintes. Les jardins classiques à la française, comme ceux de Pierre Bergé ou Hubert de Givenchy, ornent les plus beaux hôtels particuliers ; leur tracé d’une grande simplicité s’adapte en beauté aux espaces restreints. Jardin potager, romantique, d’artiste ou poème, les jardins pittoresques révèlent les secrets de l’art de vivre de leurs propriétaires (Yves Saint-Laurent, Anne-Marie Beretta…) Jardins tropicaux aux fougères géantes et aux fleurs rares, jardins orientalistes admirablement soignés, jardin russe entourant une isba, les jardins exotiques invitent à découvrir d’autres civilisations au coeur même de Paris. Pagg. 188, cm 20×25, Euro 27,50
  • GARDEN DESIGN CLOSE UP, REUSS E.
    From modernist to Mediterranean, and from jungle to Japanese, Garden Design Close Up is a font of inspiration for those looking to give their garden a contemporary makeover. Focusing on 100 real gardens of diverse types around the globe, the book provides in-depth information about contemporary styles. The featured selections are designed by leading lights of British landscaping, such as Christopher Bradley-Hole, Anthony Paul and Dan Pearson, alongside internationally recognized names like Luciano Giubbilei, Paolo Pejrone, Robert Irwin and Martha Schwartz. This illustration- led compendium will delight even armchair gardeners those who prefer to admire gorgeous gardens rather than get their green fingers dirty but it is equally well-suited to those looking for ideas for their outside spaces. Serious gardeners will find within its pages a tremendously detailed resource, with plenty of helpful, practical advice. Pagg. 432, cm 19×25, Euro 39
  • PRIVATE LANDSCAPES MODERNIST GARDENS IN SOUTHERN CALIFORNIA, BURTON & BOTNICK
    In Private Landscapes, landscape architect Pamela Burton and interior designer Marie Botnick profile twenty significant gardens-and their accompanying houses-by the most celebrated architects of mid century modernism, including Richard Neutra, Rudolph Schindler, A. Quincy Jones and John Lautner. Featuring Julius Shulman’s iconic black-and-white photographs of the original gardens as well as Tim Street-Porter’s crisp colour images of contemporary restorations and updates, Private Landscapes shows why these gardens continue to provide inspiration for gardeners and designers everywhere. Pagg. 192, cm 23×30, Euro 37,75
  • CREATIVE VEGETABLE GARDENING, LARKCOM J.
    Joy Larkcom believes passionately that a vegetable garden, whatever its size, can be as beautiful as a conventional garden of flowers and shrubs. In Creative Vegetable Gardening she shows how the principles of good design can be applied to a kitchen plot and how to use the vibrant textures, colours, and forms of vegetables, herbs and fruit to create glorious effects and intriguing patterns without jeopardizing their productivity. Inspirational colour photographs of potagers and kitchen plots capture the essence of the creative approach to vegetable growing. Techniques are described in clear stages and illustrated with full-colour step-by-step artworks, while an A-Z directory includes more than 150 edible plants with key facts on their cultivation, supplemented with ideas on how to grow them to maximum ornamental effect. Beautifully illustrated, intricate plans of five types of potager – formal, informal, small, urban and winter – add to the wealth of inspirational information. Pagg. 208, cm 26×26, Euro 29
  • THE CREATIVE SHRUB GARDEN, MCINDOE A.
    In ‘The Creative Shrub Garden’ Andy McIndoe provides a truly shrub-focused design guide which shows the reader how to combine shrubs along with perennials and bulbs in attractive, long-lasting planting schemes. He describes how to use these low-maintenance woody plants in the way that gardeners normally use perennials. The book contains a planting design chapter which uses a mood-board approach to show how different garden moods and styles can be achieved with the right combination of shrubs. Handy lists cover key topics such as shrubs for difficult situations and readers can also use the comprehensive plant directory to make up their own personalised planting schemes. Pagg. 256, cm 22×26, Euro 30
  • COMPANION TO SCENTED PLANTS, LACEY S.
    RHS Companion to Scented Plants is an authoritative guide to creating beautiful, well designed gardens that are highly scented, and shows how scent can turn a good-looking garden into an unforgettable one. Stephen Lacey analyses the different scent ‘flavours’ available to the gardener, and discusses how to use scent as an ingredient in a planting scheme. An experienced gardener and plantsman, he shows how a simultaneous display of riches for the eye and the nose is within the grasp of every gardener. A comprehensive catalogue describes over 1,000 of the best plants to grow for their fragrance as well as their beauty. This is the only major reference work on scent and scented plants and is endorsed by the Royal Horticultural Society. Pagg.320, cm.20×25,5, Euro 37,50

 

Nessun commento

nov 14 2014

Il libro sotto la lente

Pubblicato da in "News,plant design"

Les nouvelles plantes d’ombre pour le jardin, Cédric Basset, Ulmer, 2014, 376 pp, 32€

L’autrice è una vivaista di lungo corso che coltiva nel suo giardino sperimentale in Borgogna in particolare piante adatte a situazioni ombreggiate, molte delle quali provenienti dalle foreste di Cina e Giappone. Un libro che trasuda esperienza sul campo ad ogni pagina e ha il pregio di segnalare – con un ricchissimo apparato fotografico – molte piante erbacee insolite e da poco entrate nei circuiti commerciali.

Il libro si presenta come una guida con una vasta rassegna di piante di cui viene data oltre che una descrizione botanica una documentata consulenza per la coltivazione e per la combinazione con altre piante.

Tra le piante erbacee insolite illustrate nel volume, segnalo alcune di quelle che mi sono sembrate più interessanti:

  • Aconogonon campanulatum

    aconogonon

    pianta vigorosa a crescita rapida ideale nei grandi spazi dove si vuole ottenere bassa manutenzione con abbondanti fioriture; fino a 1 metro di H e fiori bianchi leggermente profumati da fine primavera all’autunno

    • Beesia deltophylla

      Beesia-deltophylla

      adatta all’ombra scura a patto di avere un terreno fresco e non secco. Vigorosa di crescita rapida, foglie persistenti di forma triangolare e a fine primavera infiorescenze bianche. H 20-30 cm

  • Cardamine sp

    Nascondi
    Cardamine_heptaphylla

    Piante facili della famiglia delle Brassicaceae, veloci nella crescita e fioritura primaverile, suolo umido e fresco

  •  Hylomecon japonicum

    hylomecon

    richiede suolo umido e ben drenato, non calcareo, crescita lenta e grandi fiori gialli in primavera, melliferi.

  • Isodon effusus

    Isodon effusus

    ha una fioritura molto abondante di lunghi fiori tubolari color malva; si adatta a situazione di mezz’ombra. H 40-60 cm

  • Pilea sp

    Pilea

    della stessa famiglia delle ortiche, interessante per il fogliame decorativo; porta volume e originalità ad aiuole ombreggiate.

  • Wasabia japonica

    Wasabia

    la pianta da cui si ricava la tipica mostarda della cucina giapponese, il wasabi appunto; ama l’ombra anche densa, ma terreno umido perché non tollera il secco; ha grandi foglie arrotondate larghe 15 cm e fiori bianchi primaverili..

 

Un commento presente

nov 14 2014

Da una mostra recente di Salgado

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Mostra bellissima, intensa di un personaggio davvero speciale come testimonia così efficacemente il recente documentario Il sale della terra di Wim Wenders

Baobab di Grandidier Salgado

Baobab su un’isola a forma di fungo nella baia di Moramba Salgado

Lago cratere Bisoke con le piante di Senecio gigante, Salgado

Nessun commento

nov 14 2014

Dal mio inviato a Parigi

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Fondation Seydoux

L’amico Renzo Rosso, fortunato lui, saltabecca tra Milano e Parigi ed essendo persona curiosa e appassionata ha appena visitato due nuove architetture di cui mi ha inviato commenti e immagini
Ecco il suo reportage

Fondation Seydoux
Parafrasando un celebre copyright eccovi un piccolo reportage sulla Fondation Jerome Seydoux – Pathe’ interamente dedicata al cinema muto (troppa grazia…) e situata al 73, av. des Gobelins nel 13° – arch. Renzo Piano, proprio quello che un paio di anni fa l’on. Gasparri definiva indegno di essere nominato senatore a vita dal nostro amato presidente… no comment!

Come avrete letto, la bella facciata e’ di Auguste Rodin (foto 1) e costituisce un corpo a se’ col solo acceuil e l’uscita di emergenza (foto 2 dall’interno). Precedentemente era un cinema, che pero’ io non ricordo.

Poi bisogna entrare nel corpo principale per capire e vedere la magnifica struttura a conchiglia (foto 3 & 4), ricoperta di pannelli di vetro e di alluminio traforato, in sovrapposizione, e che richiama, in miniatura, i lumaconi del Parco della Musica di Roma. Nelle foto 5 & 6 vista dal piccolo giardino sul retro che sfuma in alto nella bruma ottobrina. Caso volle che quando ero la’ sabato mattina per fare le foto stesse per iniziare una seance di muti di inizio xx secolo, ispirati all’universo miserabilistico di Emile Zola e accompagnati al piano da un bravo ragazzo della scuola di improvvisazione. E’ stata un’esperienza davvero gioiosa e che consiglio caldamente anche a voi next time you’ll be around.

Fondation Seydoux

Fondation Seydoux

Fondation Louis Vuitton
Fondation Louis Vuitton progettata da Frank Gehry in aperta al pubblico lunedi’ scorso (27 ottobre 2014). Ovviamente non ero il solo curioso e quindi mi sono riservato la visita dell’interno una prossima volta. La struttura si presenta come una mastodontica balena che emerge dal bosco (peccato per le macchine) e riecheggia il Guggenheim di Bilbao con materiali diversi e forse meno scenografica. Penso sia opportuno vederla anche dall’adiacente Jardin d’Acclimatation per avere una maggiore profondita’. Il posto si raggiunge facilmente col metro (linea 1, fermata Les Sablons) e poi un breve tratto a piedi entrando nel Bois de Boulogne. C’e’ anche una navetta della Fondation che parte dall’Etoile. E allora bonne visite!

Fondation Vuitton

Fondation Vuitton

Fondation Vuitton

Fondation Vuitton

Fondation Vuitton

 

 

Nessun commento

nov 14 2014

Da una visita alla Biennale di Venezia

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Devo dire che ho trovato piuttosto deludente questa edizione della Biennale: poche idee, allestimenti  abbastanza insignificanti, interessanti il padiglione dell’Austria con tanti modellini appesi alle pareti di tutti i parlmenti del mondo, bello quello deli Brasile che riepiloga con immagini i punti salienti dell’architettura del paese, i padiglioni nordici, quello del Giappone e poco altro.
Ho rivisto in buona salute le aiuole di Piet Oudolf nel giardino delle vergini, ben tenuto (per fortuna) il gioello che è il giardino di Scarpa.

Ecco qualche immagine

Scarpa: monumento ai partigiani

Una installazione all’isola di San Giorgio

Numero di architetti nel mondo

Un modello di abitazione dell’architetto ITO

Un tavolo molto interessante nel padiglione Usa

Padiglione della Francia un omaggio irridente a villa Arpel del film Mon oncle di J. Tati

Il plastico di villa Arpel con il giardino

Piet Oudolf al giardino delle vergini

Il giardino di Scarpa nel padiglione centrale

Museo disegnato da tadao Ando a punta dogana

 

Opere di Penone esposta nel museo

Opere di Penone

 

 

 

 

 

Un commento presente

nov 14 2014

News in tema di convegni, fiere, siti web e altro ancora

Pubblicato da in "News"

Camellia sasanqua Hinode Gumo

Una iniziativa importante 

Una iniziativa importante

  • Giardini piante di Santa Maria di Sala, Mestre si impegna  contro la violenza sulla donna e in occasione della Giornata Mondiale, SABATO 22 E DOMENICA 23 attiverà una raccolta fondi a sostegno del Centro Anti-Violenza di Mestre. Per ogni 10 euro di spesa, la Gardin Piante si impegna a devolvere un euro al Centro. Sarà anche possibile acquistare un prodotto speciale (Confezione Dedicata), il cui ricavato andrà interamente a sostenere il Centro. Inoltre, sempre SABATO 22 NOVEMBRE dalle 17.30 alle 19.30, si terrà un APERITIVO IN GARDEN per incontrarci e sostenere insieme la campagna di NOINO.ORG - Uomini contro la violenza sulle donne.

Conferenze, corsi e convegni

  • Lunedì 17 dicembre alle ore 18 Italia nostra organizza la conferenza “Il sistema dei Navigli”, con arch. Umberto Vascelli Vallara e prof. Gianni Beltrame, Sala conferenze via Duccio di Boninsegna 21, Milano. Ingresso libero fino ad esaurimento posti
  • Venerdì 21 novembre 2014, ore 10.00 – Palazzo Ducale, Sala del Piovego – VENEZIA, ACMA organizza PROGETTARE IN ITALIA – L’esperienza internazionale : Architetti a confronto: Odile Decq e Grafton Architects
  • 22-23 novembre Racconti di novembre, a cura di Mimma Pallavicini presso Villa Cernigliano in via Clemente Vercellone 4 a Sordevolo: lezioni sul campo, letture, incontri con gli autori, cena con i prodotti di novembre e altro ancora. Programma e comunicato stampa
  • 24 novembre ore 16.30 e 25 novembre ore 16.30 Corso di cucina creativa vegetariana con lo chef Michele Maino di Osteria al 55 di Milano (www.osteriaal55.it). Per info Cucina amica, via F. Solimena 80, Napoli, tel 081/5783973, www.cucinamica.it./
  • 2-6 dicembre 2014, Iglesias, ACMA e DICAAR-AUSI organizzano PAESAGGI MINERARI. Progetti per il Parco Geominerario del Sulcis-Iglesiente, per affrontare il problema delle trasformazioni dei paesaggi minerari del Parco Geominerario della Sardegna indotte dalle attuali condizioni ambientali e dal bisogno di prefigurare un nuovo orizzonte culturale e di sviluppo. Per informazioni scuolaestiva.architettura@unica.it
  • giovedì 11 dicembre per l’intera giornata convegno organizzato da Assoiride su “Uso e vita delle erbacee perenni nel contesto urbano”, Treviso . Programma

Educazione ambientale

  • AMICI in FIORE, progetto didattico rivolto ai bambini delle scuole primarie italiane, per l’anno scolastico 2014-2015, ai loro genitori ed agli insegnanti, per far riscoprire il piacere della coltura di fiori e delle piante come strumento fondamentale di espressione e sviluppo delle relazioni interpersonali in seno alla società. Il percorso didattico AMICI in FIORE, i cui dettagli sono disponibili sul sito www.amicinfiore.it, è realizzato con il sostegno di Interflora Italia, patrocinato da Legambiente onlus, dal Senato della Repubblica e dal Ministero dell’Ambiente, ed è totalmente gratuito per le scuole che aderiranno all’iniziativa. Prevede, infatti, la consegna di kit che contengono un gioco educativo e delle schede didattiche complete di nozioni sull’ambiente, e sui fiori in particolare, per promuovere nei bambini le buone regole nel rapporto con genitori, insegnanti e compagni, amplificando così il valore dei sentimenti e delle emozioni.

Fiere e vivai

  • 6-8 dicembre a Verbania XI mostra della camelia invernale, Villa Giulia, Pallanza. Comunicato stampa e foto
  • E’ in linea il nuovo catalogo di bulbi di Floriana bulbose.
    http://www.florianabulbose.com/
  • 22-24 aprile 2015, Hortiflorexpo a Shanghai. Per info www.hfexpo.org

Giardinaggio

  • Lotta alla piralide del bosso (Cydalima perspectalis): al posto dei prodotti di sintesi, sconsigliati anche per il grande numero di trattamenti richiesti durante l’anno, viene consigliato l’utilizzo di un prodotto biologico Bacillus thuringiensis var. Kurstaki, che ha buona efficacia sulle larve dei lapidotteri ma del tutto atossico per l’uomo e gli altri animali. Occorre intervenire alla prima presenza delle larve e il trattamento va eseguito nelle ore meno calde della giornata bagnando bene le siepi su tutti i tre lati e spruzzando la sospensione dentro la vegetazione in modo da raggiungere le larve che si nascondono nella parte più protetta della siepe. Il bacillus ha un effetto molto veloce e il trattamento va ripetuto tutte le volte che si notano larve vive e vitali, circa fino alla fine di settembre.
  • Jasminum beesianum, un gelsomino a fiore rosa originario del Tibet che resiste al gelo. Vivaio Ladre di piante, www.ladredipiante.com

 Milano

  • Per sostenere il progetto Riaprire i navigli vedi sito www.riaprireinavigli.it. LUNEDÌ 15 DICEMBRE alle ore 20.00 al CARLSBERG OL AI BASTIONI DI PORTA NUOVA 9, al costo di autofinanziamento minimo di 40 euro
  • Parco segantini: è nato l’Orto Sperimentale n.1: in una festa di volontari, genitori e bambini! Per non diventare noiosi, continuando a tessere le lodi di questa nostra comunità allegra e operosa, questa volta lasciamo che siano le immagini a raccontare il lieto evento.Per vedere le immagini parcosegantini.wordpress.com 
  • Lo studio Battisti ospiterà dal 20 al 28 novembre la mostra MONDI POSSIBILI dieci anni di collages astratti e metarealistici delle opere di Sissy Rizzatto che illustra la sua lunga fase di sperimentazione di questa tecnica che ha avuto un ruolo tanto importante nella storia delle avanguardie. Aperta tutti i giorni, eccetto domenica e lunedì, dalle 16 alla 19 con ingresso da Viale Emilio Caldara 13/7.

Dal mondo dei giardini

  • Il 3 ottobre 2014, in occasione della Conferenza Internazionale “Gardens Without Limits” tenutasi a Metz in Francia, è nato l’International Garden Tourism Network. Tra i fondatori del prestigioso network turistico Heike Platter, direttrice marketing e strategia dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, insieme ad altri 15 rappresentanti del settore del turismo verde. L’IGTN è una piattaforma internazionale che, per la prima volta, riunirà i maggiori rappresentanti del verde e del turismo con il fine di sviluppare e professionalizzare il turismo verde come settore in forte crescita nell’ambito turistico. Comunicato stampa
  • Castello Borgo di Postignano

    Nell’ambito del Concorso “La Fabbrica del Paesaggio”, patrocinato dalla Federazione mondiale, Federazione europea, Federazione italiana Club e Centri Unesco e dall’Osservatorio europeo del Paesaggio di Arco Latino, su proposta del Club Unesco di Spoleto, è stato assegnato l’Attestato di Merito alla Mirto srl – Castello di Postignano, come efficace interprete dei valori unescani per la salvaguardia e tutela del paesaggio e dell’ambiente. FOTO

Dal mondo della rete

  • Eco dalle città: notiziario per l’ambiente urbano http://www.ecodallecitta.it/Eco dalle Città è un notiziario sulle politiche e questioni ambientali delle città italiane ed europee. Nasce nel febbraio 2002 come iniziativa di “Torino Internazionale” con un’edizione Mondo, una prima pagina dedicata alle notizie provenienti dalle città di tutto il globo, ed una Torino, dedicata al capoluogo piemontese. Nel corso degli anni sono seguite Milano, Roma e le province piemontesi. Dall’estate 2009 si inaugura l’edizione Napoli che precede l’apertura di Puglia nell’autunno dello stesso anno.L’aggiornamento quotidiano delle notizie di Eco dalle Città è arricchito da una newsletter settimanale, approfondimenti, rassegne stampa e sondaggi su particolari tematiche “calde” con l’obiettivo di fornire ai lettori materiale informativo e di riflessione. Eco dalle Città vuole essere infatti sia mezzo di informazione, ma anche strumento di amplificazione delle “buone pratiche” relative alla sostenibilità ambientale.

Mostre

  • Si inaugura il 22 novembre alla Serra dei Giardini a Venezia – a pochi passi dai giardini della Biennale- il progetto internazionale di comunicazione che indaga le affinità elettive tra l’uomo e la natura. In mostra fino al 31 dicembre, le opere di graphic designer, artisti e poeti visivi da tutto il mondo. Poster e

Tetti verdi

Viaggi

  • Viaggi Monde&Merveilles: catalogo nuovi viaggi. Programma

 

Un commento presente