Post di marzo, 2012

mar 20 2012

Le mie divagazioni fugaci sull’ombra

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

”La luce è fievole? Lasciamo che le tenebre ci inghiottano, e scopriamo in loro una beltà” In queste parole di Junichiro Tanizaki ho sempre trovato con la consueta sobrietà giapponese uno dei più efficaci messaggi di invito a esplorare le magie dell’ombra.

Nel suo recente libro ‘All’ombra delle farfalle’ Francesca Marzotto Caotorta esprime molto bene come sia importante giocare con le ombre nel giardino “La luce, a seconda di come verrà riflessa dalle superfici minerali e vegetali del nostro progetto, a seconda di come verrà utilizzata per ordinare il chiaroscuro e le molte sfumature dell’ombra, è l’elemento capace di dare al giardino un ritmo, che potrà essere ampio o concitato, lieve o pesante”.

Alcune suggestioni fotografiche di ombre architettoniche, di foglie disegnate sulla pietra e di riflessi nell’acqua….

Scenografia di ombre, La Scarzuola

Ombre architettoniche, MFO Park, Zurigo

Ombre d'inverno, Giardino degli hamamelis, Borgomanero

Riflessi scenografici nell'acqua, Garden of cosmis speculation, C.Jencks

La poesia dei riflessi, Festival Chaumont, Eloge du silence, 2008

Reflexions, Festival Chaumont, 2008

Piccoli alberi, piccole ombre, Parc de Capcalera, Valencia

Foglie sulla pietra, Val Cama

Foglie sulla pietra, Val Verzasca

Bosco incantato, Val Cama

Un commento presente

mar 20 2012

Ombre anomale di Federica Raggio

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Con piacere pubblico alcune osservazioni di Federica che condivide la mia passione per l’ombra e che ci propone i suoi “dipinti d’ombra”

“Per cominciare, spegniamo le luci. Poi si vedrà”. Così si chiude “Libro d’Ombra” l’ incredibile scritto di Junichiro Tanizaki, scrittore giapponese vissuto a cavallo tra otto e novecento.

Ombra. Quando si parla di lei, la si associa troppo facilmente ad un angolo buio e angusto.Ancor meno spesso, parlando di piante e giardini, di pensa all’ombra come a quel bizzarro fenomeno provocato da un corpo inondato dalla luce.

Come sarebbe la nostra vista senza ombra?
Non sembrerebbe quasi percepibile la tridimensionalità. Come diventano piatti i paesaggi in giornate di foschia o di cielo nuvolo !

Ombra è un misterioso riflesso che sollecita la nostra fantasia e l’immaginazione.

Vedo nell’ombra la scoperta di sorprese che compaiono e si lasciano svelare con discrezione.Che incredibili motivi, quasi damascati, disegnano certe ombre sulle facciate delle case, sui marciapiedi di una città, sui pavimenti dei terrazzi.

Damaschi vegetali in facciata

Erbe infestanti damascano l'asfalto

Un'edera che casca dal balcone arreda il portone

Ombre psichedeliche in un bosco

ancora ombre psichedeliche...

Jewish memorial berlino damascato

La rosa si confronta con se stessa

Orrendi fiori secchi, stupende ombre

L'ortensia si raddoppia

Giochi d'ombra fuori taglia

Un commento presente

mar 20 2012

Notizie flash su verde e dintorni

Pubblicato da in "News"

A MILANO

  • Emilio Battisti ha organizzato una riunione il prossimo 27 marzo alle 17.30 presso il suo studio in viale Caldara 13/7 (ingresso da via della Braida 1) per discutere del progetto partecipato e condiviso del gruppo di lavoro che si è costituito il 30.6.2011 al termine del dibattito su Darsena e navigli. Informazioni
  • Sabato 14 aprile: una gita per 3 grandi parchi milanesi: Parco Nord, Bosco in città e Parco delle Cave
    Organizzata da Italia nostra con la guida di Francesco Borella, Sergio Pellizzani e Silvio Anderloni, che di questi parchi sono stati a vario titolo artefici e protagonisti.
    Programma.
  • Benvenuta primavera in zona 5
    Diverse iniziative dal 20 al 25 marzo in zona 5 a Milano. Programma

EVENTI

  • Acquerello di stagione a La Cassera, Castelletto d’Erro (AL)
    Acquerello di stagione è un corso di acquerello aperto sia a chi desidera sperimentare questa tecnica per la prima volta sia a chi ne ha già fatto esperienza.
    Ogni incontro prevede l’arrivo per la cena del venerdì e la partenza nel pomeriggio di domenica. Le lezioni, di tre ore ciascuna, si svolgeranno indicativamente al mattino, in parte all’aperto ed in parte nella bella sala dalle finestre affacciate sulla valle; sperimenteremo carte, tecniche e soggetti.
    Il pomeriggio potrà essere dedicato ai passatempi preferiti, a passeggiate nei dintorni, a piedi o a cavallo (la scuderia e il maneggio della Cassera sono a disposizione degli
    ospiti). Programma e date.
  • Brixia Florum: Brescia si veste di verde
    Sabato 24 marzo, in corso Garibaldi e domenica 15 aprile in corso Zanardelli a Brescia, benvenuto alla primavera con due mostre mercato di piante e incontri aperti al pubblico. Informazioni http://www.florovivaistibs.it
  • Festival CinemAmbiente dal 31 maggio al 5 giugno
    La XV edizione del festival cinematografico dedicato all’ambiente si svolgerà a Torino, Asti, Bazzano e Sala Bolognese (BO) e a Vicenza.
    Programma sul sito http://tour.cinemambiente.it/index.php

DALLA RETE

PREMI E CONCORSI

  • Premio città per il verde di verde editoriale
    Si è aperta la nuova edizione del premio “Città per il verde”curato dal Verde editoriale. Il concorso da 13 anni assolve un prezioso compito raccogliendo e valutando, con l’appoggio delle principali associazioni professionali di settore, gli interventi di realizzazione di nuovo verde (parchi, aree naturalistiche, giardini pensili, piste ciclabili), di riqualificazione e manutenzione di quello già esistente. La cerimonia di premiazione ufficiale, come da tradizione, si terrà nell’ambito del Salone internazionale del florovivaismo e giardinaggio Flormart, alla Fiera di Padova dal 13 al 15 settembre 2012. Il bando completo è disponibile online: http://www.ilverdeeditoriale.com
    Coordinamento e segreteria organizzativa : Premio “La Città per il Verde” , Tel. 02 89659764 Fax 02 89659765, Il Verde Editoriale, Viale Monza 27/29, 20125 Milano
  • Premio Barbanera “Un anno di felicità”
    L’editoriale Campi, editore dell’almanacco Barbanera, il più antico d’Italia, che quest’ anno compie 250 anni e che, nato come almanacco contadino, da anni ha fatto sua la filosofia della sostenibilità ambientale, per festeggiare la storicità dell’evento ha indetto un concorso “un anno di felicità”, (che è il motto dell’almanacco) al fine di raccogliere via web fotografie, testi e immagini, testimonianza di momenti felici, veri, reali. La ricerca sulla felicità lanciata con il concorso pur partendo da questa tradizione va nella direzione tutta contemporanea di trovare gli strumenti di resilienza che permettono ai singoli e alle comunità un buon vivere. Questo materiale verrà elaborato dall’antropologo Franco la Cecla e presentato in un momento di incontro sul tema della felicità in Triennale, il 24 maggio, a cui parteciperà Maurizio Pallante , fondatore del movimento della decrescita felice, il professor Fabio Sbattella, docente in Cattolica e membro della onlus “psicolgi per i popoli” e altri studiosi e docenti universitari in via di definizione.
    Informazioni: emina cevrovukovic, tel 02/69004567, cell. 347/1324277, http://www.barbanera.it

DAL MONDO DELLE ASSOCIAZIONI

  • Giardini in transito, una nuova associazione
    Non solo ma anche un nuovo modo di guardare la città, con gli occhi di chi sa vedere, in un’area degradata, un giardino bellissimo, pronto a rifiorire grazie alla partecipazione attiva dei cittadini.
    Contatti: giardiniintransito@gmail.com, cell. 340/4821760 (Camilla Peluso, presidente)
  • Prenderà l’avvio il 25 marzo HORTUS URBIS il primo orto antico romano della capitale nel cuore dello splendido scenario del Parco Regionale dell’Appia Antica presso l’ex Cartiera Latina a via Appia Antica 42 nell’ambito della Festa della Primavera del Parco dell’Appia Antica. Hortus Urbis prevede la riattivazione di uno spazio pubblico, con attività domenicali per bambini e famiglie fino al mese di giugno, lungo l’antico Almone a due passi dalla Regina Viarum attraverso il generoso contributo dei giardini e orti condivisi della città.L’avvio previsto il 25 marzo vedrà i primi lavori di sistemazione e l’avvio delle attività per i bambini. Nei prossimi mesi l’orto prenderà forma e consentirà a tutti di sentirsi inclusi e di poter dare in questa opera corale il proprio apporto di intelligenza e di lavoro. Chiunque desideri dare contributi, collaborare o aderire può farlo contattando Zappata Romana. Informazioni

LIBRI

  • Terre di Grandi Alberi – Alberografie e Nord-Ovest, Tiziano Fratus, Nerosubianco Collana Saggistica, Storia e Territorio, 2012, 450 pp., 20 euro
    Un viaggio a Nord-Ovest, in quel golfo di boschi, rocce e acque che si dispiega fra le vette delle Alpi e il Mediterraneo: un ventaglio naturale fatto di biodiversità paesaggistica e climatica, di pianure e di fiumi, uliveti e castagneti, risaie e abetine, città industriali e portuali, paesi dispersi e riserve naturali. 57 itinerari per il cercatore di alberi che alberga in ogni lettore. Tiziano Fratus è vincitore del Premio Ceppo natura.

SORPRESE BOTANICHE

  • Scoperta una foresta fossile nel cuore della Mongolia
    Una sorta di Pompei vegetale, una antica foresta di 300 milioni di ani fa che fu sepolta da una eruzione vulcanica: molti alberi sono stati trovati così come erano caduti sotto il peso delle ceneri, con i rami ancora completi di foglie. La scoperta, annunciata sulla rivista dell’Accademia di scienze americane (Pnas), si deve a un gruppo internazionale coordinato da Jun Wang, dell’Accademia cinese delle scienze.
    Una sintesi sul Corriere della sera http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/12_marzo_02/foresta-fossile_3c21e920-6488-11e1-9522-b1c79df94a33.shtml
  • Pianta con un seme di 32000 anni fa
    Per 32 mila anni il seme era stato conservato a 38 metri di profondità nel permafrost – il terreno perennemente gelato della tundra siberiana nord-orientale – contenuto in una tana fossilizzata di scoiattoli a Duvanny Yar, sulle rive del corso inferiore del fiume Kolyma. Un gruppo di scienziati russi del Centro di ricerche di Pushkino l’ha riportato in vita e l’ha fatto germogliare. Il fiore, al di là delle più rosee aspettative degli stessi ricercatori, è sbocciato e, al posto di mammut giganteschi che se lo sarebbero ingollato in un attimo, si è trovato accudito meglio di un figlio, bersagliato di fotografie e pubblicato sul numero odierno dell’autorevole rivista scientifica americana Pnas. La piantina di Silene stenophylla, una specie tipica di quelle zone della Siberia, è diventata un caso unico: è la pianta che è germogliata dal seme più vecchio. Il record precedente era posseduto da una palma da dattero, il cui seme – datato 2 mila anni – era stato recuperato nelle rovine della cittadella fortificata di Masada, nel deserto del mar Morto in Israele. Al di là del record, ciò che stupisce i botanici è la capacità germinativa della Silene. Infatti i normali semi di papavero, portati a una temperatura di -7 °C, dopo 160 anni solo il 2% conserva la forza di germogliare. I russi hanno fatto germogliare 36 piantine di Silene, con un successo del 100% mentre i campioni attuali della stessa pianta hanno un successo germinativo che non supera il 90%.
    Fonte: http://www.nationalgeographic.it/scienza/2012/02/23/news/fiorita_la_pianta_pi_antica_del_mondo-868563/

Un commento presente

mar 20 2012

Un bel giardino da gustare in inverno

Pubblicato da in "Giardini e luoghi"

Ě proprio vero che non ci si stanca mai di rivedere quei giardini che ci hanno colpito: a fine febbraio sono tornata a visitare il giardino degli hamamelis che Umberto Cammarano ha creato alcuni anni fa nella sua proprietà vicino a Borgomanero. Un giardino dedicato all’inverno, come di rado se ne vedono in Italia con un originale accostamento di cornus dai rami ornamentali di ogni colore, di amamelidi, da lui scoperti alcuni anni fa nel giardino di Jelena de Belder, una delle più grandi collezioniste al mondo di questo prezioso arbusto che fra febbraio e marzo si colora dei toni arancio, rosso o giallo dei suoi fiori sui rami ancora nudi.
Un piccolo giardino organizzato a stanze, ognuna con un suo tema, e disegnato con uno stile ora formale che rievoca in modo semplice alcuni elementi del giardino all’italiana e ora più informale e scapigliato. Si scoprono tante specie interessanti – oltre alle tante varietà di Hamamelis, i cornus dai rami scarlatti, giallo acido o salmone, e si aprezzano le cortecce molto particolari e decorative delle betulle, dei prunus e degli aceri e si respira un clima sereno, tranquillo che ci aiuta a cogliere i segni del risveglio della natura e ad apprezzare tanti particolari minuti, come ad esempio i candidi bucaneve su un tappeto scuro di Ophiopogon planiscapus ‘Nigrescens’. Il giardino è aperto alle visite su prenotazione tra febbraio e marzo; per contatti umberto.cammarano@gmail.com

L'ingresso al giardino

Un angolo del giardino che richiama i motivi del giardino all'italiana

Cornus sanguinea 'Green light'

Acer conspicuum 'Phoenix'

Prunus serrula dalla corteccia ambrata

Un bell'accostamento: Skimmia 'Kew Green' e Taxus

Galanthus nivalis su un letto di Ophiopogon planiscapus 'Nigrescens'

Cornus 'Westonbird' e 'Winter Flame' con Hamamelis 'Arnold Promise'

2 commenti presenti

mar 20 2012

Cucina in verde

Pubblicato da in "News"

  • Le lezioni dello chef  Michele Maino, collaboratore del magazine Cucina Naturale, per imparare a realizzare menu di stagione, sani, colorati e vegetariani!
    11 aprile presso Cucinoteca, via Muratori 32, Milano
    Cucinare il verde brillante:le tecniche e i trucchi per colorare in modo naturae i vostri patti.
    Ecco qualche gustosa preparazione che ralizzeremo…Garganelli al pesto di sedano/Aspic di verdure al coriandolo con maionese vegana al rafano/Paté di piselli a crudo
    info: http://www.cucinoteca.it
    per prenotare: 329/2346906
    3 aprile presso Casa di Mela, Via dei Platani 6/11 Arese (MI)
    Il seitan può essere cucinato in tantissimi modi e le preparazioni sono molto simili a quelle della carne, con il vantaggio, però, che sono molto più rapide perché è un alimento… già cotto!
    Seitan fatto in casa/Ragout/Cotolett di seitan impanate/Hamburger di seitan
    info: http://www.casadimela.it
    per prenotare: 339/3881386

  • Giardini&Cucina in centro a Torino
    Nel centro di Torino un delizioso negozio di piccoli arredi per il giardino con annesso ristorantino per piccoli spuntini in mezzo a piante e fiori. Una originale iniziativa di una garden designer torinese, Alma e di sua madre Nina, ottima cuoca. Brochure
    Indirizzo: via Principe Tommaso 22/A, tel. 011/7900248, mail almalaverde@alice.it

Nessun commento

mar 20 2012

Catturati da Youtube orti collettivi, permacoltura e altro ancora

Pubblicato da in "News"

Nessun commento

mar 20 2012

Avvistamenti

Pubblicato da in "News"

Ogni anno è bello andare a vedere le Magnolia stellata in fiore nel chiostro di Santa Maria delle Grazie a Milano: è uno spettacolo davvero magico con le piccole magnolie candide e sullo sfondo la bella cupola bramantesca di una delle più belle chiese milanesi.

Magnolia stellata bel chiostro di S. Maria delle Grazie a Milano

Un commento presente

mar 02 2012

Aria nuova in area C

Pubblicato da in "News"

Pubblico questo invito di Fedrighini per una discussione sull’area C di Milano martedì 6 marzo

Cari Amici,

vi invito a partecipare a un convegno organizzato dal Movimento Milano Civica per discutere sulle misure antitraffico e antismog.
Il titolo è eloquente: “Aria nuova in Area C?”. Mi sembra un’iniziativa importante e utile, alla presenza di un rappresentante della Giunta (l’assessore Granelli), perchè cerca di superare finalmente la dimensione delle opposte (e un po’ ottuse) tifoserie urlanti su Area C, per informare e ragionare, senza propaganda né pregiudizi, nel merito delle cose fatte e da fare per migliorare Milano lungo il solco tracciato dai cinque referendum; questo grazie anche al contributo, in qualità di relatori, di validi dirigenti dell’Amministrazione comunale.

Vi invito a partecipare, l’appuntanento è per MARTEDI 6 MARZO 2012, ore 18.30, in Sala Alessi a Palazzo Marino, piazza Scala.

FATE GIRARE, per favore. INFORMAZIONE E’ PARTECIPAZIONE!

Un caro saluto,

Enrico Fedrighini Portavoce Comitato Promotore MilanoSiMuove
Verdi Ecologisti e Civici di Milano

Nessun commento

mar 02 2012

Riparte Franciacorta in fiore

Pubblicato da in "News"

Dal 18 al 20 maggio ripartirà la manifestazione Franciacorta in fiore, rassegna di rose ed erbacee perenni che prevede l’esposizione di alcuni giardini effimeri. Per partecipare al concorso “Il bel giardino di casa nostra” che prevede due sezioni – 1 per progettisti del verde e 2 per le scuole e le famiglie ocorre inviare la scheda di iscrizione

Nessun commento