Post di ottobre, 2014

ott 20 2014

Ultima ora

Pubblicato da in "News"

 

  • 19 ottobre, ore 12 davanti alla piscina del parco Solari, l’associazione Museo Lab organizza aperitivo per dibattere sul cantiere M4 al parco Solari. Locandina
  • 20 ottobre, ore 18 Spazio Oberdan Milano.  I incontro del ciclo “Milano poliedrica” con relazione della storica dell’arte Elda Cerchiari dal titolo “Mattoni rossi per Milano”. Programma del ciclo
  • 23 ottobre I incontro del ciclo di corsi Aiapp/Ordine degli architetti/Scuola Arte&Messaggio che prevedono l’acquisizione di crediti formativi. I incontro del corso Paesaggisti contemporanei, Rita Sicchi sui parchi di New York e Olmsted, dalle 19 all 22 in via Giusti 42. Programma dei corsi
  • 23 ottobre un incontro sul tema delle detrazioni fiscali per i tetti verdi pressto lo studio di architettura Lombardini 22 a MIlano dalle 18 alle 20
  • 25 ottobre Museo Lab e Associazione VerDisegni organizzano alle 10 una passeggiata alla scoperta della storia e della botanica del parco Solari. Locandina
  • 25 ottobre Linnea tours organizza con il paesaggista Marco Bay la visita a due giardini privati da lui progettati. Locandina
  • 25 e 26 ottobre il vivaio Feletig organizza Pennellate di bacche, luci e ombre e colori autunnali, Arignano,  Via Garibaldi 38
  • Venerdì 31 ottobre, seconda serata di HURQALYA FESTIVAL DI LETTERATURA ECOLOGICA E VISIONARIA. Mirco Tugnoli sul palco, guiderà un percorso attraverso TUTTI I COLORI DEL VERDE. Ore 21 teatro del Navile Bologna
  • 2 Novembre  a isola pepe verde, Milano incontro della rete degli orti giardini condivisi
    http://rape.noblogs.org/files/2014/10/Volantino-incontro-Rape-2nov2014new.jpg
  • sabato 15 novembre alle 15 il designer Alessandro Mora tiene una lezione su “Costruiamo una mangiatoia insieme”. Interverrà Angela Zaffignani ideatrice del birgardening in Italia. Luogo Arte in Orto, Albinea (RE). Programma

Nessun commento

ott 08 2014

News in tema di convegni, conferenze, fiere e altro ancora

Pubblicato da in "News"

Giuseppe Penone al Forte del Belvedere

Giuseppe Penone al Forte del Belvedere a Firenze

 

Conferenze, Corsi, convegni

  •  Inizia mercoledì 15 ottobre il ciclo di conferenze dell’associazione VerDiSegni alle 18 presso la scuola di Viale d’Annunzio con il maestro giardiniere Carlo Pagani che parlerà di prati fioriti. Programma

  • Giovedì 16 ottobre a Villa Taverna Orticola di Lombardia e Garden Club di Monza e Brianza presentano la 10° EDIZIONE PREMIO LAVINIA TAVERNA il premio e l’incontro:“Donne protagoniste nella storia del giardino: LELIA CAETANI”. Comunicato stampa
  • Sabato 18 ottobre presso la Floricoltura Coccetti di Lisanza (Sesto calende) un incontro tutto dedicato agli Allium
  • Giovedì 23 ottobre, “Tetti verdi un’opportunità che capita a fagiolo”, dalle 18 alle 20, Via Lombardini 22 Milano presso l’omonimo studio di architettura
  • Venerdì 24 ottobre ore 19.30 – Incontri con il fotografo: MARCO COLOMBO STORIE DI LUPI, CAPRIOLI E FOTOGRAFI MIMETIZZATI. Fondazione Minguzzi, via Palermo 11 Milano. Programma
  • 22-26 ottobre 2014, ACMA WORKSHOP, ANNA ZAHONERO XIFRÉ, RETI ECOLOGICHE. PROGETTARE CON LA BIODIVERSITA’ IN AMBITO METROPOLITANO. Programma
  • 23 ottobre 2014, Conferenza streaming Anna Zahonero Xifrè, Naturalmente paesaggio, Milano, ACMA. – per informazioni ACMA Centro di Architettura, Tel: +39 02.70639293, Email: acma@acmaweb.comWeb site: acmaweb.com; master.paesaggio.it; paesaggio.it
  • 5 novembre 2014 – Milano via S. Paolo 12 presso Sala delle Colonne – Banca Popolare di Milano, Conferenza WORLD RURAL LANDSCAPES A worldwide initiative for global conservation and management of rural landscapes. Iniziativa (http://www.worldrurallandscapes.org/) promossa dal Comitato Scientifico Internazionale per i Paesaggi Culturali ICOMOS-IFLA

Fiere e vivai

  • Le prossime visite al vivaio di Cascina Bollate sono :
    VENERDI 17 OTTOBRE dalle 16 alle 18 circa(adesione tassativa via mail entro e non oltre mercoledi 15) . L’appuntamento è alle ore 15,45 sul piazzale antistante l’ingresso del carcere in via Cristina Belgioioso 120, Milano.
    SABATO 25 OTTOBRE dalle ore 10,30 alle 13 circa(adesione tassativa via mail entro e non oltre giovedi 23)
    L’appuntamento è alle ore 10,15 sul piazzale antistante l’ingresso del carcere in via Cristina Belgioioso 120, Milano.
    Per informazioni e prenotazioni info@cascinabollate.org 
  • Venerdì, 17 Ottobre 2014 14:00 – Domenica, 19 Ottobre 2014 18:00. Due giorni per l’autunno, Mostra-mercato di piante insolite e fiori di stagione, editoria del settore, attrezzi…Castello di Masino
  • 18 e 19 Ottobre la terza edizione di Mercanti in Viaggio, un grande evento dedicato a Vintage, Handmade e riciclo creativo nella splendida cornice di Castello Quistini in Franciacorta. Comunicato stampa
  • Sabato, 25 Ottobre 2014 09:30 – Domenica, 26 Ottobre 2014 18:30, I bulbi di Evelina Pisani, Mostra mercato nella magnifica cornice di Villa Pisani Bolognesi Scalabrin dedicata…Villa Pisani Bolognesi Scalabrin
  • 25-27 febbraio 2015 Myplant & garden – International Green Expo:la nuova fiera nata per rilanciare il settore florovivaistico italiano a Milano Rho fiera. Sito web http://www.myplantgarden.com/

Inaugurazioni

  • Dal 15 settembre presso l’Orto botanico di Padova è visitabile il Giardino della biodiversità, nuova ampia e innovativa sezione dello storico Orto Botanico dell’Università di Padova. La nuova area, grazie alle avanguardistiche serre, conferma e amplia la vocazione dell’Orto alla conservazione delle biodiversità. Solo il 10% delle specie vegetali presenti sulla Terra è conosciuto, mentre si stima che ogni giorno si estinguano centinaia di specie mai conosciute.Le serre del Giardino della Biodiversità sono una ideale sezione del pianeta Terra, dall’Equatore ai Poli, dalle foreste più fitte ai territori desertici, alle paludi ricche di ninfee e altre meravigliose essenze. Al di là della ricchezza e spettacolarità delle collezioni botaniche che vi si possono conoscere, il nuovo Giardino della Biodiversità si presenta unico al mondo per l’innovazione dell’impianto, per la totale autosufficienza di acque e energia, per le soluzioni tecnologiche qui sperimentate anche con il concorso della Nasa.

 Dal mondo della rete

  • House of tree, Ho Chi Minh City / Vietnam / 2014, Vo Trong Nghia Architects
  • Eco dalle Città “ZappaMi- Diario degli orti e dei giardini condivisi di Milano”: progetto con e per i Giardini condivisi e orti urbani milanesi e che vuole raccogliere, sul portale, alla sezione “ZappaMi” tutte le informazioni, aggiornamenti, segnalazioni, racconti, contributi (scritti, audio, video) che i volontari che fanno vivere questi spazi, desiderano promuovere e far circolare. Una sorta, appunto, di Diario, dove la vita quotidiana e gli avvenimenti più importanti, vengono raccolti e raccontati. La redazione di Eco, da parte sua, avrà modo di seguire direttamente alcuni appuntamenti, scrivendo pezzi e intervistando i protagonisti. Facebook https://www.facebook.com/zappamiEco?fref=ts; sito web http://www.ecodallecitta.it/milano.php

Petizioni

Viaggi

  • 8-17 dicembre viaggio in Sudafrica, organizzato da Mondes et merveilles. Programma

Un commento presente

ott 08 2014

Orticolario 2014 Piante e piccole suggestioni di design

Pubblicato da in "plant design"

Ecco qui alcune piante interessanti che ho incontrato a Orticolario a Villa Erba

Sfilata di oggetti di alluminio e stagno di All’origine

Anemone hupehensis Bressingham glow

Aster rubinum

Una bella pianta palustre: Dichromena colorata

Euonymus alatus non ricordo più la varietà

Una ortensia dalle incredibili foglie porpora Hydrangea color phantasy

Una composizione di Priola con varietà di Aster il fiore di questa edizione

Pennisetum alopecuroides Goldstricht

Un Physocarpus dalle foglie color corallo

Tweedia oxypetalum una bella erbacea dell’habitat mediterraneo

Viburnum Lanarth

Zephyantes candida

Novità di Arrosoir et percil: delle piccole strutture che servono come tutori delle erbacee

Sempre di Arrosoir et percil un sostegno di forma arrotondata

Un commento presente

ott 08 2014

Orticolario 2014: giardini effimeri e installazioni

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Quest’anno a Orticolario è crescuito il numero dei giardini effimeri e delle installazioni. Sarà che è ormai difficile inventare qualcosa di nuovo e che forse ci sono in giro troppi giardini temporanei: resta il fatto che mi risulta davvero difficile appassionarmi a queste proposte e mi resta il dubbio che tutto sia un poco scontato. Questo senza nulla togliere all’impegno di quanti concorrono con le loro idee e con il loro lavoro ad allestire i giardini.

Seleziono un piccolo numero di proposte che in qualche maniera mi hanno fornito delle suggestioni. Ovviamente è un fatto del tutto personale

“Viale degli dei” alle pareti delle strutture come infissi di legno che accolgono collezioni di aromatiche. Una bella idea per una piccola raccolta di piante da esporre

Partcolare di una raccolta di mente

“Natura olte” di Valeria Consonni ispirata al Giappone

Gocce di relax di Andrea Musto

Gocce di relax particolare

Molti spunti dal giardino intitolato “Byolabirinthus” di Détroyot

Una bellissima seduta realizzata con la rete dei pollai

Un piccolo fiore di metallo per ospitare le palle di grasso tanto amati dagli uccelli in inverno

Un piccolo parterre

“Il giardino dei veli” di Rizzi e Gellona

 

“Profumus” di Peretto

“Un sogno verde” di Valerio Cozzi. Una selezione, fatta da Minoprio, di specie commestibili della flora lombarda adatte ai tetti verdi: Galium verum, Anthemis tinctoria, Lotus corniculatus, Dianthus carthusianorum, Sedum album, Thymus serpillum, Potentilla nemmaniana

 

 

 

 

2 commenti presenti

ott 08 2014

Un piccolo giardino a Bergamo alta

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Un piccolo giardino appena realizzato su disegno di Lucia Nusiner è stato l’ambiente nel quale si è svolto un interessante workshop di fotografia con la straordinaria fotografa inglese Marianne Majerus.

Il giardino in una bella posizione panoramica è in parte circondato da una sinuosa cortina di carpino, ha due ampie aiuole con un bell’assortimento di prenni un angolo ombroso con felci, anemoni giapponesi e ortensie e cassoni per l’orto bordati da intrecci di nocciolo.

Ecco qualche immagine

Giardino privato Bergamo lata di Lucia Nusiner: l’aiuole di perenni affacciata sulla bella vista

Il sinuoso confine dei carpini potati en palissade

H. Annabelle

L’angolo ombroso rischiarato dal bianco degli anemoni giapponesi

Ceratostigma plumbaginoides su un letto di arenaria

 

 

 

Un commento presente

ott 08 2014

Bergamo 2014: piazza verde

Pubblicato da in "plant design"

Anche quest’anno in occasione della manifestazione I maestri di paesaggio la piazza vecchia di Bergamo alta si è trasformata in un giardino all’insegna delle piante del benessere. Un giardino coloratissimo firmato oltre che da Lucia Nusiner dal paesaggista  Peter Fink con l’impianto vegetale curato dal vivaio Valfredda.

Ecco qualche immagine

Una candida distesa di Allium ramellum spicca nell’aiuola bordata di rosa schocking

Aster amellus e Perovskia

Eupatorium e Rudbeckia

Eupatorium purpureum

Nepeta Triumphator

Persicaria amplexicaulis e Anemone Prinz Heinrich a fiore doppio

Rudbeckia nitida Juligold

Rudbeckia nitida Juligold

Nessun commento

ott 08 2014

Bergamo 2014 piccole suggestioni dall’International Landscape meeting

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Senz’ordine e senza pretesa di sistematizzazione segnalo con immagini (non belle) catturate durante le relazioni alcune suggestioni emerse dal convegno

Un giardino in Marocco, Luciano Giubbilei

FERGUS GARRETT GREAT DIXTER

GEORGIEFF CoLoCo

NORDFIELL

ANDERSSON

Un giardino privtato firmato dalla strordinaria paesaggista coreana MIKYOUNG KIM

Particolare della recinzione sinuosa in acciaio

La recinzione con la neve

Un terrazzo milanese disegnato da Perazzi ispirato a un famoso giardino di Kyoto

Un cancello disegnato da Guilfoyle

 

 

 

 

Nessun commento

ott 08 2014

Dal mondo delle riviste

Pubblicato da in "News"

Arcipelago Milano

Gardenia Ottobre 2014

  • Include inserto Rose
  • Il giardino di Cogshall Hall firmato da Tom Stuart Smith fotografato da Mariane Majerus
  • Le nuove varietà di iperico

Gardens Illustrated ottobre 2014

  • The gracefulness of grasses: un giardino firmato dalla paesaggista Petra Pelz
  • Late flowering plants: le piante che fioriscono in autunno
  • Perfect simmetry: un giardino olandese
  • Annie Guilfoyle, Garden offices and studios

Giardino antico

La Repubblica

Nessun commento

ott 08 2014

Letture del mese di ottobre 2014

Pubblicato da in "News"

Dalla libreria della Natura di Milano

  • CREATIVE VEGETABLE GARDENING, LARKCOM J.
    Joy Larkcom believes passionately that a vegetable garden, whatever its size, can be as beautiful as a conventional garden of flowers and shrubs. In Creative Vegetable Gardening she shows how the principles of good design can be applied to a kitchen plot and how to use the vibrant textures, colours, and forms of vegetables, herbs and fruit to create glorious effects and intriguing patterns without jeopardizing their productivity. Inspirational colour photographs of potagers and kitchen plots capture the essence of the creative approach to vegetable growing. Techniques are described in clear stages and illustrated with full-colour step-by-step artworks, while an A-Z directory includes more than 150 edible plants with key facts on their cultivation, supplemented with ideas on how to grow them to maximum ornamental effect. Beautifully illustrated, intricate plans of five types of potager – formal, informal, small, urban and winter – add to the wealth of inspirational information. Pagg. 208, cm 26×26, brossura., Euro 29
  • LES NOUVELLES PLANTES D OMBRE POUR LE JARDIN, BASSET C.
    Les plantes pour l’ombre, que ce soit des vivaces, des arbrisseaux ou des grimpantes, ont toujours suscité l’intérêt des jardiniers qui se trouvent souvent désemparés devant un coin trop sombre du jardin. Si les lierres, pervenches et autres variétés de bergénias ont eu leur heure de gloire, on assiste depuis quelques années à un renouveau sans précédent de ce type de plantes. Venues des forêts de Chine, du Japon, des États-Unis et de bien d’autres régions tempérées du globe, une foule de plantes encore méconnue mais très attrayantes est aujourd’hui disponible grâce à quelques pépiniéristes spécialisés ; quelques-unes même étant déjà parvenues dans la grande distribution, mais peu de jardiniers les ont déjà vues ou cultivées. L’auteur, lui, les cultive, quand il n’est pas allé les collecter dans la nature. Il nous livre ici les premières descriptions et des expériences de culture inédites qui font de ce livre une référence précieuse pour les amateurs, de plus en plus nombreux, de ces plantes réellement fascinantes. Pagg. 376, cm 17×22, brossura, Euro 35
  • THE GENUS ERYTHRONIUM , CLENNETT C.
    Erythronium, a genus of 29 species of bulbous perennials are among of the most striking spring flowering woodland plants with their slender pendent flowers, mottled arum-like leaves. Originating in North America, Europe and Japan, many cultivars are relatively easy to grow and the genus is becoming more popular as garden plants. This, the first dedicated monograph on Erythronium, is an authoritative book for gardeners, growers and breeders and a major academic work that gathers together the latest research. Based on detailed scientific research by the author for his PhD, a study that has included new research on the morphology and DNA of living material from almost all species, the core of The Genus Erythronium is the detailed account of all current identified species, most accompanied by exquisite botanical illustrations and photographs. With chapters on phytogeography, morphology, cytology, and ecology and conservation all aspects of current research are explored. A key allows each recognized species to be identified. The chapter on taxonomy gives a detailed account for each species (25 native to North America). A supplementary chapter presents accounts of the naturally occurring hybrid taxa and artificial hybrids. While some Erythronium are relatively easy to cultivate in containers and the open ground, it can be very difficult to raise high elevation species. Guidance to raising plants and ample information on many other aspects of growing are included in the chapter on cultivation. Pagg. 168, cm 20×25, rilegato, Euro 69
  • WILLOW, SYME A.
    Haunters of waterways and guardians of hedgerows; jewels of the garden and common companions in the fields: willows are at once the most poetic and practical of plants. For millennia they have played a key role in cultures across the northern hemisphere, forming baskets, furniture, fences and walls; treating illnesses; and becoming objects of artistic celebration in Monet’s paintings and Shakespeare’s tragedies. The genus Salix is now increasingly used for soil stabilization and biofuel, highlighting willows’ continued importance in the present day. Willow tells the rich tale of this many-sided plant, exploring its presence in literature, art and human history. Linked with life and death, grief and joy, toil and play, necessity and ornament, the willow has, in different times and places, functioned as a mirror of and participant in almost every facet of human existence. Although willows have been put to manifold practical uses, Alison Syme argues powerfully that we must also heed their poetic lessons: willows have much to teach us about living, dying and loving, hybridizing and enriching our world and protecting the environment. This well-illustrated book leads us from Monet’s willows to Tang poetry, and from uses in medicine to environmental protection, in a seamless account of the special place this tree holds in world culture. Willow will appeal to anyone interested in gardens, the environment or the cultural history of plants. Pagg. 224, cm 14×22, brossura, Euro 24
  • HUMPHRY REPTON, MAYER L.
    Humphry Repton (1752-1818) ambitiously styled himself Capability Brown’s successor: the century’s next great improver of landed property. With his rare combination of skills – he was a talented topographical sketcher with a unique ability to judge the shifting needs of his patrons – over thirty years Repton amassed an incredible four hundred commissions; his famous Red Books, illustrated to help clients visualise the potential of their properties, did much to encourage the appreciation of landscape aesthetics, especially among the rising middle classes. With colourful illustrations and detailed site investigations, this book traces Repton’s landscape designs from Picturesque wildernesses like Blaise Castle to the progressive Gardenesque style of Endsleigh in Devon. It is both a perfect visitor’s guide to the gardens and an introduction to the theory of Repton’s work. Pagg. 64, cm 15×21, brossura, Euro 11

Presentato a Orticolario

  • Arturo Croci e Giovanni Serra “Floricoltura italiana. Storie, uomini, aziende” (Mursia, 2014)
    gli autori ripercorrono in questo volume, per la prima volta, la storia della floricoltura italiana dalle origini ai nostri giorni tracciandone le tappe fondamentali e fornendo un ritratto di tutti gli uomini che hanno fatto conoscere la produzione floreale italiana nel mondo. Senza tralasciare i riferimenti alle riviste, ai libri, ai premi, agli eventi e alle manifestazioni che negli ultimi decenni hanno segnato il mondo della floricoltura nel nostro Paese e che danno l’idea di un settore ancora vivo e in espansione.

Presentato a Villa Necchi

  • Paolo Pejrone, Le foglie d’autunno, Electa, 2014, 160 pp, 29 euro
    Sono sedici i giardini tra Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia e Lazio, selezionati e descritti dall’architetto Paolo Pejrone e fotografati da Dario Fusaro. Comunicato stampa

Segnalato su il Domenicale

2 commenti presenti